Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

domenica 10 aprile 2016

UNA POTENTE DIFESA SPIRITUALE PER OGNI CRISTIANO: L'ARMATURA DI DIO


 •  «Vestite l’armatura di Dio, per poter dimorar ritti e fermi contro alle insidie del diavolo»  • 

(Efesini 6:11-17)
Il soldato romano aveva una corazza, costituita da un pezzo di metallo per proteggere il suo petto dall'attacco di una lancia. Aveva una specie di corsetto di pelle dura intorno al suo tronco per proteggerlo. Aveva stivali, uno scudo, un elmo e una spada. Paolo dice che esattamente come un soldato romano scende sul campo di battaglia, quando tu sei nel ministero avrai bisogno di vestirti per la battaglia.


Le quattro regole fondamentali per affrontare la battaglia spirituale




Dico, ad esempio, «Signore, metto l'elmo della salvezza che mi proteggerà dai pensieri che il diavolo cercherà di infondere in me. Non voglio i pensieri del diavolo. Non voglio pensare neanche i miei pensieri. Voglio pensare i Tuoi pensieri affinché io possa essere una voce per Te. Metto la cintura della verità. Signore, voglio condividere la verità, non la falsità. Voglio portare la gente verso la giustizia.»
Così mentalmente mi vesto con la mia armatura mentre mi preparo per la mia battaglia spirituale.
Ogni domenica quando salgo in macchina e guido per i venti minuti che ci vogliono ad arrivare in chiesa, metto l'armatura completa di Dio. Lo faccio ogni domenica. Lo faccio prima di ogni culto. Dico, «Signore, so che l'eternità è in palio in ciò che devo dire oggi. Forse ci sarà qualcuno presente nel culto che non tornerà mai più in chiesa.»
Mi rendo conto del fatto che faccio parte di una battaglia spirituale, e quindi prima di iniziare la battaglia contro il male medito i quattro principi biblici esposti qui di seguito e rifletto mentalmente su di essi, prima di indossare l'armatura.



1. RICONOSCI L'AVVERSARIO


Satana è reale: «Siate sobri; vegliate; perciocchè il vostro avversario, il diavolo, a guisa di leon ruggente, va attorno, cercando chi egli possa divorare. Al quale resistete, essendo fermi nella fede; sapendo che le medesime sofferenze si compiono nella vostra fratellanza, che è per lo mondo» (Pietro 5:8-9).

Quando ti senti sotto attacco, benvenuto fra di noi. È una prova che sei credente. La verità è che più hai un impatto per Dio, più il diavolo lotterà contro di te. Non è una cosa che puoi superare con la maturità. Diventa semplicemente più intensa.

Se non ci fosse un diavolo, come mai Dio avrebbe mandato il Suo figliuolo per combattere ciò che non esiste? La Bibbia dice che Dio ha mandato Gesù Cristo per sconfiggere le opere di Satana. La Bibbia dice che Satana è il principe di questo mondo. Gesù l'ha detto.

Non ha mai disputato il diritto di Satana di operare in tutto il mondo. La Bibbia dice: «chi commette il peccato viene dal diavolo, perché il diavolo è peccatore fin dal principio. Ora il Figlio di Dio è apparso per distruggere le opere del diavolo.» (Giovanni 3:8).

2. ACCETTA L'AUTORITÀ CHE DIO TI HA DATO


La maggior parte dei credenti sono molto ignoranti circa l'autorità che possiedono e che possono utilizzare contro il diavolo. «E Gesù, accostatosi, parlò loro, dicendo: Ogni potestà m’è stata data in cielo e sulla terra. Andate dunque, ammaestrate tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo e insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo» (Matteo 28:18-20).

Quindi Egli trasferisce l'autorità anche a noi che ci proclamiamo Suoi discepoli, a noi tutti ...anche a te ed a me. Lo fa perché ci ha dato una missione precisa: «Noi dunque facciamo da ambasciatori per Cristo, come se Dio esortasse per mezzo nostro, e noi vi esortiamo per amore di Cristo: Siate riconciliati con Dio» (Corinzi 5:20).

Quando si manda un ambasciatore in un altro Paese, l'ambasciatore ha l'autorità completa di rappresentare il suo Paese. La Bibbia dice che tu - come credente nel ministero - sei l'ambasciatore di Cristo.

3. INDOSSA L'ARMATURA A PROTEZIONE DEL TUO SPIRITO


Leggi e medita questo famoso brano di San Paolo sull'armatura spirituale: «Vestite tutta l’armatura di Dio, per poter dimorar ritti, e fermi contro alle insidie del diavolo. Poiché noi non abbiamo il combattimento contro a sangue e carne; ma contro a’ principati, contro alle podestà, contro a’ rettori del mondo, e delle tenebre di questo secolo, contro agli spiriti maligni, ne’ luoghi celesti. Perciò, prendete tutta l’armatura di Dio, acciocché possiate contrastare nel giorno malvagio; e dopo aver compiuta ogni cosa, restar ritti in piè. Presentatevi adunque al combattimento, cinti di verità intorno a’ lombi, e vestiti dell’usbergo della giustizia; ed avendo i piedi calzati della preparazione dell’evangelo della pace. Sopra tutto, prendendo lo scudo della fede, col quale possiate spegnere tutti i dardi infocati del maligno. Pigliate ancora l’elmo della salute; e la spada dello Spirito, che è la parola di Dio.» (Efesini 6:11-17)

4. IMPUGNA LE ARMI SPIRITUALI


A tua disposizione non hai solo l'armatura, ma anche le armi spirituali da utilizzare quando sei coinvolto nel ministero. Ricordati che noi non combattiamo contro persone fisiche.

Combattiamo contro le forze spirituali avverse alla legge salvifica di Dio Padre e pronte a tutto per ridurci in schiavitù a satana il principe di ogni male, forze oscure che lavorano per sottrarci al regno dei cieli. Il campo di battaglia, della nostra battaglia spirituale è maggiormente nel campo dei pensieri, nella tua mente: «...infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma hanno da Dio il potere di distruggere le fortezze, poiché demoliamo i ragionamenti e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio, facendo prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo» (Corinzi 10:4-5).

Osserva ciò che Paolo dice che fanno queste armi: demoliscono i ragionamenti - il modo in cui pensa la gente.... Facciamo prigioniero ogni pensiero. In questa battaglia per i pensieri, quali sono le nostre armi?

Ne abbiamo ben quattro a nostra disposizione: l'umiltà, la fede, la verità e l'adorazione e queste sono armi potentissime che mettono alla corda il nemico di Dio.

Utilizzale ogni giorno, ma in modo particolare quando ti senti aggredito e ti prepari ad ingaggiare la difficile lotta contro il maligno.



Matteucci Marco - © GRAFO2000 | 10 Aprile 2016
Vestite l’armatura di Dio per poter dimorar ritti e fermi contro le insidie del diavolo

Nessun commento :

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll