Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

lunedì 4 luglio 2016

MONITO PER L'ITALIA: SIETE VICINI ALLA PURIFICAZIONE!

 •  “Pregate per l’Italia, sarà purificata dalla Natura e dall'uomo stesso” (Gesù Cristo 23.09.2010)  • 



PROFEZIE SULL'ITALIA

MESSAGGI E RIVELAZIONI DI GESÙ CRISTO E DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA


RICEVUTI DALLA VEGGENTE LUZ DE MARIA DAL 2009 AD OGGI


MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO

del 30 Giugno 2016

Pregate, pregate per l’Italia, il suo lamento sorgerà ovunque, perfino la terra esalerà dolore. In questa terra vengono commesse grandi aberrazioni. Sarà duramente scossa, i vulcani si faranno sentire. Il terrorismo vuole distruggere le immagini e le reliquie della Mia Amata Croce.
Per Questo Vi Ordino Che Siano Protette

MESSAGGIO DELLA BEATA VERGINE MARIA

del 3 Giugno 2016

Pregate figli, l’Italia soffrirà, sarà invasa da un istante all'altro e Roma sarà flagellata durante i dolori del parto; la Russia entrerà e prenderà quello che è di Mio Figlio:
« LA BASILICA »

Mentre le dava questo messaggio, la Madonna, ha mostrato a Luz de Maria questa visione:
“Uomini di diverse culture e razze uniti, non nell'Amore di Cristo, ma in un grande esercito combinato tramite alleanze, che marcia verso l’Italia, lasciando una scia di morte al suo passaggio. È un esercito grande e potente. Il resto del mondo sta praticamente tremando di fronte all'avanzata decisa da questo esercito verso l’Italia...”

Queste Parole della Madonna e le immagini della Visione, ci hanno riportato alla mente la Profezia rivelata a San Massimiliano Kolbe (1894 – 1941) :
“Un giorno la bandiera della Immacolata Vergine Maria sventolerà sul Cremlino (fulcro del potere), ma prima, la bandiera rossa sarà issata sul Vaticano”.
Vale a dire: la Russia si convertirà, ma non prima che il comunismo (i suoi errori e l’ateismo) giungano fino allo stesso Vaticano, la sede del Papa.

A causa del cattivo comportamento dell’uomo, dell’errare nelle sue decisioni, delle offese a Dio, del disprezzo per tutto quello che gli ricordi il Creatore e poiché si è fatto coinvolgere da coloro che distorcono il vero Appello di Nostro Signore, l’Italia e l’umanità soffriranno continui e violenti attacchi, come nella visione di Luz de Maria del 1 dicembre 2010, durante la quale la Madonna le permise di vedere:
“…molte persone che combattevano gli uni contro gli altri, il sangue scorreva a Roma, in Francia ed in Inghilterra…”

A partire dal 2009, Nostro Signore e la Madonna hanno chiesto per ben 60 volte di pregare per l’Italia. In svariate occasioni hanno sottolineato che l’Italia avrebbe sofferto enormemente, che si sarebbero levati lamenti, gemiti e che questo paese soffrirà dolorosamente, sarà colto di sorpresa, tremerà, piangerà, sarà in preda al male, sulle sue strade scorrerà il sangue…

La Madonna ha anche detto:


“…non abbandonatela nelle vostre preghiere” (06.12.2010)
“Italia, non dormire, svegliati…! L’assedio è alle tue porte. Questa amata terra presto soffrirà.” (20.12.2015)
“L’Italia, piangerà. I suoi lamenti si sentiranno da nord a sud, saranno altrettanto numerosi dei pesci lasciati dal Tevere.” (23.09.2010)

Nostro Signore Gesù Cristo, il 10 giugno 2015, disse riguardo alla sofferenza dell’Italia che, come altre nazioni, soffrirà: “Pregate per l’Italia, sarà purificata dalla Natura e dall'uomo stesso.”

Riguardo agli eventi della Natura, i vulcani del Vesuvio e dell’Etna, sono stati menzionati varie volte. Ne citiamo alcune:

“Il Vulcano del Vesuvio farà notizia e a causa del Vulcano dell’Etna, gli abitanti che vivono nei luoghi adiacenti, dovranno abbandonarli.” (26.05.2016)
“… il Vulcano del Vesuvio arrecherà dolore, si sveglierà con forza in modo inaspettato. La tirannia giungerà in Europa, su queste terre avverrà il tradimento.” (20.05.2016)
“… i vulcani ruggiranno, quelli addormentati si risveglieranno, il Vesuvio griderà e gli uomini correranno senza avere tempo. Gli uomini del potere economico vorranno condividere la loro ricchezza, ma sarà tardi, troppo tardi.” (08.05.2016)
“In Italia, i vulcani che giacevano addormentati, si risveglieranno. Guai a Roma, guai a Roma, quanto dolore arrecherà ai suoi abitanti!” (23.04.2016)
“Pregate, il vulcano Vesuvio e l’Etna faranno tremare i loro territori.” (04.02.2016)
“I vulcani del Vesuvio e dell’Etna con le loro eruzioni saranno causa di timore.” (21.01.2016)
“I vulcani si attiveranno simultaneamente, la minaccia dei super vulcani incombe sull'uomo. Il vulcano Etna non darà tregua.” (10.01.2016)
“I flagelli aumenteranno la loro frequenza, e tra questi ci sarà la grande attività del Monte Etna, che unito alla crescente attività marina, indicherà all'umanità che il ritmo degli avvenimenti è accelerato e nel suo accelerare, la terra continuerà a tremare con forza; questo porterà gran parte del territorio del Giappone a perire nel mare, assieme ad altri centri abitati situati sulle coste.” (31.12.2015)
“Non dimenticatevi che Roma farà notizia e che i vulcani parleranno di morte al mondo.” (24.12.2015)
“Il Vulcano dell’Etna causerà stragi…” (20.05.2015)
“…il Vulcano dell’Etna causerà un grande disastro.” (15.12.2013)

Siamo stati allertati sulla purificazione che avverrà per mano dell’uomo stesso ed è stato anche menzionato in modo specifico il terrorismo.

Ecco alcuni messaggi in tal senso:


“… L’Italia, patirà la furia della Natura e all'improvviso farà notizia a livello mondiale, a causa dell’attacco del terrorismo che viene da fuori.” (13.02.2016)
“Pregate per Roma, figli Miei, il terrorismo è in agguato ed assesterà un colpo mortale.” (08.10.2015)
… Il vulcano Etna causerà stragi ed il terrorismo, che si è già addentrato in questa Mia amata terra, sorriderà quando gli uomini spargeranno lacrime nel vedere e nel vivere sulla propria carne la cattiveria di quelli che agiscono dominati da satana.” (20.05.2015)
“Pregate, figli Miei, per l’Italia. Sarà preda del terrorismo e la natura la farà soffrire.” (27.01.2015)

Riguardo a Roma, il Cielo ha detto:


“Popolo Mio, amo Roma, dove ha sovrabbondato la Grazia, ma il peccato che si è infiltrato in silenzio è andato estendendosi, assumendo potere tra il Mio Popolo, distorcendo la ragion d’essere della Mia Chiesa.” (11.05.2016)
“L’Italia accoglierà nelle Mie Chiese la musica che invoca il demonio e questi verrà, con terrore e spavento.” (11.05.2016)
“Roma brucerà, la verità verrà alla luce.” (24.02.2016)
“Roma soffrirà, davanti al suo stesso lamento non si potrà chiamare santo chi lascia Dio per quanto è mondano e peccaminoso, incolpando Dio delle sue miserie, del suo stesso egoismo e delle sue frustrazioni, volendo essere chi possiede più dei propri fratelli.” (28.01.2016)
“Pregate, figli Miei, Roma sarà invasa, il terrore si scaglierà sulla Mia Chiesa.” (24.01.2016)
“Non dimenticatevi che Roma perderà la Fede e sarà la sede dell’anticristo, da qui vincerà battaglie con grandi prodigi, ma il Mio Popolo non rimarrà solo, invierò chi aiuterà il Mio Popolo.
QUESTO INVIATO AFFRONTERÀ LE FORZE DEL MALE, AVRÀ LA MIA PAROLA SULLA BOCCA,
CHE COME FUOCO BRUCERÀ LE INSIDIE DELL’ANTICRISTO.” (05.11.2014)
“Il nemico dell’anima, l’anticristo, si sta muovendo tra le vie di Roma ed ha stretto forti legami, che lo faranno emergere. Amati figli, se non sarete spiritualmente preparati, verrete trascinati negli abissi della malvagità e del peccato.” (29.10.2013)
“Il demonio scava una grande fossa a Roma, per i ministri della Chiesa che non rinunceranno alla vera fede. Il Mio Vicario patisce la decadenza spirituale di alcuni dei Miei Prediletti. Le masse aizzate contro la fede cattolica, faranno scorrere il sangue per le strade di Roma.
E’ IL MOMENTO DI PREGARE, DI OFFRIRE SACRIFICIO E DIGIUNO,
SECONDO LE POSSIBILITÀ E LE CONDIZIONI DI CIASCUNO.
I predatori continuano ad insidiare per distruggere quello che è una grande minaccia per loro: la Chiesa di Mio Figlio. Le acque saliranno ed inonderanno Roma. Pregate figli Miei, pregate. Il demonio personificato nell'anticristo, invaderà i posti sacri e li abbatterà allo scopo di ferire il cuore dei fedeli.” (30.01.2011)
“Roma è simbolo di potere e per questo l’Italia soffrirà per mano straniera.” (09.05.2010)
“La Terra soffrirà, giungerà la tragedia. Il luogo dove sovrabbondò la grazia per tutto il mondo, diventerà un luogo di dolore.” (05.05.2010)
La Madonna ha permesso una visione a Luz de Maria, dove si vedevano molti pellegrini feriti gravemente e le disse:
“Mio Figlio continua a soffrire per amore per i Suoi figli. In ogni persona che soffre a causa della Persecuzione, Mio Figlio rivive la Sua Passione.” (22.11.2015)

Rivelazioni su altre località in Italia:


“…Ho visto l’Italia e di questa terra ho visto la sofferenza a Milano.” Visione di Luz de Maria, dopo il Messaggio del (22.11.2015)
“L’Etna ricorderà di essere vivo, la Sicilia soffrirà per questo…” (08.11.2014)
“Il Cielo piange – dice la Madonna – ed è un presagio di inondazioni in vari paesi. La Costa Mediterranea dell’Italia soffrirà”

Luz de Maria dopo il messaggio del 9 Maggio 2010 ci ricorda:

“È il Momento Di PREGARE, Di Offrire SACRIFICI E DIGIUNI
In Base Ai Limiti E Alle Condizioni Di Ciascuno Di Voi”
LIBERAMENTE TRADOTTO DAL SITO INTERNAZIONALE DELLA VEGGENTE: "REVELACIONES MARIANAS"

Nessun commento :

Posta un commento

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll