Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

martedì 3 maggio 2016

LE INCREDIBILI RIVELAZIONI DELLA MADONNA DEL PINO


 •  « il prossimo Papa sarà l'impostore e le forze maligne stanno dietro a questo scisma »  • 



“...Ho trascorso molti anni su questo Luogo per prepararvi a questa importante tappa! Che questo non sia un tempo di paura ma una preparazione a quel giorno glorioso, nel quale Mio Figlio costruirà la Sua Casa e la rinnoverà”

“Sono la Madre di Dio. Pregate, pregate, pregate”


Pregate affinché non sia abolito il Santo Sacrificio, perché vi attende l’abominazione e la desolazione... Il vero Sacrificio è stato sostituito con una cena! ...Avete dimenticato la Mia morte sulla Croce!? ...Avete le vostre case per mangiare! ...Non dovete venire nella Mia Casa per mangiare, ma per ricevere il Pane della Vita fisico e naturale (spirituale? ndr) ...Io vengo tra voi con la Mia Presenza reale


L'IMPOSTORE


Avola, 26 marzo 2006, la Santa Vergine:
“Vi invito a lasciare le cose vane di questo mondo, una sola è la via che dovete seguire, quella del Mio Divin Figlio che vi dice:
“Io sono la Via, la Verità, la Vita”.

Ascoltate queste parole immutabili, ma in verità vi dico: i lupi veraci sono entrati nell'ovile causando atroci dolori e sofferenze ai pastori della Chiesa. Il culto di DIO viene oltraggiato perché l'impostore vuole appropriarsene. Molti di voi vi perdete facendo la sua volontà”

Avola, 28 marzo 2010, la Santa Vergine:
“Non gli credete, cercatemi nei luoghi tranquilli, umili, questi sono gli ambienti in cui parlo a voi, ai vostri cuori, e che voi non potete ascoltare nei luoghi dove vi sono rumori e difficoltà a discernere la voce che vi viene rivolta man mano che l'epoca malvagia peggiora, vedrete e capirete.

Coloro che si sono allontanati seguiranno l'impostore.
Fate attenzione! Non seguitelo!


Non obbedite alle sue parole, seguite in questi tempi il Mio figlio, Papa Benedetto XVI, circondato da nemici e traditori, pregate state vicino a lui con la vostra preghiera che non sia sostituito. Lui vi guiderà alla salvezza delle vostre anime e di tutta la Chiesa”.

Avola, 30 Maggio 2010, la Santa Vergine:
“Il Mio resto fedele segue il Papa attuale, Benedetto XVI, che vogliono eliminare. Continuate a seguirlo e a rimanere fedeli a Lui e all'insegnamento della Mia Chiesa, stabilito dagli Apostoli. Non fatevi sviare dall'apostasia e dalle eresie.

Vi dico che il prossimo Papa sarà l'impostore e le forze maligne stanno dietro a questo scisma. Figli Miei, siate preparati, cosi potete seguire quei sacerdoti fedeli al Papa e all'insegnamento della Chiesa. Preservate i santi messali e i libri della vecchia Santa Messa, perché gli apostati cambieranno le parole drammatiche”.

IL FALSO PROFETA


Mammanelli, 19 marzo 1992, la Santa Vergine:
“Io sono il Signore Dio tuo. Non temere per il giorno 29 (S.S. Benedetto XVI ha rinunciato il 28 Febbraio 2013), nessun falso profeta verrà qui a sfidare la Mia potenza”.

Avola, 31 ottobre 2004, la Santa Vergine:
“Oh uomo, stai attento alla menzogna del maligno, che ti porta sofferenza! Il maligno sopprime il pensiero dell’uomo, il maligno si traveste da angelo di luce, in questi ultimi tempi il maligno si traveste da falso profeta, da falso sacerdote, da falso apostolo. Il maligno si traveste da Cristo vivente sulla terra. Non l’ascoltate, non gli credete!”.

Avola, 28 settembre 2008, la Santa Vergine:
“Vi sarà nel mondo una rivolta politica dei senza Dio, in quel tempo in Italia si vedrà l’odio dei senza Dio, al suo posto insedieranno un falso profeta della gente del male. Questo evento ed altri eventi si verificheranno prima che venga introdotto il Trionfo di Mio Figlio, che nella Sua gloria verrà in mezzo a voi, poi tutto il male scomparirà”.

Avola, 6 Gennaio 2011, Signore Gesù:
“Essi mentono vergognosamente su di Me. Col potere dato dal dragone, essi assecondano l'odio implacabile e lo spirito di vendetta, facendo guerra a tutti i santi e a coloro che sono del gruppo, che rifiutano di adorare la statua della bestia e non gridano morte ai cristiani. Io sono venuto per ravvivare questa debole fiamma d’Amore, prima che il falso profeta la spenga tutta. Finita questa Pasqua, non sapete quando, il mondo tremerà per la Mia potenza. Rivoluzionerò ciò che Io stesso ho creato”.

Avola, 25 Dicembre 2011, San Michele Arcangelo:
“Vi dico, in Egitto è nato al mondo il falso profeta chiamato anticristo. Egli è nato da una donna religiosa dei testimoni di Geova e suo padre è un vescovo”.

LO SCISMA NELLA CHIESA


Avola, 24 dicembre 2002, la Santa Vergine:
“Questi nemici di Dio adorano il Papa nero e proclamano per distruggere la Chiesa, che sarà il suo vero scisma. Sacerdoti, Vescovi, Cardinali fedeli alla Chiesa, Giovanni Paolo II e i laici fedeli dovranno nascondersi, per non cadere nella rete di ombre infernali, ma loro non riusciranno a diffondere le false interpretazioni del Libro della Vita (Bibbia), insegnando l'errore e la menzogna. Dentro la Chiesa vi sarà una lotta spaventosa, ma durerà pochissimo tempo"

Avola, 25 aprile 2004, la Santa Vergine:
“Umanità, tu hai trasformato l’uomo come Dio. Umanità risorgi, ignora le sirene di questo mondo. Non vedi come è ridotto il mondo? Sono i demoni che vi trascinano e satana con i suoi demoni, che in questi tempi è libero di distruggere la Chiesa e l’umanità"

15 Settembre 2006: Signore Gesù:
“Guarda il mondo come prende fuoco, guarda Gerusalemme come sgocciola, quanto sangue scorre in Palestina, Israele, Siria, il mondo asiatico, Iran, Turchia tutto in movimento per distruggere la Chiesa"

Lunedì 18 Settembre 2006, ore 05,30, la Santa Vergine:
“Voi con la vostra follia volete scuotere il trono del Mio Vicario e le fondamenta del Vaticano. Ipocriti sapienti, teologi, filosofi, scrittori moderni che fate minacce con azioni vandaliche per spaventare il mondo ma siete nulla senza Dio. Con la violenza troverete cose cattive e disumane. Dio vi guarda, orribile sarà la Sua giustizia. Non pensate di distruggere la Chiesa, potete solo perseguitarla e dare il martirio ai Miei figli, perché il vostro maestro è satana, e voi suoi servitori"

Avola, 30 Maggio 2010, la Santa Vergine:
“Figli Miei, camminate su questo ponte che vi ho indicato, per condividere con Noi la gioia e la vostra era di pace sulla terra. Il male sarà scacciato e la vittoria di Mio Figlio vi libererà, ma dovete pregare per avere la guida, perché presto vedrete lo scisma della Mia Chiesa.

Il Mio resto fedele segue il Papa attuale, Benedetto XVI, che vogliono eliminare. Continuate a seguirlo e a rimanere fedeli a Lui e all'insegnamento della Mia Chiesa, stabilito dagli Apostoli. Non fatevi sviare dall'apostasia e dalle eresie.

Vi dico che il prossimo Papa sarà l'impostore e le forze maligne stanno dietro a questo scisma. Figli Miei, siate preparati, così potete seguire quei sacerdoti fedeli al Papa e all'insegnamento della Chiesa. Preservate i santi messali e i libri della vecchia Santa Messa, perché gli apostati cambieranno le parole drammatiche".

LA GRANDE APOSTASIA


Avola, 28 Settembre 1997, la Santa Vergine:
“Questa umanità vive sotto la minaccia di una grande apostasia, per questo vi dico: pregate, diffondete i Miei messaggi a tutti ed Io, la Madre di Dio, farò il resto”

Avola, 30 marzo 2003, la Santa Vergine:
“Si diffonderà l’apostasia che moltiplicherà le guerre. Accadranno catastrofi nucleari e persecuzione, come annunzia il vangelo”

Avola, 30 Maggio 2004, Signore Gesù:
“Io verrò. Non troverò né amore, né fede, né speranza, la Mia Casa è in rovina, i Miei gloriosi pascoli saranno sterili a causa della grande apostasia infiltratasi nel Mio Santuario”

Avola, 8 Dicembre 2007, la Santa Vergine:
“Figli Miei prediletti, vi do un preciso riferimento biblico per interpretare questi segni che presto saranno su di voi e figli Miei sacerdoti, l’ora della grande apostasia è venuta, si sta realizzando quanto è stato predetto dalla Divina Scrittura, nella seconda lettera di san Paolo ai Tessalonicesi, sappiate bene che satana è il Mio avversario, con l’inganno e per mezzo della subdola seduzione è riuscito a diffondere ovunque gli errori sotto forma di nuove e più aggiornate interpretazioni della Verità, ed a condurre molti a scegliere consapevolmente di vivere nel peccato, nella ingannevole convinzione che esso non è più un male, anzi che è un valore ed un bene. Siate vigili”.

Avola, 30 Maggio 2010, la Santa Vergine:
“Il Mio resto fedele segue il Papa attuale, Benedetto XVI, che vogliono eliminare. Continuate a seguirlo e a rimanere fedeli a Lui e all'insegnamento della Mia Chiesa, stabilito dagli Apostoli. Non fatevi sviare dall'apostasia e dalle eresie.”

L'ANTICRISTO


Avola, 27 Agosto 2000, la Santa Vergine:
“Ora vi chiedo come una Mamma, non seguite ciò che è successo, è un bramito dell'anticristo, della sua radice, dell'antico linguaggio. Diversi uomini sono stati ingannati dalle sue malvagie parole”.

Mammanelli 27 Febbraio 2002, la Santa Vergine:
“Questa condizione causerà furti e terrore sulle strade, mentre le persone cercheranno di sopravvivere! Anche questa condizione porterà le basi per l'accettazione dell'anticristo perché via di nuova stabilità, il prezzo del suo regno consisterà nell'adorarlo per avere lavoro”.

Avola, 24 Dicembre 2002, la Santa Vergine:
“Guarda queste visioni. Tu stai vedendo la venuta dell'anticristo. L'anticristo è nato in Egitto il 1970, figlio di una suora e di un vescovo, la sua azione è in atto”.

Avola, 31 Marzo 2006, Signore Gesù:
“In quei giorni terribili in cui dovrete rifugiarvi per la persecuzione dell'anticristo, che sono le forze del male, Io chiamerò i figli eletti, darò a loro la manna dal Cielo per portarla ai fratelli e sorelle per mantenerli in vita. Molti di questi figli eletti saranno i nuovi martiri della Chiesa”.

Avola, 29 Ottobre 2006, la Santa Vergine:
“Roma tu pagherai i tuoi peccati. L'Italia sede del Vicario di Cristo sarà umiliata perché il materialismo voluto da te sarà sempre più aggressivo. Roma, sarai in preda del peccato e perderai la tua fede e diventerai la sede dell’anticristo. Dio vuole l'unità di tutti gli uomini senza differenza di razza e colore”.

Mammanelli, 31 Agosto 2007, Papa Giovanni Paolo II:
“Fui anche io un sacerdote, voi dovete essere quelli dell'ultima ora, tanta ferocia perché dinnanzi a voi saranno in presenza delle orde dell'anticristo, simili a quell'uomo vestito di lino che è tanto santo da stare al fianco del Signore”.

Avola, 7 Novembre 2007, Signore Gesù:
“Tabernacoli, restate sempre sul sentiero stretto e diritto, conducete a Me la Mia gente, Io ricompenserò i vostri sforzi, è necessario mostrare alla gente come prepararsi alle aggressioni di questa epoca malvagia, preparatevi adesso, fate rispettare il Santo Vangelo in modo che vi può aiutare, più pregate per ricevere aiuto dagli Angeli, più vi avvicinate a loro, più essi potranno guidarvi durante il Regno dell'anticristo”.

Avola, 10 Maggio 2009, Signore Gesù:
“La battaglia di Armageddon tra le forze del bene e le forze del male. Proprio quando l'anticristo e le sue forze sembrano destinate a vincere Io interverrò e darò inizio alla loro caduta. Vi dico che egli assurgerà per un periodo al potere ma non durerà a lungo. La prova del male deve essere abbreviata per salvare i Miei eletti”.>

Avola, 25 Marzo 2010, San Michele Arcangelo:
“Tra poco infurierà la lotta, non solo, vi sarà una grande guerra con le armi nucleari ma anche una guerra religiosa, la guerra contro l’anticristo. I vostri giornali, anche quelli cattolici, saranno ceduti e consegnati ai nemici di Dio, che cercano di distruggere la Chiesa. Voi avanzate nel giorni dell'Apocalisse e tutto ciò che è scritto sarà realizzato. satana ha il controllo di molte alte autorità nella Mia Chiesa, quella di Dio, e nella città santa di Roma”.

Avola, 11 Aprile 2010, la Santa Vergine:
“Ora ti dico: avverti il clero, perché essi stanno preparando la strada per l'arrivo di colui che sarà il più grande del male, il rappresentante di tutto ciò che il principe delle tenebre può portare al mondo.

Avola, 17 Gennaio 2011, la Santa Vergine:
“Tutto questo preparerà il vostro Paese al controllo dell'anticristo, che arriverà presto al potere. La Chiesa sotterranea non è molto lontana.
(… …) Molta gente morirà a causa della persecuzione, alcuni verranno perseguitati per la religione di Cristo, altri saranno perseguitati per vecchi rancori personali. A causa del peccato sempre più in crescita nel mondo vi saranno delle lotte infinite, conflitti spirituali aumenteranno quando l'anticristo entrerà in scena”.

Avola, 29 Maggio 2011, la Santa Vergine:
“Tutti vogliono la pace ed applaudiranno la falsa pace, come oggi hanno applaudito l'unità del tuo Paese, mentre il popolo è diviso in tanti gruppi e i loro cuori sono pieni di odio. Tutto questo è rappresentato dall'anticristo. Ogni sua fase verrà in porto con la scusa di proteggervi, ma in realtà, è il suo mezzo per ottenere il vostro controllo e quello del mondo”.

Avola, 25 Dicembre 2011, San Michele Arcangelo:
“Vi dico, in Egitto è nato al mondo il falso profeta chiamato anticristo. Egli è nato da una donna religiosa dei testimoni di Geova e suo padre è un vescovo”.

Avola, 26 Febbraio 2012, Signore Gesù:
“La chiesa in quei giorni odierà Maria e cercherà di distruggerla. E' cominciato il tempo dell'anticristo. L'anticristo non è satana e nemmeno un qualsiasi uomo, l'anticristo è la chiesa del mondo, la società che si è allontanata da Dio e dal Mio Vangelo, è la controgiochista di coloro che si sono serviti del mondo e non vogliono saperne della Croce e della sua grazia. In verità vi dico con dolore che all'ultima ora, trequarti della Mia Chiesa Mi rinnegherà, li dovrò togliere dal tronco come rami morti e cattiva lebbra immonda”.

COMUNIONE NELLE MANI? ...NO!


Già durante gli anni del Concilio Vaticano II, la Comunione nelle mani era una pratica che NON era approvata dalla stragrande maggioranza dei Vescovi, e fu così che a tal proposito, Papa Paolo VI volle un'inchiesta mondiale all'interno dell'Episcopato, la quale si svolse nel marzo del 1969 e fu inclusa anche la seguente domanda:
“Si deve accogliere il desiderio che, oltre al modo tradizionale, si permetta pure il rito di ricevere la Sacra Comunione nella mano?”

Il documento finale dice:
“Secondo i risultati è molto chiaro che la maggioranza dei vescovi crede che la disciplina presente non debba essere cambiata e nel caso opposto il cambiamento sarebbe oltraggioso per i sentimenti e per la cultura di questi vescovi e molti fedeli.”

Il 19 luglio 1989 la Conferenza Episcopale Italiana votò (con un solo voto in più del minimo indispensabile) l'introduzione della deprecabile prassi della "Comunione sulla mano", in deroga a quanto stabilisce il Messale Romano (che ancor oggi non la prevede) e ad imitazione di altre conferenze episcopali.

L'Istruzione della CEI non dice nulla su come evitare la caduta dei frammenti, né spiega precisamente quali sarebbero le ragioni di convenienza, e non lo spiegano nemmeno i vari passi dei Padri della Chiesa (citati nella sua nota 24; senza contare il fatto che il più recente è del V secolo). A questo punto ci chiediamo cosa vorrebbe intendere l'Istruzione quando conferma che la prassi tradizionale della Comunione "alla bocca" sarebbe «del tutto conveniente»...

Lo stesso Concilio Vaticano II non si pronunciò riguardo alla Comunione nelle mani e che fu dopo un periodo d’abusi liturgici, che Papa Giovanni Paolo II chiese perdono con la lettera “Dominicae Cenae” del 24 Febbraio 1980.

Papa Benedetto XVI ha riconsiderato l'indulto della Comunione sulla mano, revocandolo nelle Messe papali a partire dalla Messa della Notte di Natale 2010.

In conclusione, è bene ricordare che per ricevere la santa Comunione:

  • L'unico modo è previsto dal Messale di Paolo VI e che si deve ricevere la Comunione sulla bocca.
  • La possibilità alternativa di ricevere sulle mani è regolata da un INDULTO che può essere messo in vigore in alcuni luoghi (e ritirato) da alcuni vescovi (e non da altri).

Avola, 2 Giugno 2002:
“Vi avverto che Io e il Padre siamo molto scontenti per la Comunione nelle mani! Solo voi che avete le mani consacrate, dovete amministrare questo Sacramento, che è il Corpo e il Sangue di Cristo Dio”.

Avola, 5 Giugno 2008:
“Andate in chiesa con la consapevolezza di volere ricevere sulla lingua e non sulle vostre mani il Salvatore Redentore, Gesù Eucaristia. Tutto il Divino Gesù viene attraverso il sacerdote che viene santificato attraverso la liturgia Cristiana della Santa Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana, il rito che trasforma santificando un’ostia di pane in Corpo Santo, dove voi mangiate e metabolizzate la Santità di Dio”.
...Quando si partecipa al convito nuovamente col Mio Gesù per ricevere sulla lingua, nella bocca, il Suo Santissimo e Divino Corpo”.

Avola, sabato 16 Luglio 2011:
“Sacerdote del Mio santo Sacerdozio, tu solo puoi offrirMi ai Miei figli che Mi cercano qui in terra, poiché tu solo hai ricevuto questo dono inestimabile del divino Sacerdozio. Non nelle mani altrui, ...tu Mi depositerai sulla lingua di chi Mi riceve e non nelle mani sporche che non sono consacrate”.

IL GRANDE AVVERTIMENTO


Avola, 24 Settembre 2000, la Santa Vergine:
“Un grande Avvertimento sarà inviato sul mondo; se passerà senza che l'uomo opponga la sua revisione completa della sua condotta, che offende gravemente il Padre, il mondo sarà avvolto da una oscurità. Molti moriranno nella grande fiamma della Sfera della Redenzione, guarda il cielo com'è rosso molto brillante!

(…) Figlio Mio, lo spettacolo che vedi non è di quelli che l'umanità potrà facilmente dimenticare, perché mai, dopo i giorni di Noè, una distruzione simile avrà colpito gli uomini. Non mi stancherò mai di ripetervi che sono venuta a rivelarvi queste cose, non per riempirvi di paura, ma per farvi vedere ciò che il Padre ha preparato per il vostro castigo. L'Avvertimento che si abbatterà sull'uomo deve essere efficace e per la Misericordia del Padre, un grande spettacolo si svolgerà poi nel cielo perché tutti lo vedano!”.

Avola, 7 Ottobre 2000, la Santa Vergine:
“Ho percorso il mondo per portare il messaggio di salvezza del Cielo. Il grande Avvertimento sarà inviato a questa umanità, tutti coloro che resteranno nella luce della grazia non avranno paura. Non prometto che nessuno morirà durante l'Avvertimento perché vi saranno dei morti, preparatevi!

Ora Io non vi do che una pallida immagine di ciò che subirete e quando il colmo dell'iniquità sarà stato raggiunto anche il grande castigo colpirà gli uomini”.

Avola, 26 Novembre 2000, la Santa Vergine:
“Quanti cuori appassiti non ascoltano più gli appelli che Io mando al mondo e li trasmetto tramite i Miei figli prescelti! Tre quarti di questa generazione ha ascoltato la voce ingannatrice, che depone il falso sulla verità e così presto il Mio Figlio Gesù richiamerà il mondo, Egli stesso con il Suo grande Avvertimento Io la Madre del cielo e della terra vi dico, credete a Mio Figlio Gesù, non commettete peccati e sacrilegi”.

Avola, 24 Dicembre 2002, la Santa Vergine:
“Il Padre Misericordioso desidera che nessuno si perda. Grandi castighi cadranno sugli uomini e tutto sarà misticamente (preparato) da un grande Avvertimento di Dio Padre, per opera Sua, si manifesterà ancora nel cielo e dopo, se l'uomo non riconoscerà i segni del tempo, vi sarà la rovina finale”.

Avola, 16 Aprile 2006, Signore Gesù:
“Ma ormai, ciò che è in cammino nessuno può fermarlo, solo Io, come vi ho detto, posso deviare la sua corsa con la Mia santissima mano, ma l’Avvertimento è in corso e nessuno può annullarlo completamente”.

Avola, 7 Novembre 2007, Signore Gesù:
“Ho dato un tempo sufficiente per prepararvi a questo Avvertimento per progettare il modo in cui cercherete il Mio aiuto nella battaglia contro i demoni. Esercitandovi al digiuno potete imparare ad avere fiducia, ma vedo molti di voi che vi allontanate e state sprofondando di più nella rete del peccato di satana, alcuni non tendono a liberarsi dai legami della vita, lasciate i desideri, i piaceri del mondo, o così vi allontanate da Me”.

Avola, 28 Novembre 2008, la Santa Vergine:
“Un grande Avvertimento sarà testimone quanto vi dico. Ho segnato le vostre case, vi segnerò sulla fronte, ma tanti ancora voglio segnare col Mio sangue per la vostra salvezza. Figli Miei, non accelerate i tempi del Signore, Lui solo sa quando avverranno gli sconvolgimenti, gli avvertimenti, le azioni. Sappiate però che state vivendo le profezie, che siete entrati nei tempi della Sposa Eletta e dello Spirito Santo, i due grandi Purificatori, i due grandi Eccelsi. Gli Spiriti, sono gli Spiriti che preparano il ritorno del Giudice Eterno, che sta per inserirsi nella grande era, per il grande evento, il grande Avvertimento della storia umana e del mondo. Dio scenderà sulla Terra e sta per scoccare l'ora di Maria”.

Avola, 31 Maggio 2009, la Santa Vergine:
“Un grande Avvertimento sarà testimone di quanto vi dico, sta per iniziare la grande era, il grande evento, il più grande avvenimento della storia del mondo. Dio scenderà sulla terra in gloria e sta per scoccare l’ora di Maria, sarà questo il momento più grande e terribile, al passaggio della Donna quando tutti i demoni si scateneranno come non mai in ogni angolo della Terra”.

Mammanelli, 20 Ottobre 2009, Signore Gesù:
“Un grande Avvertimento sta per arrivare sulla Terra, e dopo l’Avvertimento voi vedrete un diluvio di fuoco che cadrà sulle vostre teste. Dopo la Mia Croce gloriosa che risplenderà su tutto il mondo”.

Avola, 29 Novembre 2009, la Santa Vergine:
“Il grande Avvertimento si sta avvicinando sulla Terra, Gesù ha portato le Sue reliquie a Roma per essere amato, adorato nella misericordia per l’umanità. Roma, Roma, Roma, dove è la tua fede? Presto Gesù verrà per giudicarvi”. Avola, 24 Febbraio 2010 Madonna: "Nessuno deve ignorare questo Mio desiderio: dare la pace al mondo. La vera pace, quella che esclude ogni conflitto, ogni violenza, ogni disordine e quella che genera la felicità del cuore. Questa pace aiutatemi ad ottenerla da Dio con la vostra preghiera e con la vostra carità. Tra poco, quando gli storici vi chiederanno quale sia stato l'avvenimento che ha cambiato la faccia del mondo, che ha portato la pace, la prosperità essi capiranno! Ma voi rispondete, non è stata una battaglia ma una preghiera, una preghiera offerta a Dio per il mondo intero nel vero spirito del nostro cattolicesimo! E sarà questo il più grande Avvertimento della storia del mondo moderno”.

Avola, 11 Marzo 2010, la Santa Vergine:
“Figlio, un grande Avvertimento sarà inviato al mondo. Se questo Avvertimento passerà senza che vi si presti attenzione e se l'uomo non opererà una revisione completa della sua condotta che offende gravemente il Padre, un grande castigo cadrà sull'umanità e molti cadranno nell'abisso. Il mondo sarà avvolto da una grande oscurità. Molti moriranno nella grande fiamma della Sfera della Redenzione.

(…) Non Mi stancherò mai di ripetervi che sono venuta per rivelarvi queste cose non per riempirvi di paura, ma per farvi vedere ciò che il Padre ha preparato per il vostro castigo. L'Avvertimento che si abbatterà sull'umanità deve essere efficace e, per la Misericordia del Padre, un grande spettacolo si svolgerà poi in cielo perché tutti lo vedano”.

Avola, 25 Marzo 2010, la Santa Vergine:
“Verrà un grande Avvertimento ma per mezzo dei nostri portavoce sparsi nel mondo. Noi rivolgiamo questo avviso ai Cardinali e ai Vescovi. L'Avvertimento sarà un fenomeno di una ampiezza astronomica e poi un grande castigo si abbatterà su tutta l'umanità. Tra poco il mondo sarà immerso in una catastrofe così grande che l'umanità non ha mai visto”.

Avola, 5 Agosto 2010, la Santa Vergine:
“Come vi ha promesso Mio Figlio, riceverete dal cielo un grande Avvertimento Esso vi preparerà a riformare e fortificare il vostro spirito, nel caso contrario vi induce ad allontanarvi sempre più dalla luce. Credete a ciò che vedrete e troverete la lezione, perché il vostro mondo sarà battezzato da un grande fuoco, la Sfera della Redenzione attraverserà il cielo e molti moriranno nella sua grande fiamma”.

Avola, 1° Maggio 2011, la Santa Vergine:
“Ecco perché i veggenti Mi chiedono la data dell’Avvertimento e Io rispondo che non è il caso di stabilirla perché già siete nel tempo dell’ Avvertimento stesso. Lo spirito profetico è inerente alla Chiesa Cattolica”.

Avola, 1 Gennaio 2012, Signore Gesù:
“Se la Madre Mia Santissima mettesse davanti ai vostri occhi i giorni del vostro avvenire, voi lascereste subito le vostre occupazioni per ritirarvi in una vita di preghiera. Purtroppo però non è riconosciuta per gli Avvertimenti e per quello che vi attende. Gli scienziati, per negare l’esistenza di Dio, mentiranno e daranno arbitrariamente spiegazioni, in riferimento agli avvenimenti straordinari avvenuti nel vostro tempo. Avranno perfino la presunzione di spiegare le recenti catastrofi strane, terremoti, uragani che hanno devastato le vostre terre. Così faranno dopo l’Avvertimento proprio per le arbitrarie speculazioni scientifiche, pronti sempre a negare la soprannaturalità dell’Avvertimento”.

MESSAGGI DEDICATI A PAPA BENEDETTO XVI°


Venerdì 31 Marzo 2006, la Santa Vergine:
“Non illudetevi, se vedrete la folla che gremisce le piazze, le sale, sino sopra i tetti per acclamare il Papa o un alto prelato della Chiesa”.

Venerdì 15 Settembre 2006, Signore Gesù:
“Guarda il mondo come prende fuoco, guarda Gerusalemme come sgocciola, quanto sangue che scorre tra la Palestina, Israele, Siria, il mondo asiatico, Iran, Turchia tutto in movimento per distruggere la Chiesa. Ora guarda Roma, il Mio Papa, guarda gli islamici, mussulmani. Nel prossimo viaggio del Papa (in Turchia, nel 2006. ndr), egli calpesterà quella Terra con grande rischio per la sua vita. Ora tu per sette giorni avrai sette dolori che ti tortureranno”.

Lunedì 18 Settembre 2006, Signore Gesù:
“Il Mio Vicario segue la via lasciata da Giovanni Paolo II. (…) Voi con la vostra follia volete scuotere il trono del Mio Vicario e le fondamenta del Vaticano. (…) Figli Miei, popolo Mio, pregate per il Papa ed il suo pontificato, l’ora è grave, pregate per lui”.

24 Settembre 2006, Signore Gesù:
“O uomini, il Mio Vicario vi ha invitato tutti ad un dialogo costruttivo tra scienza e fede. Io ho detto e ripeto, desidero l'unità di tutte le Chiese, di tutti i popoli senza differenza di razza e colore. Io ho scelto la croce per la salvezza dell'umanità. Alle parole del Vicario vi siete spaventati, non comprese perché la scienza moderna vuole escludere Dio totalmente dalla vita dell'uomo. Con la vostra follia volete scuotere il trono del Papa e le fondamenta del Vaticano. Ricordate, con la violenza troverete cose cattive e disumane. Io vi guardo e orribile sarà la Mia giustizia. Pregate, fate atti di adorazione per il Papa e la Mia Chiesa”.

Domenica 1 Ottobre 2006, ore 03:30, Signore Gesù:
“Vi guardo tutti, recitate tanti rosari, atti di orazione per il Papa. Ancora violenti attacchi contro di lui, preso per ciarlatano, per fallito, accusato d’essere incompatibile con la responsabilità del cristianesimo, che ha chiamato a raccolta i mussulmani”. Figlio ascoltami, la profezia dei tre Papi è finita, per ora; mentre il futuro è terribile, di questo Mio Vicario non sarà un lungo pontificato. (…) Ecco, busso, busso ancora, c’è pochissimo tempo al calar della sera. Io sono colui che guarisce le vostre ferite, venite! Unitevi alla discussione come ha detto il Mio Vicario su scienza e fede”.

Martedì 24 Ottobre 2006, ore 19:50, la Santa Vergine:
“Ti chiedo di pregare e fare pregare per il Vicario di Cristo sulla Terra. Io, Maria, per ordine di Dio Padre non apparirò più sulla terra, affinché si compiano le Sacre Scritture. A voi figli prescelti vi parlerò, e lo comunicherete a tutti. Amatevi l’un l’altro, pregate per la Chiesa, i Sacerdoti, il Papa”.

Domenica 29 Ottobre 2006, la Santa Vergine:
“Roma tu pagherai i tuoi peccati. L'Italia sede del Vicario di Cristo sarà umiliata perché il materialismo voluto da te sarà sempre più aggressivo”.

Avola, 27 Gennaio 2008, la Santa Vergine:
“Siate rispettosi, obbedienti alle decisioni del santo padre, il Papa, come fu rispettoso ed ubbidiente il Figlio verso il Padre Suo”.

Firenze, 13 Febbraio 2008, Signore Gesù:
“Senti come urlano, urlano, urlano. Con queste urla il mondo crollerà. Italia, Italia sarai l’ultima a cadere. Quanto sangue scorrerà sulle vie di Roma. O Roma, Roma, Io li ho portato le Mie radici, e tu urli. I capi sono divisi contro la Mia Chiesa, contro il Mio Vicario. Povero figlio Mio. I Miei sacerdoti, in molti si immoleranno con la loro vita per la difesa del Papa, ma molti Mi tradiranno per la paura”.

Firenze, 15 Febbraio 2008, Signore Gesù:
“Questo che su di te chiamano fuoco di sant'Antonio, non lo è! È il fuoco della Mia Croce, è il fuoco del Mio Spirito che si riversa in questi ultimi tempi così gravi, soprattutto per l’Italia dove è iniziato il vero fuoco contro la Mia Chiesa, contro il Mio Vicario”.

Firenze, 24 Febbraio 2008, la Santa Vergine:
“Io Maria, sono tra due strade, da una parte vedo l’umanità ostinata e indifferente che rimane crudele, attratta dai piaceri della carne e materialista verso i nostri richiami. Mai così! Come in questi ultimi tempi il mondo intero vive nel più grande peccato, disprezzando, contestando il Vicario di Cristo in Terra, disprezzando ancora il Mio divin Figlio! Gli uomini politici, in molti si dicono cattolici quando nella vita non lo sono mai stati, in verità vi dico che senza fede, senza fare la volontà di Dio, e con le bugie non potrete governare su Roma”.

Avola, 15 Aprile 2008, Signore Gesù:
“A Roma esiste una cospirazione di malvagi che cerca di rimuovere il Mio Vicario dal posto di Pietro. Roma città eterna delle colline, le forze (avverse) si sono riunite per veder capitolare il posto di Pietro, il comunismo e l'ateismo ma ancora questo tempo non è arrivato”.

Avola, 11 Maggio 2008, Signore Gesù:
“Amo il sacerdote fedele e fervente. Amo il sacerdote che non sa o non vuole dare allo stesso modo. Uno è motivo di gloria, di riparazione, di consolazione al Mio Cuore Sacerdotale, l’altro è causa di sofferenze per gli altri sacerdoti, di gloria non elevata a Dio per Me, per Mio mezzo.

Ma Io continuo ad amare, ad offrire occasioni di ritorno al Mio cuore ferito. Il Mio amore infinito si estende ad ogni Mio sacerdote con ineffabile tenerezza. Sono il buon Pastore che con le Mie fedeli pecorelle soffro per contenere nel Mio ovile le pecorelle che tramano l’abbandono e la fuga. La Chiesa Cattolica Apostolica è il Mio ovile. In questa umanità, Pastore è il Mio Vicario. Chi ascolta e mette in pratica la sua parola, egli è con Me. Chi non segue la Chiesa nella parola del Pontefice è fuori da Me e perciò contro di Me. Voi sacerdoti che volete abbandonare la Mia via in nome di una presunta giustizia, badate ai vostri passi, quando prenderanno false direzioni avrete determinato lo scisma. Allora l’umanità verrà sottoposta ai flagelli ed alla rovina e Dio raccoglierà i giusti per formare essi con il Papa, il cuore sacerdotale della nuova Chiesa. Venite a Me, a Gesù. Venite al vostro Pastore, accostatevi al Mio Amore e per questo attingete alle fonti infallibili del Mio messaggio evangelico: esso è la Via, contiene la Verità, vi porta la Mia vita”.

Avola, 28 Settembre 2008, la Santa Vergine:
“Rimanete vicino al Papa Benedetto XVI, egli è un uomo santo ed è molto vicino al Mio cuore di Madre. Figli e figlie, dovete fare attenzione, man mano che gli ultimi tempi si avvicinano. Egli soffrirà molto per Mio Figlio Gesù, lui è sempre pronto nel riservare gli insegnamenti della Chiesa ma verrà perseguitato. Non vedete quello che sta accadendo attorno a voi? Io intercedo presso Mio Figlio per proteggerlo dal male. Non siate sorpresi se un giorno verrà isolato, e questo potrà accadere nel prossimo futuro. Vi sarà nel mondo una rivolta politica dei senza Dio, in quel tempo in Italia si vedrà l’odio dei senza Dio, al suo posto insedieranno un falso profeta della gente del male. Questo evento ed altri eventi si verificheranno prima che venga introdotto il trionfo di Mio Figlio, che nella Sua gloria verrà in mezzo a voi, poi tutto il male scomparirà. Pregate, pregate, pregate per il Mio figlio Benedetto XVI”.

Avola, 10 Maggio 2009, Signore Gesù:
“State assistendo tutti che il Mio figlio amato Benedetto XVI invoca la pace ma molti cuori sono pieni d’odio, in tutte le nazioni, anche nel tuo Paese”.

Avola, 15 Settembre 2009, la Santa Vergine:
“Lo Spirito Santo chiede al Papa di compiere tutto ciò che la Madonna ha chiesto a Fatima e in tutti i luoghi delle Sue Apparizioni, ai Suoi eletti di questi ultimi tempi. La Madonna benedice tutti. Presto ogni casa, ogni famiglia vivrà in sé la gioia di avere visto la Donna vestita di Sole e il Suo diletto Figlio”.

Avola, 25 Marzo 2010, la Santa Vergine:
“Figli Miei prediletti, non dovete cambiare le scritture e le sacre istituzioni per andare incontro a coloro che vogliono distruggere il Mio Vicario. Il cammino vero di voi sacerdoti è di ricondurli nella strada stretta”.

San Michele Arcangelo:
“Il vostro Vicario è circondato da traditori, i quali hanno scelto il suo successore. Grandi sono le sofferenze per il Papa. Pregate molto affinché il Papa Benedetto XVI non sia tolto. Guai al mondo! Sarà ri-crocifisso il Corpo mistico di Cristo”.

Avola, 28 Marzo 2010, la Santa Vergine:
“Coloro che si sono allontanati seguiranno l'impostore. Fate attenzione! Non seguitelo! Non obbedite alle sue parole, seguite in questi tempi il Mio figlio, Papa Benedetto XVI, circondato da nemici e traditori, pregate state vicino a lui con la vostra preghiera che non sia sostituito. Lui vi guiderà alla salvezza delle vostre anime e di tutta la Chiesa”.

Avola, 9 Aprile 2010 Giuseppe Auricchia:
“A queste parole la Santa Vergine mi mostra la piazza e la basilica di S. Pietro e poi una stanza dove il santo Padre Benedetto XVI accasciato, era seduto su una poltrona. Egli sembra molto malato e preoccupato, mentre due prelati, vestiti di porpora rossa con i cappelli rotondi in testa, dopo essere entrati, portano un documento e cercano dì farlo firmare al Papa. Quel documento il Papa non lo firma. La Vergine Santa mi spiega”.

La Santa Vergine: "Vi sono molti traditori nella città santa che prevalgono molto sul santo Padre, che circondato da nemici, è sottoposto ad una grande prova. Quelli di cui può fidarsi possono essere contati sulla punta delle dita di una sola mano. E' strano vedere la vostra casa caduta nelle mani di satana, la casa è la Chiesa”.

Avola, 11 Aprile 2010, la Santa Vergine:
“Se distruggete il Vicario di Cristo, Benedetto XVI, distruggerete voi stessi, perché Mi costringerete ad inviare più Presto la Sfera della Redenzione”.

Avola, 30 Maggio 2010, la Santa Vergine:
“Il Mio resto fedele segue il Papa attuale, Benedetto XVI, che vogliono eliminare. Continuate a seguirlo e a rimanere fedeli a Lui e all'insegnamento della Mia Chiesa, stabilito dagli Apostoli. Non fatevi sviare dall'apostasia e dalle eresie. Vi dico che il prossimo Papa sarà l'impostore e le forze maligne stanno dietro a questo scisma. Figli Miei, siate preparati, così potete seguire quei sacerdoti fedeli al Papa e all'insegnamento della Chiesa. Preservate i santi messali e i libri della vecchia Santa Messa, perché gli apostati cambieranno le parole drammatiche”.

Avola, 6 Giugno 2010, Signore Gesù:
“I Miei sacerdoti fedeli rimarranno uniti al Papa Benedetto XVI e sarà anche difficile trovarli”.

Avola, 5 Agosto 2010, la Santa Vergine:
“La bilancia pende fortemente a sinistra nella città santa di Roma. Si elabora già un piano per distruggere il nostro amatissimo Vicario e l’uomo dei neri segreti, attende il momento di salire sulla cattedra di Pietro. Molti legioni di demoni sono scatenati sul mondo e cercano di far perire la capitale. Siccome per l'umanità il regno dell'uomo è il peccato, la fede vacilla e le candele si spengono. Mio Figlio troverà ancora un piccolo barlume di fede quando tornerà sulla terra? Vi sono oggi molti problemi, che riguardano la Casa di Mio Figlio. Non vi è che una sola vera fondazione ed è la Casa di Mio Figlio, con Pietro come primo capo ed è oggi rappresentato dal vostro Pontefice Benedetto XVI”.

Avola, 8 Dicembre 2010, Signore Gesù:
“Caro figlio, vogliono unificare tutti, critici e non critici, convertendoli alla vera fede della Mia dottrina, la quale risiede solo nella Chiesa da Me fondata, sotto il pastorale del Mio Vicario. Si deve realizzare infatti, per la fine dei tempi un solo ovile e un solo pastore”.

Avola, 11 Febbraio 2012, la Santa Vergine:
“Figlio Mio, è urgente il Mio richiamo per tutti i popoli del mondo, ma soprattutto per i Miei sacerdoti, vescovi e cardinali. Vi prego, rimanete fedeli alla vostra consacrazione. State tutti vicini al Mio Vicario perché gli uomini di questo mondo lo vogliono eliminare. Pregate, popolo Mio, fate atti di adorazione, riparazione, perché non avvenga la sua morte. La gente dice che sarà presto. Io, la Beata Vergine Maria, lo proteggerò da ogni male perché nessuno sa cosa accadrà dopo la sua morte. Tutte le profezie potentissime che ancora non sono state svelate, non lo saranno”.

Avola, 26 Febbraio 2012, la Santa Vergine:
“Cari figli, al Mio messaggero gli è permesso di dire queste parole dopo aver ricevuto un messaggio segreto che pubblicherà il 25 Marzo. Gli uomini che governano si sentono sapienti, non riconoscono che sono guidati da satana. Tra di loro esiste un gruppo di pianificatori che vuole costruire una repubblica universale. Il loro piano è quello di eliminare la vera Chiesa di Dio. Essi la otterrebbero celermente se il Seggio di Pietro fosse abbandonato, ecco perché vi annunciano la morte del Papa, ma sappiate che essi non sanno più studiare all'interno di se stessi come salvarsi. L'umanità si trova coi piedi sul banco degli imputati e aspetta la sua sentenza davanti il Tribunale di Dio”.

Avola, 25 Marzo 2012, Signore Gesù:
“Figlio Mio, è tempo che sia rivelato a Roma il capovolgimento politico che vivete e la lotta interna degli uomini, ma più importante è stata una cospirazione dell'errore e dell'inganno, che satana e i principi delle tenebre ordineranno un giorno per distruggere la Mia Casa, per stabilire un'unione sotto un governo mondiale unico, una sola chiesa di Dio che sarà senza Dio. Vorranno togliere di mezzo il Mio Vicario per farsi comandare da chi odia il Figlio di Dio”.

Marco Matteucci | © GRAFO2000 | 20 Aprile 2016 - Riveduto martedì 3 Maggio 2016
IMPAGINAZIONE DELL'ARTICOLO VOLUTAMENTE NEUTRA PER NON ENFATIZZARE IL CONTENUTO DEI MESSAGGI. LASCIO A TUTTI COLORO CHE LEGGONO IL COMPITO DI FARSI LA LORO IDEA OBIETTIVA E SINCERA SUI CONTENUTI ESPOSTI, CHE POSSONO ANCHE ESSERE CONSULTATI DIRETTAMENTE SUL SITO DEL VEGGENTE -| CLICCANDO QUI |-

2 commenti :

Carlos Pittet ha detto...

je vous demande de la prudence car votre interpretation me semble beaucoup trop rapide. Il y a longtemps que je lis toutes les prophesies. Tous les Papes ont recu une part des redactions considerant ceux-ci comme des Antichrists. Comme le Francois actuel en serait un comme le dernier des Papes prevus. Pour ma part le prochain sera une certitude. N'oublions pas . Comme un coup de laser au centre de vos yeux dans votre interieur. le regard de Jesus. la chaleur de la foi. purete du coeur. non confondre vos couleurs psychosomatiques sur un espace institutionnel. l'eucharistie , sa presence voyage avec vous par votre regard dans les espaces, dans vos lieux que vous frequentez. vos regards est le sien par la meme occasion sans que vous le sachiez. Charles P.

Emilia Bianchi ha detto...

E' moltochiaro e solo i ciehi volontari non vedono

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll