Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

martedì 7 febbraio 2017

QUANTI DI VOI MI NEGANO PER PAURA DI RAPPRESAGLIE!

‟Sono sciocchi coloro che conoscendo la Mia Giustizia, se ne dimenticano dicendosi: “La Giustizia Divina non mi colpirà”



MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Sabato 4 Febbraio 2017

Amato Popolo Mio:





‟ IO VI AMO DI UN AMORE ETERNO… ”


Il Mio Popolo, che amo, Io lo difenderò in ogni momento. Il Mio Popolo è quello più umile, più consapevole, più pieno di speranza ed è quello che trasforma ogni momento in un impegno amorevole per la Salvezza delle anime.

Siate misericordiosi, come Io vi ho insegnato.

Siate vita della Mia Parola, non leggete la Mia Parola per recitarne solo qualche versetto quando vi fa comodo.

Alimentatevi della Mia Parola, cosicché la amiate ed amandola, la Verità vi avvicini a Me e vi faccia diventare una cosa sola con Me.

Figli Miei, siate obiettivi e saggi, io vi illuminerò
se voi sarete fedeli e veri.

Una persona che non si pente dei propri errori e dei suoi peccati, non potrà trovare la Mia Luce e continuerà a muoversi nell’oscurità. Tutta l’umanità necessita che le venga illuminata la ragione, ma in questo momento la ragione non riesce a filtrare la malignità che riceve, una malignità generata dall’uomo stesso e da quanto lo circonda.

A questo è da attribuire il fatto che l’anima incontri difficoltà a guidare un corpo, che abbia una volontà debole.

Amato Popolo Mio, vi lasciate talmente piegare dal cattivo comportamento e dalle cattive azioni, che confondete il libero arbitrio con il libertinaggio ed una volta che vi siete dati al libertinaggio, vi aderite al punto che il libertinaggio si trasforma in ossessione e l’ossessione vi fa disprezzare tutto quello che siete e che avete e di conseguenza il demonio invade l’uomo, facendolo diventare suo schiavo, al punto che lo schivo non riesce più a vivere senza il suo padrone.

Ed allora … il demonio gioisce, quando l’uomo vive secondo la carne e non secondo lo spirito.

I Miei figli non possono vivere del Mio Spirito se non Mi conoscono, se Mi rifiutano desiderando il libertinaggio, se vivono una vita nei vizi di ogni genere, se lasciano sciolte le redini dell’ego umano che esalta le persone senza che esse se ne rendano conto.

Fin quando l’“ego” stesso non vi porta alla distruzione mediante la superbia, a causa della quale considerate
i vostri fratelli come esseri ignoranti.

Amati, un grande male ha intrappolato l’uomo mediante la superbia e questo male è l’ironia che in questo momento è insita nel carattere dell’uomo e che ha gonfiato il suo pensiero, la sua mente, il suo ego, il suo cervello, insediandosi nel suo cuore, affinché l’umanità non sappia cosa siano il dolore e la compassione.

L’ego umano toglie di mezzo l’uomo che è Mio figlio, per creare un uomo mondano, libertino, aggressore, assassino, insensibile, seguace dei seguaci del male…

Amato Popolo Mio, la lotta tra il bene ed il male non avrà fine, fintanto che voi non vi unificherete a Me.

A causa della disobbedienza, state vivendo in una miseria costante, una miseria che ha penetrato il nucleo della scienza, è entrata nel cuore dell’unità dell’umanità, ha distrutto l’ordine, ha camuffato la morale ed ha ottenuto quale risultato che l’uomo viva di falsi rispetti umani, che non sono altro che l’accettazione della menzogna e la privazione dei beni della Nostra Casa.

Figli, voi dimenticate in fretta, non v'interessa tenere a mente quanto io vi dico, così da poter esser liberi d'agire
a vostro piacimento.

Voi non pensate alla Salvezza dell’anima, che tenete oppressa di modo che non vi faccia percepire nemmeno un sentimento di fronte alla mancanza di buone azioni.

Non vi preoccupate della vostra Anima…
Questo perché nessuno v'insegna la trascendenza dell’anima nell'essere umano.

Vi imponete sensazioni momentanee e vi ribellate contro l’Amore, la vostra mente conserva quanto è nauseabondo per l’anima, in questo modo l’anima non riceve la minima informazione su di Me.

L’umanità si è concentrata sull'intelligenza delle persone, insistendo continuamente sul superamento intellettuale, trascurando il principio del rispetto, la fedeltà
e la gratitudine nei miei confronti.

Vedo tanti di voi che hanno una memoria talmente bloccata dalle lordure, dagli attaccamenti, dagli assoggettamenti, dalle stoltezze, dalla fragilità, dall'incoscienza, dalla mancanza di rispetto, dalla mancanza di carità, dalla mancanza di conoscenza o dall'ignoranza, che vivono in una continua agonia…

Ricordatevi le Mie Parole, per poterle mettere in pratica.

Stolti sono coloro che:

Conoscendo, non vedono
Conoscendo, non ascoltano
Conoscendo, non camminano
Conoscendo, sono capricciosi
Conoscendo la Mia Giustizia,
se ne dimenticano dicendosi:
“La Giustizia Divina non mi colpirà”

Quanto si sbagliano!

Amato Popolo Mio:

Io vengo con la Mia Parola severa ad ammonire
coloro che sanno di essere chiamati e disubbidiscono
o si ritengono indispensabili.

Ragionate, guardatevi attorno: quanti Segni, quanta allerta, quanto conflitto nell'uomo, quanta stoltezza in voi che non cambiate!

Non dimenticatevi che sono gli umili
quelli che Io amo maggiormente.

Siate i primi ad andare dai vostri fratelli con il Mio Amore, siate i primi a chiedere perdono ai vostri fratelli, se è quello che dovete fare, siate i primi a dare testimonianza di un buon comportamento e di buone azioni.

Dovete liberare la memoria da tutto quello che vi fa fare passi indietro e che vi allontana da ME.

Utilizzate l’intelligenza per mantenere la memoria nella luce e per fare in modo che non venga infangata dal passato, ma rimanga in un costante presente, attenta a rinnovare la riflessione.

Figli:

Rifletete! non agite senza pensare, perché sono troppi quelli che agiscono senza pensare.

Io vi sto invitando a riflettere su come vi comportate e su come agite.

Non vi sto chiamando a guardare al fratello per poter giustificare le vostre azioni o le vostre opere, ma sto chiamando ciascuno di voi in modo concreto e personale, perché davanti a Me, il comportamento e le azioni sono una responsabilità totalmente personale. Voi dovete dominare le influenze esterne e non lasciare che accada il contrario.

Io vi stro istruendo affinché voi siate
veri testimoni della mia volontà.

Non dovete vivere trovando scuse nel fratello per giustificare le vostre cattive azioni. Quando vi comportate bene non Mi dite: “Signore, ho agito bene grazie a mio fratello”, ma vi attribuite con facilità il bene delle opere o delle azioni. La stessa cosa deve valere quando non siete in grado di dominarvi, di resistere alle cattive inclinazioni.

Dovete evolvervi, dovete essere forti
per conoscermi ed amarmi.

La mondanità a volte intrappola coloro che si definiscono dotti, li intrappola con azioni che non vengono percepite dall'uomo, li intrappola per mezzo della superbia e quando la superbia penetra in una persona, si gonfia di una falsa conoscenza e di una richiesta di rispetto che porta l’ “ego” al di sopra di tutto e di tutti.

Siate forti, resistete alle insinuazioni del male che sta galoppando da un estremo all’altro della terra, facendo cadere chi è distratto e non matura.

Amato Popolo Mio, avete bisogno di vivere in pace interiore, per riuscire a portare a buon fine i buoni propositi,
in modo da potervi correggere.

Avete bisogno di Pace interiore per unirvi a Me.

Avete bisogno di Pace interiore per riconoscermi e per rimanere fedeli di fronte alle prove che voi stessi vi siete imposte a causa della grande disobbedienza e della ribellione contro di Me.

L’infedeltà del Mio Popolo è la causa scatenante di tanta sofferenza per l’umanità.

Quanti mi negheranno per paura di rappresaglie!

Quanti denunceranno i loro fratelli, i loro genitori,
quelli della loro casa, affinché i figli delle tenebre
non li perseguitino!

Pregate figli Miei, pregate per Roma, sarà flagellata dal fuoco;
l'Italia sarà scossa fortemente.

Pregate figli Miei, pregate la Mia Chiesa sarà scossa.

Pregate figli Miei, pregate per il Giappone, flagellerà nuovamente l’umanità.

Pregate figli Miei, pregate, i vulcani si attiveranno con grande forza.

GUARDATE IN ALTO, GUARDATE IN ALTO!

Io vi benedico in ogni momento, vi benedico cosicché riprendiate il cammino. Mia Madre non respinge nessuno dei Suoi figli, Mia Madre vi cerca per attirarvi a Me.

Figli, non negherò la Mia Misericordia a chi Mi chiederà perdono per i suoi peccati, a chi desidera veramente cambiare.

Questo è il momento in cui dovete accogliere il mio amore e la mia misericordia, per rafforzarvi spiritualmente.


Vi Amo, Vi Custodisco, Vi Benedico
Il Vostro Gesù


AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

Nessun commento :

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll