Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

domenica 18 ottobre 2015

L'ITALIA DORME!

O forse sarebbe più corretto dire: FORZA ITALIA DORME!:

È impensabile che il Presidente Berlusconi, dopo tutte le battaglie sostenute anche con il nostro supporto, contro questa spregevole sinistra, adesso ci abbandoni in mezzo al “guado”, nelle mani del babbeo di Pontassieve e del suo branco di dilettanti allo sbaraglio, questi abili biscazzieri del gioco delle tre carte, espertissimi arrampicatori di specchi e filosofi del nulla, stanno devastando la nostra povera nazione e adesso che anche il Papa, come va sbandierando tronfio Scalfari dalle pagine di Repubblica, diventato il quotidiano di riferimento della S. Sede, è uno di loro, siamo proprio nelle ultime mani, presto ci ritroveremo davanti solo a una montagna di macerie fumanti e la colpa di ciò sarà stata anche in parte nostra.

VADE RETRO!

 Sono molto arrabbiato anche con il Presidente Berlusconi, perché ha scelto di salvare le sue aziende, a discapito di noi che fino ad oggi lo abbiamo sempre sostenuto, con il mirabile risultato di distruggere il centrodestra italiano …Complimenti, spero che forse quando si riavrà dai bagordi fatti in Sardegna si renderà conto dello stato in cui versa il partito e si deciderà a riprendere finalmente in mano la situazione che attualmente versa in uno stato disastroso, senza uomini, senza idee, senza una minima strategia politica: e noi, che abbiamo versato sangue per questa causa e per il bene della nostra nazione, ci ritroviamo adesso con un pugno di mosche in mano e neanche di qualità accettabile.

Come ripete un vecchio adagio: “Il tempo non fa’ gli uomini più saggi ma solamente più vecchi” (e molte volte anche un po’ rincoglioniti!).

Ad oggi possiamo solamente sperare che egli ritorni ad essere quel “leone” quale lo abbiamo sempre conosciuto e si sbrighi a riformare la classe dirigente del partito con persone degne di tale nome, no agli alfani, ai cicchitti, ai bondi, ai quagliarelli e/o soggetti simili, no a coloro che sono senza attributi e senza idee politiche, no a coloro che non saranno mai ne' rossi, ne' bianchi, ne' verdi ...ma solo verdini, no agli ipocriti e a i trasformisti, no ai falsari, in quanto ai …lupi, è sicuramente meglio che rimangano sempre sull'altra sponda!, anche considerando che questa, senza dubbio è la loro posizione politica più naturale.

 NOTA: 
Si fa presente alla direzione del partito che Presidente con la P maiuscola, se nulla cambia, continueremo a scriverlo ancora per poco. 

Nessun commento :

Vuoi commentare questo Post?

Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll