Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

sabato 24 ottobre 2015

I cristiani in Iraq si estingueranno entro 5 anni


 •   IL RAPPORTO DI ACS SULL'ESODO DEI CRISTIANI PERSEGUITATI IN IRAQ   • 


Persecuted and Forgotten Oggi alle ore 19 presso la Sede dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro, in via dei Cavalieri del Santo Sepolcro 3, angolo via della Conciliazione, Aiuto alla Chiesa che Soffre presenterà in conferenza stampa la nuova edizione di “Perseguitati e Dimenticati. Rapporto sui Cristiani oppressi in ragione della loro fede tra il 2013 e il 2015”. Dopo i saluti iniziali di Monsignor Antonio Franco, Assessore dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme e già Nunzio apostolico in Israele e Cipro e delegato apostolico a Gerusalemme e in Palestina, la portavoce di ACS Italia, Marta Petrosillo, presenterà quanto emerso dal Rapporto. Seguiranno gli interventi di Louis Raphaël I Sako, patriarca di Babilonia dei Caldei, e di Monsignor Matthew Man-Oso Ndagoso, arcivescovo di Kaduna in Nigeria. Concluderà l’incontro il Presidente della sezione italiana di Aiuto alla Chiesa che Soffre, Alfredo Mantovano.
“Perseguitati e Dimenticati” nasce come integrazione del Rapporto sulla Libertà religiosa nel mondo, che ACS pubblica dal 1999, dopo che questo è divenuto a cadenza biennale. A differenza del Rapporto sulla Libertà religiosa che fotografa le violazioni a questo fondamentale diritto subite da ciascun gruppo religioso in tutti i paesi del mondo, “Perseguitati e dimenticati” prende in considerazione unicamente la persecuzione anticristiana, analizzando la situazione nei 22 paesi in cui i cristiani subiscono gravi limitazioni alla libertà religiosa. Dal Medio Oriente, dove alcune comunità cristiane rischiano di scomparire; all'Asia, in cui i cristiani sono vittima del fondamentalismo religioso e di regimi autoritari; all'Africa, dove si espande la presenza dell’estremismo islamico.


Come denunciato più volte da "Aiuto alla Chiesa che Soffre", in Iraq e in Nigeria i cristiani sono il gruppo religioso maggiormente perseguitato e discriminato, confidiamo in una decisa presa di posizione da parte della Santa Sede.

Nessun commento :

Posta un commento

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll