Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

lunedì 2 gennaio 2017

STIAMO ENTRANDO NEL PERIODO DEL GRANDE SUBBUGLIO


 •  SVEGLIATI UMANITÀ, SVEGLIATI! E NOI DOVREMMO DIRE: “VENGA A NOI IL TUO REGNO”  • 



1° GENNAIO 2017
RIFLESSIONE DI LUZ DE MARÍA SUGLI AVVENIMENTI CHE IL CIELO CI ANNUNCIA

Nella grande benedizione che comporta l’essere figli di Dio, siamo doppiamente benedetti per essere figli anche della nostra Madre Santissima.

Per Volontà Divina stiamo ricevendo infinite Parole dal Cielo, per crescere e diventare, giorno dopo giorno, persone migliori, migliori fratelli nella Fede.

Facendo parte di questa umanità, noi partecipiamo sia alla benedizione che a quanto accadrà al nostro pianeta.

La storia è piena di fatti di ogni genere ed in quanto esseri razionali dovremmo sfruttare le esperienze del passato in modo intelligente. Purtroppo l’uomo non impara se il cambiamento non gli conviene ed il momento attuale non fa eccezione a questa regola.

L’uomo moderno è civilizzato, progredito, ha ottenuto innumerevoli affermazioni, però è un uomo che ha messo da parte Dio e questa generazione ripetendo la stessa storia del Popolo eletto di Dio, si rivolta e non creando idoli di argilla, ma allontanandosi da Dio, ribellandosi, associandosi a satana, adottandolo come nuova religione.

Questa è una generazione che ha permesso alla massoneria di assumere gran parte del controllo sulla religione che Cristo ha fondato, permettendo alla massoneria all’interno della stessa gerarchia ecclesiastica, di portare il Popolo di Dio fuori strada.

Questa generazione che ha commesso blasfemie, che ha commesso eresie, che si è posta l’obiettivo di interferire con la vita, questa generazione che fa giustizia di sua mano contro i propri fratelli, nega la Giustizia Divina.

Che ironia!


Questa generazione che dice che il demonio non esiste, ma intanto commette il male, che dice che non esiste un luogo di pena per purgare i peccati, ma nel frattempo l’uomo giunge al punto di bruciare vivi i propri fratelli ed asserisce che Dio è Misericordia e che perdonerà comunque tutto quello che abbiamo fatto, tutto quanto…

Questa è una generazione progredita, che va nello spazio con finalità di conquista, ma che ha lasciato che il male la conquistasse…

Ciononostante, il Cielo continua a farci pervenire l’esplicitazione della Sua Parola, allertandoci, dandoci anticipazioni, insegnandoci, svegliando l’uomo, affinché si renda conto del momento in cui stiamo vivendo.

L’uomo legge, è vero che legge la Parola Divina e pensa a quello che dicevo prima, pensa alla storia di popoli antichi ai quali Dio promise che non avrebbe mai più castigato l’umanità con un diluvio, ma questo stesso uomo si è dimenticato che la purificazione dell’uomo potrebbe avvenire con il fuoco.

Il Cielo grida, chiama, resta in attesa
ed applica quello che l’uomo si merita.


Noi siamo figli di uno stesso Padre, di una stessa Madre. L’umanità va in cerca di potere, di comando, di autorità, senza rendersi conto che il male utilizza questi strumenti per dominare gli esseri umani.

L’umanità viene abilmente distratta, ora con i fuochi d’artificio annuncianti l’anno nuovo, però sta trascurando la propria anima, che è il grande tesoro di ogni essere umano.

“SALVA LA TUA ANIMA!”, CI DICE REITERATAMENTE IL CIELO, MA PURTROPPO CI SONO FRATELLI CHE NON SANNO NEMMENO COSA SIA L’ANIMA E PERTANTO NON SANNO COME SALVARLA.


Fratelli, come ci ha detto Cristo, siamo alla conclusione di un ciclo e dobbiamo andare avanti con fede, non trascinando la Croce, ma aiutando Cristo a portarla.

Sappiamo che questa generazione si troverà di fronte a momenti ardui, ma ciascuno di noi dovrà essere un uomo nuovo, che aiuta il proprio fratello a proseguire il cammino, per quanto duro possa essere.

Ci è stato detto di come l’acciaio si fonda nel crogiolo, di come si rimodelli un vaso infranto, ci è stato chiesto di abbandonare gli abiti stracciati della nostra vecchia vita…

E L’UOMO NON CAPISCE.


Fratelli, quanti Messaggi abbiamo ricevuto! Grazie a Dio ci sono fratelli che stanno rispondendo al Proposito Divino.

Ogni generazione ha avuto il proprio “resto santo”, i propri fedeli, quelli che sono imbattibili, perché la loro fede è vera ed è fondata sulla Parola di Dio e infatti niente potrà mai togliere la Parola Divina dai nostri cuori.

La fede deve avere basi solide, anche se queste da sole non bastano a renderla incrollabile.

Perciò la Madonna ci offre la Sua Mano, per rialzare i Suoi figli quando ne avranno bisogno; i Sacri Cuori sono il rifugio perfetto per ciascuno di noi e la certezza della Vita Eterna fa sì che ogni singolo momento di prova diventi il modo di avvicinarci sempre di più alla Vita Eterna.

Quante cose stanno per arrivare sull'umanità! Noi, siamo preparati?...

Ci rendiamo conto di quello che questa generazione dovrà affrontare?...

L’uomo ha creato armi per assumere il potere o per dimostrare di averlo, ma l’uomo crea forse qualcosa, per poi non utilizzare quanto ha creato?

COME CI DICE IL CIELO: SVEGLIATI UMANITÀ, SVEGLIATI!
DOVREMMO DIRE: “VENGA A NOI IL TUO REGNO”.



Ma questo avverrà solo quando l’uomo cesserà di essere così razionale e non si renderà conto del momento in cui si trova.

Per Dio non è mai troppo tardi, lo possiamo cercare sempre. Ma l’uomo deve fare la prima mossa e questo deve avvenire volontariamente.

STIAMO ENTRANDO NEL PERIODO DEL GRANDE SUBBUGLIO, MA NOI DOBBIAMO CHIEDERE CHE I NOSTRI SPIRITI SI TROVINO IN PACE E ALL’ETERNA RICERCA DEL BENE INFINITO.


Amen.
Luz de Maria.
LIBERAMENTE TRADOTTO DAL SITO INTERNAZIONALE DELLA VEGGENTE: "REVELACIONES MARIANAS"

Nessun commento :

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll