Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

venerdì 9 ottobre 2015

PROVE GENERALI DI SCISMA


 •   Il fumo di satana dentro la Santa Casa di Dio   • 

Piaccia o non piaccia stiamo arrivando al punto di non ritorno e questa religione cattolica che dalla prima uccisione del Cristo, seppur tra bui periodi di oscurantismo e persecuzioni feroci, è sempre riuscita a barcamenarsi e per oltre 2000 continuando tenacemente, pur tra molteplici insidie e infidi tranelli, a promuovere le arcaiche certezze della parola di Dio ...e adesso? Ora che stiamo ricrocifiggendo Cristo ancora una volta, le acque si vanno facendo sempre più alte e agitate e monta possente questo dirompente tsunami che prepotentemente "tutto liscia e scolora", adesso noi, piccoli ma fedeli figli del Padre, noi che abbiamo sofferto e lottato, annaspando ostinatamente tra i flutti, aggrappati al nostro piccolo legno, adesso che faremo per non essere fatalmente risucchiati in questa torbida e oscura risacca?

Intanto che Bergoglio parla genericamente di ...spirito, che intenda, benevolmente speriamo lo Spirito Santo, la terza persona della Santissima Trinità, oppure intende la grappa con cui sta tentando da tempo di ubriacarci, cosicché quando saremo finalmente ebbri di questa cattiva dottrina, abbandoneremo felici il timone che ancora stabilmente ci conduce sull'eterna rotta del Padre.

Nell'attesa di questo ambiguo Sinodo della misericordia, a corredo di queste uggiose liturgie celtiche inneggianti alla madre terra, ieri Bergoglio al termine della sua osannata tournée negli USA, a margine dell’Incontro Mondiale delle Famiglie tenutosi ieri a Filadelfia in un marasma pagano di gente accorsa soltanto per vedere dio Bergoglio, mons. Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia, ha proclamato: "il cammino verso un'unica famiglia dei popoli", in parole povere, praticamente quello che da tempo andiamo paventando: UNA GRANDE CHIESA UNIVERSALE TUTTO COMPRESO, ben diversa dal progetto originario di Dio.

Infine, dulcis in fundo, l’annuncio della prossima edizione del Meeting delle Famiglie del 2018 che si terrà a Dublino, forse nel tentativo di equiparare le coppie di fatto, le unioni gay e altre porcherie del genere alla vera e insostituibile famiglia cristiana, questi falsi profeti sperano, facendo leva su questa stucchevole litania della misericordia, di poter annullare tutte le gravissime colpe con cui, clero in primis,(tanto per usare un'altra un'espressione pseudo-latina il che non guasta) in questi ultimi anni sono riusciti a sradicare una fede, che da Palladio a San Patrizio, passando per gli arcivescovi di Armagh, che ne sono considerati gli eredi e con il permesso lungimirante del re Leoghaire, hanno sempre promosso strenuamente con l'intento di tutelare e diffondere i dogmi cattolici di fede nella ex cattolicissima Irlanda.

Staremo quindi a vedere, con occhi spalancati e orecchie vigili, quanto succederà nel prossimo futuro nella casa di Pietro e non solo, ricordando bene i saggi ammonimenti di Gesù Cristo: «Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dagli spini, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto viene tagliato e gettato nel fuoco. Dai loro frutti dunque li riconoscerete.» Questa è l'unica ed eterna parola profferita dal Signore Dio nostro Dio fin dall'inizio dei tempi e tale deve ancora rimanere, vera e immutabile, fino al giorno del Suo glorioso ritorno. (LEGGI IL MIO ARTICOLO ORIGINALE SU FACEBOOK)

Nessun commento :

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll