Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

sabato 21 ottobre 2017

L’UMANITÀ VIENE PURIFICATA DALLA NATURA, MA NON CONSIDERATE QUESTO COME UN’OPPORTUNITÀ DI CONVERSIONE

Lancio di un missile nello spazio
Lancio di un missile per comunicazioni e rilevazioni varie in orbita geostazionaria nell'orbita terrestre, da una base missilistica europea

“L'astro del Sole, la Luna, quant'altro c’è nel firmamento e tutto quello che l’uomo ha inviato nello spazio, è relazionato con l’uomo”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Venerdì, 20 Ottobre 2017
Amato Popolo Mio:


Gesù Cristo

NEL MIO CUORE CI SONO TUTTI GLI UOMINI ED IN ESSO VI STO ATTENDENDO.



Popolo Mio, la Mia Misericordia non allontana nessuno dei Miei figli, ma al contrario, accoglie chi si avvicina veramente pentito prendendo sul serio l’essere Mio figlio e con serietà e coscienza si decide a correggere il suo modo di vivere, di operare e di agire. L’umanità è in una grande confusione e la Mia Chiesa sta recependo vie per allontanarsi da Me.

ABBIATE BEN CHIARO IN MENTE CHE SENZA IL CONSENSO DELLA VOLONTÀ, IL PECCATO NON POTREBBE COMPIERSI…


Figli, colui che persiste nel peccare continuamente, senza un debito pentimento né un’opportuna correzione e non si decide ad eliminare il peccato, condanna sé stesso. Il peccato esiste, non è qualcosa di irreale.

Se il peccato non esistesse, nessuno dei Miei figli verrebbe ripreso e chiamato alla conversione.

Vi ho detto che l’anima mantiene il suo libero arbitrio, che viene esercitato dalla volontà umana, ma:

Non voglio figli che Mi seguano per forza…

Non voglio schiavi, ma figli liberi, ma liberi veramente, affinché Mi amino.Chiesa ed i Sacramenti, sono nati dal Mio Costato, non disprezzateli.

QUALI FIGLI LIBERI, SEGUITEMI, RIFIUTATE LA SUPERBIA E FATEVI IL PIÙ PICCOLO DI TUTTI, COSICCHÈ RIUSCIATE A CONFIDARE IN ME E NON IN VOI STESSI.

L’uomo conosce le conseguenze del peccato e queste conseguenze non sono diverse per questa generazione, PIUTTOSTO SARÒ PIÙ SEVERO CON QUESTA UMANITÀ CHE NON CONSIDERA PECCATO IL PECCATO E CHE VUOLE FORZARMI A PERDONARE QUELLO CHE NON PERDONERÒ, SE NON CORREGGERETE IL VOSTRO OPERARE ED AGIRE NEL PECCATO E NON PRENDERETE LA DECISIONE DEFINITIVA DI CORREGGERVI.


Ogni persona ha l’Ausilio del Mio Santo Spirito al quale può ricorrere affinché l’aiuti nel processo di correzione e quindi si allontani totalmente dai vizi che causano la morte dell’anima.

Vi state impegnando a vivere nella miseria, vi vedo prostrati per terra, che vi infangate continuamente con il peccato e, con grande debolezza, vi ricadete continuamente, senza rendervi conto di quello che state facendo.

SE NON MI CONOSCETE, NON RIUSCIRETE A CAPTARE LE STRATEGIE DI SATANA PER IRRETIRVI NEL PECCATO E PER TENERVI SULLA VIA DEL NON PENTIMENTO, CHE VI PORTERÀ ALLA SECONDA MORTE.


PLa persistenza nel peccato e nel non pentirsi, sono i mezzi che il male utilizza affinché non vi svegliate, non guardiate a Me, né vi correggiate.

Vire: “va tutto bene” …, “il peccato non offende Dio perché Dio è Misericordia e perdona tutto” …, “l’uomo è salvo, perché Cristo ha già pagato per i peccati dell’uomo e l’uomo non deve pentirsi” …, “il purgatorio non esiste” …, “l’inferno non esiste” …

È LA CHIAVE DI SATANA CHE APRE TUTTE LE PORTE, PER FARVI RIMANERE NELLE SUE CONDIZIONI, CIOÈ CADUTI A CAUSA DEL PECCATO ED IN QUESTO MODO VI CONDANNIATE.


Per qualcuno è difficile immaginare che i demoni si trovino in terra e stiano tentando l’uomo continuamente e gli stiano offrendo tutto l’aiuto per farli peccare.

L’UOMO DI QUESTO MOMENTO DEVE CERCARE IN TUTTI MODI L’UNIONE CON LA VOLONTÀ DIVINA, PERCHÉ HA PERSO IL SENSO DI QUELLO CHE IO DETESTO E DI QUELLO CHE LA NOSTRA VOLONTÀ VI HA COMANDATO DI METTERE IN PRATICA E DI UBBIDIRE NEI DIECI COMANDAMENTI.


Avete perso l’amore e da questo derivano tutte le conseguenze che state patendo in questo momento.

Il libero arbitrio mal impiegato impedisce una comunicazione fluida con la Nostra Volontà Divina, per questo per correggervi e per uscire dallo stato di peccato, dovete rivolgervi al Nostro Santo Spirito e chiedergli che diffonda su di voi la grazia per agire e comportarvi correttamente, unendovi alla Nostra Trinità come Corpo Mistico, ai Sacramenti e a Mia Madre e Madre dell’Umanità.

Popolo Mio, voi avete abitudini comportamentali, di alimentazione, di studi ed altri ancora. Allo stesso modo, l’uomo che pecca continuamente, lascia che questo peccato diventi un’abitudine, senza pensare che questa abitudine possa giungere ad essere quello che vi faccia diventare definitivamente un peccatore senza pentimento.

Il peccato prende forza nell’uomo fino ad arrivare a rendergli impossibile il comportarsi in accordo al bene. Voi ignorate che agire ed operare nel bene e fare il bene, vi porterà ad avere una maggiore scioltezza nell’avvicinarvi a Me, vi risulterà più gradito rispettare I Comandamenti ed accostarvi ai Sacramenti, la Sapienza prenderà dimora in voi, la fraternità sarà una necessità, la libertà verrà sentita ed apprezzata dalla persona, le Potenze dell’anima si eleveranno ed in questo modo entrerete con gioia a far parte del Mio Corpo Mistico.

Io sono venuto per dire: no al peccato! E a segnalarlo, affinché vi sia chiaro quello che è peccato e quello che non lo è e la portata del peccato quando una persona non si pente.

Riconoscetemi! Affinché non vi dicano di accettare quello che è peccato… Conoscetemi! Affinché diciate no! a quello che sembra essere il bene ed in questo momento sotto il peso del modernismo e del libertinaggio, vi viene presentato come qualcosa di naturale e non contrario alla Nostra Volontà…

QUESTO MOMENTO DI GRANDE CONFUSIONE PER IL MIO POPOLO, È IL MOMENTO IN CUI CIASCUNO DEI MIEI FIGLI HA IL DOVERE DI CONOSCERMI PROFONDAMENTE, PER NON CADERE IN QUELLO CHE È INDEBITO.


Vi trovate nella Purificazione, poiché vi è stato permesso di disobbedirmi e di accogliere ideologie non sono la Nostra Volontà.

Tutti sono Miei figli, ma non tutti compiono la Volontà Divina. L’uomo si dimentica in fretta di quello che non gli conviene ricordare ed accoglie con grande allegria quello che gli permette di vivere come vuole, nonostante questo significhi perdere la Vita Eterna.

Questo momento di purificazione è il momento della Mia Misericordia, in cui presto attenzione ad una parola di pentimento, guardo ogni cuore, ogni coscienza, ogni essere umano, per avvicinarmi ed attirarlo a Me.

L’UMANITÀ VIENE PURIFICATA DALLA NATURA, MA I MIEI FIGLI NON CONSIDERANO QUESTA PURIFICAZIONE COME UN’OPPORTUNITÀ DI CONVERSIONE, AL CONTRARIO, PUNTANO IL DITO CONTRO DI ME, CONSIDERANDOMI IL RESPONSABILE DELLA SOFFERENZA, DELLE CALAMITÀ, DELLE AMAREZZE DELLA VITA, SENZA RENDERSI CONTO CHE IL CATTIVO OPERARE ED AGIRE ATTIRA IL MALE.


L’astro del Sole, la Luna, quant'altro c’è nel firmamento e tutto quello che l’uomo ha inviato nello spazio, è relazionato con l’uomo.

In questo momento il sole sta agendo sulla terra, fino alle sue profondità, come mai prima d’ora. Sta agendo sull’uomo, non solo sulla sua pelle, ma nel suo modo di comportarsi e di agire, specialmente se quest’uomo sta vivendo delle cose mondane, perché non riesce a dominarsi.

La luna agisce sull’uomo, così come agisce sul mare, tutta la Creazione influisce sull’uomo e l’uomo di scienza ha posto satelliti ed altre cose nello Spazio e giungerà il momento in cui alcuni di questi cadranno sulla terra, causando catastrofi.

Il sole giungerà a far sparire i progressi tecnologici e l’umanità tornerà a vivere in modo primitivo. Il sole cesserà di fornire calore ed il freddo invaderà la terra.

VOI NON PENSATE AL DI LÁ DEL VOSTRO PUNTO DI VISTA E DEL LUOGO IN CUI STATE VIVENDO IN QUESTO MOMENTO…


Il Mio Popolo ritiene di dominare tutto, perfino il sole, la luna e tutto il firmamento. Le cose non stanno così figli, per questo dovete essere umili e riconoscere di avere bisogno dell’Aiuto Divino, senza il quale non siete niente.

Pregate figli, pregate per l’Australia, la sua terra tremerà fortemente, assieme al Giappone. Pregate figli, pregate, le faglie tettoniche sono in costante movimento ed i Miei figli patiranno duramente per questo ed in grande sequenza.

Pregate figli, pregate per gli Stati Uniti, per il Cile, per il Centro America, per l’Italia e per la Spagna.

Pregate figli, pregate, due vulcani sottomarini emergeranno dal mare e faranno tremare le isole vicine. I Miei figli vivranno un grande dolore.

Non crediate che la guerra non verrà, non pensate che la Mia Parola sia vana, continuate a vegliare!

Il peccato dell’uomo e la negazione del peccato, ha risvegliato la Creazione che non vuole che l’uomo si perda.

Le Mie Legioni Angeliche sono costantemente davanti a voi, ma voi non le percepite, perché non desiderate il bene e non cercate il bene.

COSA C’È DI PIÙ GRANDE NELL’ESSERE UMANO CHE UBBIDIRE A SUO PADRE CHE È NEI CIELI?
RICEVETE LA BENEDIZIONE DELLA NOSTRA TRINITÀ.



Vi benedico con il Mio Amore, vi benedico con la Mia Misericordia.

VENITE A ME, NON ALLONTANATEVI, VENITE A ME!


Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

venerdì 20 ottobre 2017

NUOVE EPURAZIONI "FILIALI" PER CHIUNQUE DISSENTE

Sinodo dei Giovani
Papa Francesco nomina 17 nuovi cardinali, 13 saranno futuri elettori 7 dei quali provenienti da nazioni che finora non avevano porporati.

ALTA TENSIONE IN VATICANO, I VASSALLI CURIALI "FULMINANO" CHI NON S'ADEGUA

Licenziato Thomas Heinrich Stark, firmatario della correctio inviata a Papa Francesco, insegnava filosofia in Austria come docente di Filosofia nello studio teologico-filosofico dell’Abbazia di Heiligenkreuz in Austria. Dal marzo 2003 il professore riveste anche la carica di prefetto di formazione presso il Collegio Vescovile di Eichstätt nel land della Baviera.
I suoi interessi di ricerca spaziano dall'antropologia filosofica alla filosofia religiosa e culturale, arrivando anche a comprendere la storia dell'arte sacra.
Tratto da un'articolo del giornalista Luca Gili, pubblicato sul sito web de: © IL FOGLIO | Giovedì 19 Ottobre 2017

Thomas Heinrich Mentre un gruppo di teologi ed ecclesiastici progressisti firmava la petizione Pro Pope Francis, pubblicata oggi, lo scorso 15 ottobre il professor Thomas Heinrich Stark, docente di Filosofia nello studio teologico-filosofico dell’Abbazia di Heiligenkreuz in Austria, è stato sollevato dal suo incarico di insegnamento dall’abate Maximiliam Heim e dal rettore dell’istituto, padre Karl Wallner.

Stanno Facendo Terra Bruciata...

Gli studenti hanno appreso del licenziamento in una email del 18 ottobre. Le autorità accademiche li informavano che avrebbero sostenuto l’esame del corso del professor Stark con un altro docente, padre Marian Gruber. Le ragioni del licenziamento di Stark si leggono in un comunicato pubblicato sul sito dell’istituto e firmato dall’abate e dal rettore. Stark non è nominato nel comunicato pubblico, ma il Foglio può confermare la sua identità sulla base dell’email agli studenti del 18 che ci è stato possibile leggere.

L’accusa rivolta a Stark è di essere stato un firmatario della Correctio filialis rivolta a Papa Francesco, ossia del documento pubblicato il 24 settembre con cui 62 studiosi e sacerdoti (nel frattempo saliti a 245) avevano mostrato il loro disagio di fronte agli atti e alle omissioni del Pontefice che hanno indotto molti a sfruttare le ambiguità e le confusioni di Amoris Laetitia per avvallare una prassi eterodossa. Nel loro comunicato, l’abate e il rettore tengono a sottolineare che “dalla sua fondazione nel 1802 lo studio filosofico-teologico “Benedetto XVI” di Heiligenkreuz ha come carattere essenziale l’insegnamento e l’azione indissolubilmente “cum Petro et sub Petro”.

Per questo – aggiungono gli autori – ci distanziamo risolutamente dal fatto che un docente temporaneo del nostro istituto abbia firmato la pubblica critica al Papa Francesco che, in modo eufemistico, è stata chiamata Correctio filialis de haeresibus propagatis.

L’abate e il rettore tengono a precisare che Stark ha firmato solo a titolo personale e che non detiene un posto permanente nel loro Studium. Ciononostante avvertono l’urgenza di dissociarsi, affinché la sua firma “non getti un’ombra sulla nostra istituzione”. Stark, tedesco di 57 anni, ha lavorato a lungo sul filosofo Ernst Cassier per il suo dottorato a Düsseldorf. In tempi recenti aveva criticato la teologia di Walter Kasper in lezioni pubbliche e interviste, sostenendo che il cardinale tedesco aveva una impostazione troppo viziata dall’idealismo tedesco che conduceva inevitabilmente all’eterodossia. Non sorprende ritrovarlo tra i critici della “proposta Kasper” che, secondo molti, è stata fatta propria dallo stesso Papa in Amoris Laetitia.

Heiligenkreuz è la più antica abbazia cistercense rimasta ininterrottamente attiva dalla sua fondazione nel 1133. Benedetto XVI visitò l’abbazia nel 2007 durante il suo viaggio in Austria. Heiligenkreuz è ricca di vocazioni, tanto da contare 88 monaci – un record mai raggiunto negli ultimi 300 anni, che ha permesso di inviarne recentemente quattro per riaprire il monastero di Neuzelle nel Brandeburgo, con l’obiettivo di consolidare questa nuova fondazione con altri rinforzi nel corso del 2018. La liturgia dell’abbazia si ispira alla riforma della riforma auspicata da Papa Benedetto e ora difesa dal cardinale Robert Sarah, ossia una liturgia che usi il messale riformato da Paolo VI, ma che rispetti il decoro e il senso del sacro che sembra assente in molte celebrazioni postconciliari.

Il licenziamento del professor Stark non deve quindi essere letto come la reazione della gerarchia progressista alle critiche di un docente conservatore, ma piuttosto come la lotta tra la fazione neoconservatrice, che si rivela ultramontanista e smaniosa di ubbidire al Papa sempre e comunque, e il mondo tradizionale che non esita a correggere atti e omissioni del Papa stesso, quando questi risultino in contraddizione con il vangelo e la Tradizione.

CONCLUSIONI:

Il caso del professor Stark si aggiunge al licenziamento, deciso dal vescovo locale Francisco Javier Martínez, del professor Joseph Seifert dall’Istituto di Filosofia dell’arcidiocesi di Granada. Anche in questo caso il reato era l’assenza di entusiasmo per Amoris Laetitia.

FAI CLIC QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO ORIGINALE pubblicato SUL SITO WEB DE "© IL FOGLIO"

giovedì 19 ottobre 2017

LA PECORA BIANCA

Scuola per migranti
Una giovane insegnante italiana fa lezione ad un gruppo di migranti extra-comunitari in uno dei tanti centri di accoglienza gestiti dalle cooperative.

Un buonismo interessato e ipocrita sta generando ghetti in cui le poche persone di origine italiana sono costrette a recitare la parte degli intrusi

Ultimo esempio ne è una bambina di Modena iscritta alla seconda elementare che si è ritrovata in classe, unica italiana, con diciotto bimbi di altre etnie che la isolano durante la ricreazione, parlano altre lingue, non vanno alle sue feste e non la invitano alle loro.
Liberamente tratto da un articolo di Massimo Gramellini pubblicato sul sito de: | © IL CORRIERE DELLA SERA | Giovedì 19 Ottobre 2017

Centenario Apparizione di FatimaÈ la realtà di certi quartieri-ghetto poco frequentati dai radical chic, dove si sperimenta la sgradevole sensazione di sentirsi ospiti a casa propria e di subire quelle discriminazioni che in ogni parte del mondo insidiano le minoranze. L’aggravante è che la discriminata, in questo caso, è una bambina.

Senza Erigere Muri Né Calarsi Le Braghe

Sua madre protesta, si rivolge ai giornali, infine getta la spugna e sposta la figlia in un altro istituto, dove gli extracomunitari sono sempre tanti, ma non più tutti. La scuola della discordia si difende ricordando che la metà dei bambini di quella classe è nata in Italia.

Un particolare che soddisferà uno dei requisiti del futuro ius soli, ma che di per sé non significa nulla, se le famiglie di provenienza degli alunni continuano a educarli secondo i loro pregiudizi. Infatti, secondo le accuse, a fare precipitare la situazione sarebbe stata la mamma marocchina di una di queste bimbe, che avrebbe istigato la figlia a maltrattare la piccola modenese.

L’integrazione resta l’unica carta per una civiltà che ha smesso di fare figli e si ritrova a condividere i suoi spazi con chi invece di figli ne fa ancora. Ma come non la si favorisce erigendo muri, così non la si aiuta calando le braghe. E cioè creando ghetti in cui i pochi di origine italiana sono costretti a recitare la parte degli intrusi.

mercoledì 18 ottobre 2017

MENSAGENS DE NOSSA SENHORA DE ANGUERA (ultimi messaggi)

Nostra Signora di Anguera
Messaggio n. 4.543 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Sabato 21 Ottobre 2017
Cari figli, tornate a Gesù e imparate da Lui ad essere miti e umili di cuore. Staccatevi dalle cose del mondo. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per chiamarvi alla conversione. Non incrociate le braccia. Non vivere lontano da Mio Figlio Gesù. È in questo mondo, e non in un altro, che tu dovete testimoniare che voi siete del Signore. Rifuggite dai luoghi in cui la vostra vera dignità di Figli di Dio è dissacrata. Voi siete nel mondo, ma non siete del mondo. Avvicinatevi alla confessione e cercate la Misericordia di Mio figlio Gesù per le vostre vite. Cercate la forza nell'Eucaristia, perché solo in questo modo potrete sopportare il peso delle prove che stanno arrivando. L'azione malvagia dei traditori della fede agiterà la fede di molti uomini e donne di fede. Rimanete con Gesù. Siate fedeli al vero Magistero della Chiesa. La vittoria sarà del Mio Gesù e di tutti coloro che rimangono fedeli fino alla fine. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace. Se non senti la voce fai clic destro sul filmato e scegli: Attiva audio
Messaggio n. 4.542 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Giovedì 19 Ottobre 2017
Cari figli, soffro per quello che viene per voi. L'albero malvagio non potrà mai fare frutti buoni. Il seme sarà gettato e contaminerà i cuori di molti uomini. La zizzania cresce e molti la confondono con il grano, ma il Signore separerà il Suo popolo da ogni male. Aprite i vostri cuori all'azione dello Spirito Santo e non sarete mai ingannati dai traditori della fede. State attenti. Amate e difendete la verità. Piegate le vostre ginocchia in preghiera, perché solo in questo modo potrete allontanarvi da tutto ciò che è contrario al Signore. Siate miti e umili di cuore, perché solo in questo modo potrete riconoscere la voce di Dio. Avanti nella difesa della verità. Restate fermamente nel cammino che vi ho indicato. Cercate la forza nelle parole del Mio Gesù e nell'Eucaristia. La vostra vittoria è nelle mani del Signore.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.541 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Martedì 17 Ottobre 2017
Cari figli, vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della fede che brucia nel vostro cuore. Credete nel Vangelo, fonte di verità che vi guida verso il Cielo. Valorizzate la presenza del Mio Gesù nell'Eucaristia. L'Eucaristia è il vostro tesoro più grande. Non allontanatevi dall'unica Chiesa del Mio Gesù. Il demonio causerà confusione e divisione nella Casa di Dio, ma lo potete vincere rimanendo fedeli al vero insegnamento della Chiesa del Mio Gesù. Le sette esistono per confondervi e molti saranno contaminati dal fango delle falsi dottrine. La verità del Mio Gesù è mantenuta intatta solo nella Chiesa cattolica, che il Mio Gesù non abbandonerà mai. Siate fedeli. Non permettete al nemico di Dio di allontanarvi dalla via della verità. Piegate le vostre ginocchia in preghiera e non dimenticate le grandi lezioni del passato. Chi rimane fedele fino alla fine sarà salvato. Io sono la tua Madre Addolorata e soffro per quello che viene per voi. Coraggio. La vostra vittoria è nel Signore.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

MESSAGGI PRECEDENTI||◄VAI AI PRIMI MESSAGGI

martedì 17 ottobre 2017

FINALMENTE ANCHE AVVENIRE PUBBLICA QUALCOSA DI CATTOLICO

Burke  fa visita alle suore
Ave Maria piena di grazia, il Signore è con te, tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno Gesù
Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori adesso e nell'ora della nostra morte, Amen

IL GIORNALE EX-CATTOLICO DELLA CEI DEL NUOVO CORSO GALANTINIANO, PUBBLICA OGGI UN ARTICOLO SULLE PROTESTE PER L'AVE MARIA ALL'ATENEO DI MACERATA

Docente interrompe lezione per pregare per la pace nel centenario dell'apparizione di Fatima. Scoppia la polemica. Interviene mons. Marconi: grazie perché ci avete ricordato la forza della preghiera. Salutiamo con gioia questo evento che di per sé è forse più raro dell'apparizione della Santa Vergine.
Liberamente tratto da un articolo pubblicato sul sito del quotidiano della CEI | ©AVVENIRE | a cura della Redazione, Martedì 17 Ottobre 2017

Centenario Apparizione di FatimaIl 13 ottobre la professoressa Clara Ferranti, ricercatrice di Glottologia e Linguistica al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata, fa lezione a un centinaio di studenti di Lingue e Lettere: alle 17:30 in punto si interrompe e li invita a recitare l’Ave Maria, una «preghiera per la pace» che quel giorno a quell’ora, nel centenario dell’apparizione della Madonna di Fatima, si tiene in varie parti d’Italia.

A Chi da Fastidio la Preghiera?

Alcuni studenti pregano, altri rimangono in silenzio: di lì a poco l’episodio finisce sui social. E un comunicato di fuoco dell’Officina universitaria, un’associazione studentesca, denuncia «la limitazione della libertà personale» subita dai ragazzi.

La docente si difende, sostiene di non aver coartato la libertà di nessuno e di aver interrotto la lezione solo per pochi minuti, ma sul web piovono critiche pesanti, e pochissimi messaggi di sostegno. Interpellato sul punto il rettore Francesco Adornato è esplicito: «Si tratta di un atteggiamento assolutamente improprio e censurabile, mi scuso a nome dell’ateneo».

E sulla vicenda è intervenuto oggi il vescovo di Macerata, monsignor Nazareno Marconi, che in una nota dal tono ironico pubblicato sul sito dell'emittente diocesana chiede scusa, come credente, «di aver destabilizzato la serenità di un'Università».

La storia dei 25 secondi di interruzione di una lezione, per dire un’Ave Maria per la pace, con la reazione che ha scatenato ci interroga profondamente come credenti. Gli stessi 25 secondi usati per dire una battuta, cosa che molti docenti fanno spesso, non avrebbero creato problemi.

Prosegue il vescovo:

Il problema, è la nostra poca fede. Perché chi prega molto, ad esempio chi recita il Rosario potrebbe pensare che le Ave Maria «valgano poco, che di fatto siano innocue. Che non creino problemi». E invece no: l'agitazione suscitata all'Università da una sola Ave Maria, le proteste hanno ricordato «che la preghiera è una forza, una potenza che può mettere paura a qualcuno. Grazie a chi crede più di noi credenti che quelle poche parole smuovano i monti e i cuori tanto da sconvolgere la loro vita. Grazie a chi ci ricorda che dire Ave Maria è salutare una donna morta 2000 anni fa credendo che è viva, in grado di pregare per noi e di operare per rendere la nostra vita più buona e vicina a Dio, tanto da aiutarci ad affrontare serenamente la morte. Grazie comunque ai fratelli non credenti e anticlericali perché ci avete ricordato quali tesori possediamo senza apprezzarne adeguatamente il valore e l’importanza.

domenica 15 ottobre 2017

S'AVVICINA L'ARRIVO DEL MIO AVVERTIMENTO E LA GRANDE MAGGIORANZA DELLE FAMIGLIE CONTINUA A GIRARMI LE SPALLE

Miracolo del sole a Fatima
Miracolo del Sole a Fatima - durante l'ultima apparizione della Santa Vergine alla Cova da Iria il 13 Ottobre 1917, davanti a una folla di migliaia di persone

“L'alienazione da Dio, l'agitazione della vita con le sue preoccupazioni, la mancanza di amore e di perdono, è ciò che vi rende aggressivi e intolleranti”

GREGGE MIO, L'INTOLLERANZA E L'IMPAZIENZA STANNO STANNO CONFONDENDO L'UMANITÀ!


APPELLO URGENTE DI GESÙ BUON PASTORE AL SUO GREGGE

ANTIOCHIA (COLOMBIA) | Venerdì 13 Ottobre 2017 - ore 15:20

Pecore del Mio Gregge, la mia pace sia con voi

REGGE MIO, L'INTOLLERANZA E L'IMPAZIENZA STANNO CONFONDENDO L'UMANITÀ. NON ESISTE PIÙ PAZIENZA O TOLLERANZA; AD OGNI MINIMA INCOMPRENSIONE O ATTRITO TRA GLI UOMINI PROVOCA UNA ALTERAZIONE CHE PORTA AD INSULTI, LITIGI E IN MOLTI CASI ALL'OMICIDIO.


Il dialogo non è più il meccanismo di risoluzione delle differenze; l'umanità di oggi vuole che tutto si riconduca dalla via di fatto; questo atteggiamento di intolleranza è il motivo che sta scatenando la violenza, la vendetta, il risentimento, l'odio e la morte tra gli uomini di questi ultimi tempi.

L'alienazione da Dio, l'agitazione della vita con le sue preoccupazioni, la mancanza di amore e di perdono, è ciò che porta questa umanità a diventare aggressiva e intollerante. La mancanza di valori morali e spirituali stanno conducendo la società e l'umanità alla decadenza e alla disperarazione. Oggi, invece del dialogo, c'è l'aggressione; la radice dell'intolleranza proviene dalle famiglie; le case dove non c'è amore o dialogo, dove non c'è più Dio, diventano case intolleranti. La gioventù di oggi è aggressiva, perché manca di valori; sono i giovani che sono i più aggressivi, intolleranti e violenti.

Le famiglie disfunzionali sono alla radice dell'intolleranza e della violenza nella società. Le famiglie prive di amore, affetto, dialogo e perdono sono case i cui figli un domani saranno intolleranti e violenti. Pastori della casa, quanto tempo continuerete con la vostra mancanza di leadership, permissività e mancanza di amore e di Dio nelle vostre case?

In verità, vi dico, tutta l'intolleranza che colpisce l'umanità in questi ultimi tempi ha origine nelle famiglie di oggi. Molti di voi genitori sono colpevoli del declino morale e spirituale dei propri figli. Vi lamentate per la loro violenza, ma non vi rendete conto che siete voi che generate la violenza nelle vostre case a causa del vostro cattivo comportamento. Questa umanità è sconvolta per la mancanza di amore e di Dio nel suo cuore.

Oh, l'umanità, torna all'amore verso Dio; rispetta i Miei santi precetti che sono i comandamenti dell'amore e della giustizia, affinché possiate vivere in pace e armonia con Dio, la creazione e le creature! Metterli in pratica perché i Miei Comandamenti sono Via, Verità e Vita. Il Mio Decalogo Divino, è l'orientamento che governa il comportamento umano; i Miei Comandamenti sono la Legge dell'Amore che dovete imprimere nel vostro cuore per vivere in pace e armonia in questo mondo e per conseguire domani la gioia della vita eterna.

Gregge Mio, la mancanza di compimento dei Miei Precetti è la causa della decadenza di questa umanità. Come buon pastore, io vi chiamo, Pastori della mia Chiesa e pastori della casa, affinché possiate riprendere quanto prima l'insegnamento dei Miei Santi Precetti. Genitori, siete responsabili dell'educazione morale e spirituale dei vostri figli; riprendere oggi il controllo e la guida delle vostre famiglie, in modo da non pentirvi domani! Io vi dico, molte famiglie di oggi, come pure molti di voi, si sono allontanati da Me, e hanno girato le spalle ai Miei Precetti. Preferiscono vivere senza Dio e senza Legge e questo li condurrà alla morte eterna.

Pastori della casa, vi state avvicinando all'arrivo del Mio AVVERTIMENTO e la grande maggioranza delle famiglie continua a girarmi le spalle e non il volto. Vi dico, genitori ribelli, se non riconsiderate tutto questo e tornate da Me, quanto prima, ciò che vi aspetterà nell'eternità sarà la morte eterna per voi e per le vostre famiglie. Voglio che tutte le case delle Mie pecore tornino all'insegnamento dei Miei Santi Precetti, affinché l'Amore di Dio possa rinascere nel cuore delle famiglie.


La Mia Pace Io vi lascio, la Mia pace Io vi Dono.
Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il vostro Maestro, Gesù il Buon Pastore


FATE CONOSCERE QUESTO MIO MESSAGGIO A TUTTI GLI UOMINI


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

sabato 14 ottobre 2017

NEI CIELI SI CANTA LA GLORIA DELLA NOSTRA TRINITÀ E SULLA TERRA L’UOMO SI CONSEGNA AL DEMONIO

Il peccatore pentito
padre Fedele da Sambuca, Il peccatore pentito - olio su tela (XVIII secolo), particolare | Santuario di Gibilmanna - Cefalù (Palermo Italia)

“IO NON RESPINGO IL PECCATORE CHE SI PENTE, PERDONO TUTTI COLORO CHE SI SONO PENTITI E CHE SI SONO EMENDATI DAI PROPRI ERRORI”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

DATO ALLA VEGGENTE IN COSTA RICA | Giovedì, 12 Ottobre 2017
Amato Popolo Mio:
La Nostra Benedizione Rimane Con Voi Ogni Momento.


Gesù Cristo

Io non benedico soltanto alcuni figli ed altri no, benedico tutta l’umanità e ciascuno decide se accogliere la Mia Benedizione o se rifiutarla.



Mia Madre, quale Madre di tutta l’umanità, vi benedice ed intercede per tutti, sia che La amiate, sia che non La amiate. Solo la volontà umana può rifiutare la Benedizione di Mia Madre su ciascuno di voi.

Voi vi rendete conto del momento attuale, ma non volete riconoscere di trovarvi nelle “doglie del parto” (Rom. 8,22) di questa generazione, che sta andando contro quanto viene dalla Nostra Casa.

IL MIO POPOLO È IN UNA GRANDE CONFUSIONE, PER CUI IO VENGO IN QUANTO CRISTO, RE DELL’UNIVERSO, A CHIEDERVI DI RISPETTARE I COMANDAMENTI, I SACRAMENTI, DI ESSERE PERSONE CHE FANNO IL BENE, DI METTERE IN PRATICA LA LEGGE DELL’AMORE E DI DARE TESTIMONIANZA DEL MIO OPERARE ED AGIRE.


Io vi amo e so che alcuni, nella confusione perché stanno lontano da Me, saranno preda del male e per paura si allontaneranno da Me. Per questo dovete stare attenti e non accogliere quello che va contro la Legge di Dio.

La Mia Chiesa ed i Sacramenti, sono nati dal Mio Costato, non disprezzateli.

ANDATE E RICEVETEMI NELL'EUCARISTIA, PANE DI VITA, DOVE MI DONO PER ESSERE ALIMENTO E PER DIMORARE IN VOI.


Questi non sono momenti per titubare, ho bisogno del Mio Popolo nella prassi costante della Mia Verità. Il male si è impossessato di molti dei Miei figli che, diventando indifferenti nei Miei confronti, appoggiano iniziative diaboliche che istigano contro la vita e la morale umana.

I Miei figli si stanno dando a quanto è peccaminoso e mondano quando camminano tra i loro fratelli gridando il “no alla vita” e dando il loro consenso all'immoralità.

Vl male non si riposa, sta mettendo in atto i suoi ultimi preparativi per accogliere l’anticristo, si è impadronito del Mio Popolo. Il Mio Popolo accetta le insinuazioni del male che lo fanno andare fuori strada, che lo fanno mettere contro i Comandamenti della Casa di Mio Padre e con la sua libertà mal impiegata, si è tirato addosso tutte le sventure che vi affliggono in questo momento e quelle che patirete in seguito.

Guardo il Mio Popolo… i Miei Angeli guardano il Mio Popolo e piangono nel vedere tanta ribellione, ma più ancora nel vedere le conseguenze che ciascuno dei Miei figli patirà nel proprio intimo.

L’ANIMA, FIGLI, L’ANIMA IN PECCATO, SI DISSOCIA DALLA MEMORIA, DALLA CAPACITÀ DI COMPRENDERE E DALLA VOLONTÀ, DI CONSEGUENZA UNA PERSONA SI UNISCE ANCOR PIÙ AL MALE E SI PERDE IN QUELLO CHE NON È MIO.


Poiché la memoria non accetta il bene ma il male, la capacità di comprensione si addentra nell'oscurità e la volontà si indirizza a vivere e ad alimentarsi di quanto è peccaminoso. Ma questo voi non lo volete capire, figli Miei… Quanto danno vi procurate nell'accettare il peccato!

Il Mio Popolo non vuole riconoscere che sta vivendo nel peccato, non vuole riconoscere il peccato nelle sue varie forme e pertanto vi incorre di continuo, accetta quello che è contrario alla Verità e istante dopo istante commette errori che sono contro la Nostra Volontà Divina e contro la Salvezza dell’anima dell’uomo.

Questa generazione sta gemendo e gemerà con gli: ahimè, ahimè, ahimè di lamento, per essersi allontanata dalla Nostra Volontà e per aver negato la Nostra Divinità, che sta al di sopra di tutto!

Questa generazione si sta consegnando alla “…morte seconda” (Apoc. 21,8), è lontana dal bene e si è data al male.

Questa generazione si arrende di fronte al male con grande facilità ed accoglie errori di ogni genere senza pensarci, perché non permette a sé stessa di pensare.

State accogliendo gli errori e li seguite, trasformate i Comandamenti ed alterate quello che si trova nella Sacra Scrittura senza esitazioni.

GRANDI ERRORI VENGONO MESSI DAVANTI AL MIO POPOLO ED IL MIO POPOLO FESTEGGIA. L’ESPLICITAZIONE DELLA MIA PAROLA IN QUESTI APPELLI D’AMORE LA BUTTATE NELLA SPAZZATURA PERCHÉ VI FA PIÙ COMODO ACCOGLIERE TUTTO QUELLO CHE È CONTRARIO AL SACRIFICIO, ALLA DONAZIONE, ALL'IMPEGNO, AL CAMMINO ANGUSTO.

O UOMO, QUANTO PATIRAI SENZA CHE LA NOSTRA TRINITÀ PRONUNCI PAROLA!


Popolo Mio, quanto fuoco arderà sopra di te, quanto tremerà la terra al punto che vi sembreranno ore, quanta paura di fronte all’arrivo di un asteroide che apparirà senza avvisare, quanto violentemente colpirà l’acqua!

L’UOMO FLAGELLERÀ SÉ STESSO E CONTAMINERÀ LA TERRA, ALLORA INTERVERRÒ QUALE SECONDA PERSONA DELLA SANTISSIMA TRINITÀ, IN UNIONE A MIA MADRE E AI VOSTRI COMPAGNI DI CAMMINO, ALTRIMENTI CHE NE SAREBBE DEL MIO POPOLO, DEL RESTO SANTO, DI COLORO CHE DOPO IL MARTIRIO NON SOLO FISICO MA ANCHE SPIRITUALE, CONTINUERANNO A RIMANERE FEDELI E A COMPIERE LA NOSTRA VOLONTÀ?

Avete detestato la Parola uscita dalla Nostra Bocca…

L’abominazione si è impadronita dei Nostri figli…

Il Mio Corpo Mistico è contaminato, avvelenato da quanto è indebito e la parola non è verace…

Il libertinaggio è un argomento di grande rilievo…


La spudoratezza Mi dà la nausea, solo pochi reagiscono e questi pochi riescono ad essere riparazione, espiazione ed amore.

IO NON RESPINGO IL PECCATORE CHE SI PENTE, PERDONO TUTTI COLORO CHE SI SONO PENTITI E CHE SI SONO EMENDATI DAI PROPRI ERRORI.


Il demonio è astuto, si veste di verità per confondervi e portarvi nelle sue reti. Una volta nelle sue reti, il Mio Popolo viene sedato con un peccato che non ha limiti e incatenato al peccato, così che vi si abitui.

Quanto soffre Mia Madre a causa del disamore nei confronti della Nostra Augusta Trinità!

NEI CIELI SI CANTA LA GLORIA DELLA NOSTRA TRINITÀ…
E SULLA TERRA L’UOMO SI CONSEGNA AL DEMONIO…


Pentitevi, pentitevi figli! Non è tardi per un uomo che voglia salvarsi l’anima.

Pregate figli, pregate per il Cile, patirà quando il suo suolo tremerà, l’acqua si addentrerà e causerà stragi.

Pregate figli, pregate, gli Stati Uniti continueranno ad essere flagellati dalla natura. con grande forza. Il loro governo patirà.

Pregate figli, pregate, l’Italia e la Spagna tremeranno. L’Italia patirà il fuoco dei suoi vulcani.

Pregate figli, pregate per il Messico, la sua sofferenza non è conclusa, la terra tremerà ed uno dei suoi vulcani si attiverà, causando devastazione.

Prega Centro America, ripara e prega!

Il suolo che non tremava, tremerà, la terra si farà sentire.

AMATI FIGLI, “VENITE A ME, VOI TUTTI CHE SIETE AFFATICATI… (S.Mt. 11,28), VENITE E TROVERETE CONSOLAZIONE.

RICEVETE LA BENEDIZIONE DELLA NOSTRA TRINITÀ.



Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.
Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll