Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

lunedì 15 gennaio 2018

FAMIGLIA CRISTIANA ANNUNCIA IL CALO DEGLI ABORTI, MA QUAL'È LA VERITÀ ...VERA?

 Gian Luigi Gigli - Movimento per la vita

"Si impone dunque una rivisitazione dei consultori familiari per potenziarne la capacità di prevenzione, come la stessa 194 vorrebbe." (G. L. Gigli, Movimento per la vita)

Ambigue affermazioni lette su un deludente articolo pubblicato di recente sulla rivista ex-cattolica FAMIGLIA CRISTIANA "I dati dipendono anche dall'aumento dell'uso delle varie pillole del giorno dopo". Come spiega e commenta Gian Luigi Gigli del Movimento per la vita, il quale però fa tutto il possibile per dissuadere i cattolici alla doverosa partecipazione alla marcia per la vita che si svolgerà a Roma, 19 maggio 2018.
Tratto da un articolo pubblicato da Orsola Vetri sul sito web di quella che fu: | © Famiglia Cristiana | Sabato 13 Gennaio 2018

giornali cattofluidi In diminuzione le interruzioni di gravidanza volontarie, per la prima volta il valore , nel 2016, scende al di sotto dei 60.000 per le cittadine italiane. Questi i dati forniti dal Ministero della Salute per quanto riguarda l'applicazione della Legge 194 del 1978. Un calo che segue la tendenza degli ultimi tre anni. L'anno con il valore più alto è stato il 1982 con 234˙801 interventi. Da considerare però che in questi due anni i nati sono diminuiti di 7.910 unità.

Errare Humanum Est, Perseverare Diabolicum

Commentiamo questa notizia con l'onorevole Gian Luigi Gigli, presidente del Movimento per la vita, per capire se davvero gli aborti in Italia stanno calando?

Forse è vero, ma in parte sembra dipendere dalla diminuzione del numero delle donne in età fertile: proporzionalmente, infatti, il tasso di abortività (numero di IVG per 1000 donne tra 15 e 49 anni) è sceso molto meno del dato numerico assoluto

C'è da ricordare, inoltre, che gli aborti in ospedale calano anche per il diffondersi di aborti farmacologici fai-da-te:

L’aborto è così rientrato nella clandestinità da cui la 194 avrebbe voluto sottrarlo. Soprattutto, essi diminuiscono per l’abortività precoce legata alla cosiddetta contraccezione di emergenza con cui, in realtà, si può impedire l’annidamento dell’embrione in utero. Un fenomeno, quello delle pillole dei giorni dopo, che denuncia l’emergenza educativa dell’ignoranza inconsapevole e del sesso banalizzato, con partner multipli e occasionali. I tempi di attesa per gli aborti, la distanza dalle sedi di residenza e il carico di lavoro per i medici che li praticano mostrano la pretestuosità degli allarmi lanciati da chi vorrebbe violentare la coscienza dei medici obiettori

Infine il 30 % di aborti a carico di donne non italiane e i tassi di abortività ripetuta sembrano indicare, insieme al fabbisogno educativo, anche l’importanza della situazione socio-economica:

confermando che l’aborto, prima di essere una scelta, è una coercizione e che la donna dovrebbe essere messa anzitutto in condizione di poter scegliere per la vita. Si impone dunque una rivisitazione dei consultori familiari per potenziarne la capacità di prevenzione, come la stessa 194 vorrebbe. L’esperienza dei Centri di Aiuto alla Vita mostra che molte volte è sufficiente una mano tesa per liberare la donna dalla costrizione del bisogno e della solitudine, dandole la forza di non abortire e di salvare, insieme al figlio, la sua stessa vita

CONSIDERAZIONI PERSONALI:

A parte il fatto che le stime sono state elaborate su dati relativi al 2016 e quindi sono ben “stagionate”, a me non risulta che anche in Italia, come del resto in molte altre parti del mondo, ci sia tutta questa gran voglia di preservare (anzi, vista la tragica enantiosemia del termine, meglio dire) di tutelare la vita (dal concepimento alla morte naturale), fatto salvo quel "piccolo resto santo" che a difesa della sua sacralità continuamente scrive, partecipa e la rispetta sia perché la considera un dono prezioso di Dio oltre che un ideale supremo di giustizia.
Comunque il motivo dell'ambiguità di questo articolo, a parer mio, è principalmente condensato nella frase che di seguito vi ho evidenziato, secondo voi un discorso del genere (altra espressione rischiosa) impostato in tal modo cosa (sott)intende comunicare:

"Si impone dunque una rivisitazione dei consultori familiari perpotenziarne la capacità di prevenzione, come la stessa 194 vorrebbe"


Leggo dal mio dizionario d'italiano aggiornato; Il sostantivo femminile prevenzione significa: Azione diretta a impedire il verificarsi o il diffondersi di fatti non desiderati o dannosi (specialmente in ambito medico, sociologico e giuridico). Quindi lascio alla perspicacia di chi legge la valutazione del significato "scivoloso" della frase in oggetto. Comunque sia, non è forse la legge 194 che ha permesso di garantire legalmente la disgraziata pratica dell’aborto nel nostro paese, la cui asseverazione ha assassinato più anime innocenti di tutte le guerre dell’era moderna messe assieme, ancor prima che potessero vedere la prima luce del mondo???
Si intende forse da parte di organismi direttamente riconducibili alla chiesa dare l’assenso all'uso di profilattici o peggio ancora alle pillole abortive misericordiose "del giorno dopo”?
Che volete che vi dica, questa e una strana faccenda che per molti versi sembra assomigliare tanto alla "storiaccia" del Sovrano (mica tanto!) Ordine dei Cavalieri di Malta.

C'è poi l'ultima "chicca" in ordine di tempo, scovata da Marco Tosatti e pubblicata sul suo blog "STILUM CURIAE" molto seguito in Italia e all'estero, che oggi è stata addirittura confermata dall'ufficio stampa della santa sede. Certamente una irriducibile abortista che viene insignita di tale prestigiosa onorificenza dalla chiesa è già di per se un evento che getta ulteriore discredito sia su questo papato che sulla curia e conseguentemente su tutta la chiesa cattolica in quanto istituzione, trascinando nello sgomento più profondo milioni di anime innocenti e pure.
"Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina da mulino, e fosse gettato negli abissi del mare." (Mt. 18, 6 - Lc. 17, 2) Questo versetto delle Sacre Scritture lo ha ricordato recentemente lo stesso pontefice durante una sua omelia.

Se tutti noi che quotidianamente siamo in trincea per difendere l'irrinunciabile essenza della vita, come ammonisce giustamente Marco Tosatti: "dobbiamo guardarci le spalle anche dal fuoco amico", questa è la dimostrazione lampante che quanti ci sparano addosso ingiurie di ogni tipo considerandoci dei "poveri retrogradi bacchettoni" e rincorrono forsennatamente questa nuova mania sociale del politicamente corretto costi quel che costi, stanno annaspando tragicamente verso la propria inesorabile dissoluzione.
LEGGE 194: il diritto negato donne e non obiettori, l'altra faccia dell'aborto

sabato 13 gennaio 2018

QUELLA FRASE SCIOC(CA) DEL CARD. TOBIN: "IL PAPA POTREBBE ORDINARE UNA DONNA CARDINALE"

Papa Francesco e Joseph Tobin
Joseph Tobin: una storia americana di successo, Papa francesco si congratula con J. W. Tobin dopo averlo eletto Cardinale | Basilica di S. Pietro (Roma)

Nel 2017 questo prelato ha accolto calorosalmente i partecipanti al cosiddetto "Pellegrinaggio LGBT", nella cattedrale cattolica di Newark.

Nell'arco di tre settimane, il cardinale Joseph Tobin, arcivescovo metropolita di Newark nello nello Stato del New Jersey (USA), ha fatto dichiarazioni sorprendenti riguardo al ruolo delle donne all'interno della Chiesa cattolica in una coppia di interviste riportate in pubblicazioni di alto profilo di area progressista: Il New York Times (NYT) e Jesuit America Magazine una tra le più accreditate riviste gesuitiche statunitensi.
Collage di vari articoli letti sul web durante la prima settimana del nuovo anno: | Marco Matteucci | Sabato 13 Gennaio 2018

Nicholas Kristoff Nicholas Kristoff ha inizialo il consueto refrain sui media dando il la con l'intervista all'Arcivescovo Joseph Tobin sul NYT e "confinando" il significato del termine "genere" o "gender" come è di moda dire oggigiorno, in quello che - a parere suo - è soltanto un falso contrasto con il cattolicesimo: "Un settore in cui la Chiesa cattolica mi sembra antiquata è la realtà del gender". Sulla prelatura femminile: "Se Gesù si fidava di donne come Maria Maddalena, se Phoebe personaggio femminile della sitcom americana con un terribile passato, che giustifica la sua bizzarra personalità, ndr. potrebbe oggi essere considerata un caposaldo della chiesa primitiva, allora perché le donne non possono essere sacerdoti o cardinali?”.

Arrivano Le Cardinalesse?

Joseph Tobin, che è un esponente di spicco della chiesa cattolica statunitense ed è stato ordinato cardinale da Papa Francesco nel 2016, ha scelto di non usare questo spazio mediatico che gli è stato concesso come un'opportunità per spiegare il corretto insegnamento della Chiesa su tale questione di liturgia e di fede, a Kristoff e ai non pochi milioni di lettori del quotidiano newyorchese che gli ha dato voce. Bensì, ha espresso empatia per coloro che hanno questo problema con il sacerdozio cattolico. Ha suggerito che il sacerdozio maschile è un "ostacolo", e poi è andato oltre, dicendo:

So che per alcune donne questo è il tipo di ostacolo che le porta ad abbandonare la chiesa.

Parlando dello stesso argomento in un'altra sua recente intervista alla rivista dei gesuiti Jesuit America Magazine, l'arcivescovo Tobin ha espresso un livello ancora più profondo di affiatamento con le donne che non sono d'accordo con l'insegnamento della chiesa. Ha detto di essere diventato:

Sempre più consapevole del perché le donne hanno avuto e hanno tutt'ora, molte comprensibili ragioni per abbandonare la chiesa a causa della "mancanza di rispetto" che vivono all'interno della Chiesa stessa.

Sviluppando l'idea che le donne sono ferite dall'essere private della partecipazione al diaconato, Tobin ha suggerito che la cultura della Chiesa si tinge di misoginia, ottusità mentale e prevaricazione maschile.

La sfida generale del clericalismo [...] non è semplicemente una mentalità potenzialmente misogina, ma [...] una mentalità chiusa. È una visione ottusa che si rifugia in certi privilegi come se fossero diritti acquisiti.

Il Caso Delle Donne Cardinale

Quando gli viene chiesto dal giornalista del NYT, "Vedremo presto le donne cardinali?"
Il cardinale Tobin "sgancia la sua bomba" più devastante:

Non credo che ci sia una ragione teologale convincente per cui il papa non possa ordinare una donna al ministero di cardinale.

Nell'intervista ad un altro giornale, il "Jesuit America Magazine", una rivista settimanale pubblicata dalla congregazione dai gesuiti degli Stati Uniti, il cardinale Tobin è andato ancora oltre, allineandosi con Phyllis Zagano, docente alla Hofstra University, un college privato di area progressista di New York. Che è una convinta sostenitrice dell'ordinazione delle donne al diaconato e ha fatto conferenze in eventi sponsorizzati da organizzazioni che promuovono l'ordinazione delle donne al sacerdozio.

Quando è stato sollecitato a fornire qualche esempio concreto del "nuovo metodo" di papa Francesco sul ruolo delle donne nella Chiesa cattolica, il porporato americano ha fatto riferimento alla commissione creata dal Papa nel luglio del 2016 al ritorno dalla visita pastorale in Polonia, la quale si incaricò di esaminare la questione del diaconato femminile e a suor Maria Domenica Melone, teologa appartenente all'Istituto delle Suore francescane (Angeline ...non dell'Immacolata! ndr)

Penso che un esempio è stato indubbiamente la commissione di studio che il pontefice ha indetto per discutere la questione del diaconato delle donne. Per me, quello che era importante non era il fatto che lui avesse indetto questa commissione, ma chi avesse partecipato. Qui nel Nord America, siamo stati felici che Phyllis Zagano, che è una donna molto erudita e anche una convinta sostenitrice della questione, sia stata chiamata a farne parte. Non appena l'ho saputo, ho detto: "Questa commissione è credibile". Penso che anche gli altri che hanno fatto parte della commissione, anche se non li conosco, sicuramente hanno dato maggiore credibilità anche loro. Ciò che potrà essere fatto in futuro sarà interessante, ma penso che sia stato soprattutto un segnale di speranza.
Un secondo esempio: C'è una donna che è rettore di una delle università pontificie di Roma La prof.ssa Mary Melone nuovo Rettore della Pontificia Università Antonianum ndr, che è un'altro esempio che dimostra che nel settore accademico le donne svolgono già un ruolo, anche nella cultura ecclesiastica. Queste sono le porte che si stanno aprendo. Penso che questi siano un paio di esempi concreti.

La Chiesa cattolica ha sempre considerato che l'ordinazione delle donne è un'impossibilità di carattere ontologico perché Gesù ha ordinato solo uomini. La loro identità maschile è essenziale per il loro sacerdozio e la loro capacità di agire nella persona di Cristo (in persona Christi).

San Giovanni Paolo II°, già nel maggio del 1994, dichiarava nella sua lettera apostolica "Ordinatio Sacerdotalis", senza inutili giri di parole:

Pertanto, al fine di togliere ogni dubbio su di una questione di grande importanza, che attiene alla stessa divina costituzione della Chiesa, in virtù del mio ministero di confermare i fratelli, dichiaro che la Chiesa non ha in alcun modo la facoltà di conferire alle donne l'ordinazione sacerdotale e che questa sentenza deve essere tenuta in modo definitivo da tutti i fedeli della Chiesa.

Poiché solo un battezzato può validamente ricevere l'ordinazione sacra (CCC 1577) e il diaconato è parte del sacramento degli ordinamenti sacri, soltanto ad uomini (che abbiano fatto voto di celibato e di castità) è permesso di essere ordinati diaconi. Molti studiosi indicano donne nella Chiesa primitiva come diaconesse non ordinate, mentre alcuni sostengono che in realtà queste donne erano state ordinate per poter svolgere questo ruolo.

Opportunità Mancate

Tobin ha anche perso queste due grosse opportunità per rilasciare dichiarazioni "fedeli" sulla bellezza e sulla profondità del magistero autentico della chiesa in merito alle questioni dell'omosessualità, dell'aborto e della pianificazione familiare, forse per evitare ulteriori polemiche, ma nondimeno, il suo atteggiamento sulla questione dei gay è sempre stato manifestamente ambiguo fin da ben prima dell'inizio del suo mandato sia come prete, arcivescovo o cardinale.

Il 21 maggio dell'anno appena trascorso, il Cardinale accolse personalmente gruppi di omosessuali partecipanti al cosiddetto "Pellegrinaggio LGBT", nella sua cattedrale di Newark e quando il giornalista del New York Times gli ha chiesto se fosse stato giusto usare l'evento per invitare in una cattedrale cattolica i "pellegrini LGBT" a causa del loro peccato, il Cardinale Tobin ha risposto: "Mi sembra una piccola ambiguità nei miei confronti".

Al che il cronista del New York Time ha "magistralmente" concluso:

La "Messa del pellegrinaggio LGBT" è stata un gesto significativo, per il gesto simbolico di un cardinale che accoglie un gruppo di gay cattolici, alcuni dei quali stabilmente sposati con coniugi dello stesso sesso, per partecipare al Sacramento di Santa Comunione nel cuore di una cattedrale cristiana, senza fare domande.

Subito dopo l'evento, il consigliere vaticano e il sacerdote gesuita pro-LGBT p. James Martin hanno postato un messaggio di congratulazioni al Cardinale sulla sua pagina Facebook, dicendo: "Bravo!"

Non sorprende più di tanto, quindi che il Cardinale Tobin sia uno dei massimi funzionari della Chiesa del Vaticano e degli Stati Uniti che elogia p. Martin per il suo libro pro-LGBT, dal titolo: "Building a Bridge" (Costruire un Ponte), che ha destato sgomento tra i cattolici anche per aver ottenuto l'elogio del cardinale irlandese K. J. Farrell che è Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, istituito da papa Francesco nel 2016, che nella prefazione di questo vergognoso "libretto d'istruzioni" per l'omologazione della teoria del gender nella chiesa cattolica scrive:

Un benvenuto e tanto necessario libro che aiuterà i vescovi, i sacerdoti, i collaboratori pastorali e tutti i capi della chiesa a svolgere un più compassionevole ministro per la comunità LGBT. Il libro contribuirà inoltre ai cattolici LGBT a sentirsi più a casa in quella che è, dopo tutto, la loro chiesa.

Il cardinale Tobin è uno dei tanti, in un crescente gruppo di prelati e autorevoli religiosi che agiscono come se intendessero minare l'insegnamento del magistero e sfidare la legge naturale sostenendo le relazioni omosessuali.

Questo prelato è anche pienamente favorevole alla controversa e divisiva esortazione apostolica "Amoris Laetitia", che il Papa e alcuni Prelati hanno interpretato come un permesso ai divorziati "risposati" (che non vivono in continenza sessuale) di accedere ai Sacramenti della Penitenza e della Santa Comunione.

Un piccolo ma crescente numero di vescovi, consacrati o anche semplici fedeli laici sta dicendo con forza che tale lettura sta causando una "dilagante confusione" all'interno della Santa Casa di Dio, che diffonderà "la piaga di divorzio" nella Sua Chiesa, perché è "avulso" o peggio ancora "ambiguo" se non addirittura "eretico" rispetto al magistero perenne della Chiesa e alla sua bimillenaria Tradizione.

Il cardinale Tobin sembra voler liquidare tutti i suoi detrattori con una dichiarazione tagliente e concisa che conclude sua intervista ad America Magazine:

La mia definizione convinta di eresia è la riluttanza ad affrontare la complessità. È un desiderio di voler includere il tutto in un boccone di dimensioni contenute.


CONSIDERAZIONI PERSONALI:

“La libertà di amare non è meno sacra della libertà di pensare. Ciò che oggi si chiama adulterio, un tempo si chiamava eresia.” (Victor Hugo)

Nel video sottostante vengono analizzate da due coraggiosi intellettuali e uomini di fede, Aldo Maria Valli Giornalista laureato in Scienze Politiche, saggista e scrittore italiano oltre che vaticanista del TG1 RAI e Don Nicola Bux Professore di liturgia orientale e teologia dei sacramenti, consultore delle Congregazioni per la Dottrina della Fede, alcune ragioni per cui la chiesa, oggi come mai in oltre 2000 anni, sta attraversando un deserto di cui non si riesce ad intravedere la fine.
Il mio consiglio è quindi di guardarlo e ascoltarlo con attenzione visto che su YouTube sta diventando virale con oltre 13.300 visualizzazioni al momento della redazione del post ...BUONA VISIONE!
Che cosa sta accadendo oggi nella Chiesa? - Conferenza di Aldo Valli e Mons. Nicola Bux

venerdì 12 gennaio 2018

MENSAGENS DE NOSSA SENHORA DE ANGUERA (ultimi messaggi)

Nostra Signora di Anguera
Messaggio n. 4.583 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Domenica 14 Gennaio 2018
Cari figli, la Luce perderà il suo splendore nella Casa di Dio, perché offriranno come alimento ciò che è falso. Soffro per quello che viene per voi. Ciò che è falso sarà abbracciato e la sofferenza sarà grande per i fedeli. Piegate le vostre ginocchia in preghiera e con coraggio difendete ciò che è di Dio. Non permettete che regni l'oscurità. Voi siete del Signore e solamente Lui dovete seguire e servire. Fatevi coraggio e siate difensori della verità. Non dimenticare: a chi è stato dato molto, molto sarà richiesto. Aprite i vostri cuori e lasciate che le Parole del Mio Gesù vi trasformino. Datemi le vostre mani  Io vi condurrò sulla via del bene e della santità. Non tiratevi indietro. Avanti In tutto Dio, al primo posto.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.582 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Sabato 13 Gennaio 2018
Cari figli, sono la vostra Madre Dolorosa. Sono venuta dal cielo per chiamarvi alla fedeltà verso Mio Figlio Gesù e verso il vero Magistero della Sua Chiesa. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. Verrà il giorno in cui i nemici di Dio proporranno il ritiro di molte espressioni relative alla fede cattolica per compiacere i nemici. Soffro per quello che viene per voi. Non allontanatevi dalla verità. Qualunque cosa accada, permanete saldi nella difesa della verità. Conosco ognuno di voi per nome e pregherò il Mio Gesù per voi. Siate fedeli Non allontanatevi davanti alle vostre difficoltà. Cercate forza nelle Parole del Mio Gesù e nell'Eucaristia. Avanti senza paura. Chiunque sta con il Signore non sperimenterà mai il peso della sconfitta.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.581 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Giovedì 11 Gennaio 2018
Cari figli, i nemici si introdurranno sempre più nella Casa di Dio. I cattivi pastori apriranno le porte e faranno un grande danno spirituale alla vita dei Miei poveri bambini. Soffro per quello che viene per voi. Piegate le vostre ginocchia in preghiera. La vostra vittoria è nel Signore. Amate e difendete la Verità. Coloro che rimarranno fedeli fino alla fine riceveranno una grande ricompensa dal Signore. Io vi amo e sono venuta dal Cielo per chiamarvi alla conversione. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Coraggio. Non tiratevi indietro.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

MESSAGGI PRECEDENTI||◄VAI AI PRIMI MESSAGGI

mercoledì 10 gennaio 2018

LE 10 TESI TEDESCHE PER LA "DEMOCRATIZZAZIONE" DELLA MISSIONE DELLA CHIESA

Mission Manifest cover
MISSION MANIFEST | Grafica di copertina del libro di tre autori tedeschi con le dieci tesi per l'evangelizzazione di una nuova chiesa in uscita. (ed. Herder)

Nel lontano 1517 un monaco agostiniano, anche lui tedesco, ne affisse ben 95 alla porta della chiesa di Wittenberg e tutti noi sappiamo come andò a finire!

Vi propongo questo articolo estratto dalla nuova pubblicazione "Mission Manifest" redatta da tre fra i più accreditati filosofi e teologi tedeschi, due laici e un religioso: Johannes Hartl, Bernhard Meuser Augsburg (kath.net) e Padre Karl Wallner OCist, un monaco cistercense, rettore del Collegio filosofico-teologico Benedetto XVI° nell'Abbazia di Heiligenkreuz in Bassa Austria, non molto distante dalla capitale Vienna.
Liberamente tratto da un articolo di uno degli autori, pubblicato su: | KATH.NET | Venerdì 5 Gennaio 2018

Mission Manifest Book

PREFAZIONE:

Secondo il giudizio umano, la Chiesa in Germania, Austria e Svizzera difficilmente giocherà un ruolo socialmente percepibile entro pochi anni. Questo è un peccato per la chiesa oltre che un male per le persone che perdono Dio o non hanno mai conosciuto Gesù. Siamo cattolici cristiani in Austria, Germania e Svizzera che soffrono "dell'erosione della fede" denunciata da papa Francesco. Sappiamo che i nostri paesi d'origine sono diventati paesi di missione. Siamo pronti per la missione. Auguriamo ai nostri paesi di trovare Gesù. Invitiamo tutti coloro che vogliono impegnarsi con noi in un'ondata di preghiera. Vogliamo riunire coloro che hanno il coraggio di fare passi insoliti. "L'ordine del giorno", dice Papa Francesco, "è il riorientamento pastorale, in altre parole, per garantire che le strutture della Chiesa siano tutte più missionarie, che la pastorale ordinaria sia più espansiva e aperta in tutti i suoi campi, che metta gli operatori pastorali in una posizione costante di "nuovo inizio", e quindi la risposta positiva di tutti loro sforzi a cui Gesù offre la sua amicizia". Molti vescovi hanno seguito questa chiamata e l'hanno persino rafforzata.

Le 10 Tesi, Un Termometro Per La Chiesa

Tesi n. 1

Siamo mossi dal desiderio che le persone si convertano a Gesù Cristo. Non è più sufficiente essere cattolici. La chiesa deve di nuovo volere che le persone vivano le loro vite attraverso una chiara visione di Gesù Cristo. È meno un'istituzione o una forma culturale che una fratellanza con Gesù. Coloro che seguono Gesù Cristo come il loro Signore accendano gli altri per una sequela appassionata di Gesù.

Tesi n. 2

Vogliamo che la missione diventi la priorità numero uno. Concentrando le risorse finanziarie e umane della Chiesa sull'evangelizzazione. "La Chiesa è missionaria per natura!" L'ultimo incarico dato da Gesù ai suoi apostoli fu: "Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni" (Mt 28,19-20). Una chiesa che non si avvicina a tutti con gioia e convinzione non ha alcuna missione. Sta lì per niente. E si sta restringendo invece di crescere. Per i nostri paesi questo significa: "La chiesa manderà o la chiesa finirà".

Tesi n. 3

Crediamo che le opportunità non siano mai state più grandi di adesso. La carenza di speranza privata e condivisa nel mondo sta crescendo giorno dopo giorno. Molti cercano e si accontentano di piccole risposte. Eppure la più grande speranza che si possa immaginare è già nel mondo. Il vangelo non ha perso nulla della sua attrattiva. Noi cristiani siamo lì per condividere questa speranza invece di tenerla per noi. Dove ciò accade, diventa un incentivo per le persone del nostro tempo ad essere cristiane. In tutto il mondo, 200 milioni di cristiani accettano persino la persecuzione perché non intendono lasciare Gesù, la loro unica speranza.

Tesi n. 4

Ci rivolgiamo a tutte le persone nei nostri paesi e non facciamo alcuna differenza (come Gesù non ha fatto differenza). Andiamo da cristiani, non cristiani, persone di altre fedi e persone che non credono più. Non c'è uomo per cui Gesù non sia morto e che non debba conoscere Gesù. Dio è "amore" (1 Gv 4:16) e dice "il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati e vengano alla conoscenza della verità." (1 Tim 2,4) Vogliamo anche questo.

Tesi n. 5

Crediamo che la nostra missione sarà potente quanto le nostre preghiere. Un rinnovamento missionario non può iniziare se non con un rinnovamento nel digiuno e nella preghiera. Dio, che ama appassionatamente tutti i popoli, ha agito e agirà ora se lo chiamiamo personalmente e con tutto il cuore. I miracoli accadranno. Dio attraverserà il cammino delle persone - anche nei sogni e nelle ispirazioni interiori. "Non abbiamo paura di chiedere a Dio stesso le cose più difficili (come la conversione di grandi peccatori o di intere nazioni)." (Charles de Foucauld)

Tesi n. 6

Ringraziamo tutti i cristiani al di fuori della Chiesa cattolica, che sono già missionari, e operano battezzando e conducendo persone verso Gesù. Noi cristiani nella Chiesa cattolica vediamo la loro fedeltà alla Scrittura e la loro salda vicinanza a Gesù. Apprezziamo gli impulsi positivi della Riforma. Vogliamo imparare umilmente - anche e soprattutto dalle Chiese libere - e cooperare con tutti i nostri fratelli nell'ecumenismo per diventare missionari. Sappiamo che il mondo trova Cristo solo quando riscopriamo l'unità e la pratichiamo nella preghiera e nella missione di oggi (Gv 17,21).

Tesi n. 7

Dobbiamo riscoprire il contenuto della fede e proclamarla chiaramente e coraggiosamente, che sia "convenientemente o fastidiosamente." (2 Tim 4: 2)("annunzia la parola, insisti in ogni occasione opportuna e non opportuna, ammonisci, rimprovera, esorta con ogni magnanimità e dottrina" CEI). Li abbiamo ricevuti attraverso la rivelazione di Dio, sono trovati nel documento originale delle Sacre Scritture e sono resi viventi nella comprensione della Chiesa, come insegna il Catechismo. I segreti della fede devono essere proclamati pienamente, olisticamente, nella chiarezza razionale e nella gioia dei redenti. Devi brillare. Chi vuole proclamare la fede ad altre persone, non deve dilettarsi; Deve lavorare su se stesso per primo - la sua vita, il suo amore e la sua conoscenza. La partenza missionaria richiede un nuovo movimento di apprendimento della fede perché abbiamo dimenticato cosa significa essere missionari.

Tesi n. 8

Vogliamo fare proselitismo, non indottrinare. Portare la missione di Gesù ha sempre il carattere di un invito; La missione è il desiderio di condividere la propria gioia con gli altri; un'offerta libera e rispettosa per liberare le persone. Missione significa lavare i piedi delle persone, non la testa. Non persuade, esercita pressione ed è incompatibile con la coercizione o la violenza. I cristiani non solo tollerano i dissenzienti, ma sono anche attivamente coinvolti nella libertà religiosa. Rappresentiamo la pretesa di verità della fede cristiana senza alcuna aggressione. "Non possiamo assolutamente tacere sulla speranza che ci riempie." (1 Pt 3:15)

Tesi n. 9

Abbiamo bisogno di una "democratizzazione" della missione. In nessun luogo la missione che Gesù ci ha dato è limitata a specialisti, editori professionisti, teologi, chierici o membri di comunità religiose. Essere missionario è la missione di Cristo per tutti i battezzati. La missione non è limitata a determinati paesi, culture e/o religioni ("non cristiane"). La missione è sempre e ovunque. È il grande, spesso dimenticato compito trasversale di tutti i cristiani in tutti i paesi e culture.

Tesi n. 10

Abbiamo bisogno di convertirci alla gioia del Vangelo per condurre gli altri a Gesù. Laddove ci siamo adattati a pensare, recitare e provare a una corrente generale umanistica generale, dobbiamo compiere uno sforzo determinato per raggiungere noi stessi, come Papa Benedetto XVI. dice "per liberarci della mondanità del mondo". Solo come "persone nuove" piene di spirito abbiamo un profilo missionario. Tuttavia, dovremmo aspettarci che l'auspicata partenza nella fede non sia sempre una storia di successo. Ma nella testimonianza fedele e gioiosa di Gesù, anche la sofferenza e la resistenza irradiano una bellezza che prima o poi diventa fruttuosa.

CONSIDERAZIONI PERSONALI:

Di primo acchito mi sono sembrate "assomigliare" molto ad altre 95 fatte affiggere sulla porta della chiesa di Wittenberg tempo addietro da un frate agostiniano tedesco molto in voga ai giorni nostri, per fortuna queste sono soltanto 10! e il loro contenuto è in gran parte condivisibile, ...tuttavia a voler leggere tra le righe!

LA PREGHIERA FISSA LO SGUARDO DI DIO SULLA TERRA COSICCHÉ POSSA INVIARE I SUOI ANGELI IN VOSTRO SOCCORSO

I tre Arcangeli
I tre Arcangeli, Michele, Raffaele, Gabriele, con al centro la figura di Cristo | icona in stile bizantino, dipinto a olio e foglia d'oro su tavola (1850 circa).

"VI INVITO AD INIZIARE UNA RIPARAZIONE, IL TERZO LUNEDÌ DI OGNI MESE, PER NOVE MESI NEL CORSO DELL’ANNO, OFFRENDOLA AI NOSTRI CUORI AFFLITTI"


MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Lunedì, 8 Gennaio 2018

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Santa Vergine

LA FORZA DELLA PREGHIERA DEI MIEI FIGLI FA MANTENERE LO SGUARDO DEL PADRE ETERNO SULLA TERRA AFFINCHÉ POSSA INVIARE I SUOI ARCANGELI IN VOSTRO SOCCORSO



Miei amati, Io Sono Amore Materno per tutti coloro che Mi accolgono in questo modo.Non dovete separarvi dalla spiritualità, non dovete aderire alle false ideologie.

Vi vedo cercare la via verso Mio Figlio, ma state camminando su vie sbagliate, che vi stanno separando dalla Verità e che vi stanno portando tra le grinfie del demonio. State entrando in vie pericolose, in pratiche pericolose, state aprendo la mente per lasciare che sia invasa da coloro che si sono alleati con il male.

MIO FIGLIO SI TROVA IN VOI E QUELLO CHE DOVETE METTERE IN ATTO È IL SILENZIO INTERIORE E RICONCILIARVI CON MIO FIGLIO.

Vi sollecito alla recita del Santo Rosario, Ad ogni Ave Maria che recitate, nella consapevolezza di quello che implica, il demonio riceve un raggio della Mia Luce materna e per questo si sente morire, non sopporta questa invocazione che lo fa sentire come se stesse bruciando e soffocando, perché gli ricorda che questa madre dell'umanità gli schiaccerà il capo.

Il demonio sa che i suoi giorni si stanno esaurendo e per questo è deciso ad impossessarsi delle anime che sono deboli a causa del peccato e a possederle, per causare ed appoggiare grandi mali che l’umanità sta vivendo in questo momento e che patirà in seguito.


Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Ci sono alcune opere ed alcune azioni che portano il demonio ad attaccare ma poi a fuggire:


  • L’obbedienza alla Volontà Divina che fortifica l’uomo affinché, nel compimento della Legge di Dio, trovi sostengo di fronte alle calamità umane.
  • Il figlio che conosce il suo Signore e suo Dio, è un guerriero spirituale che il demonio non inganna facilmente, poiché la conoscenza e la fede generano discernimento ed il discernimento genera unione tra l’Amore Trinitario e l’essere umano.
  • Compiere i Comandamenti ed i Sacramenti e praticarli con coscienza e con il cuore, impedisce al demonio di pungolare i miei figli e di sconfiggerli.
  • L’umiltà, la carità ed il perdono, sono le virtù che posseggono coloro che accolgono l’Appello di Mio Figlio e che mettono in pratica la Sacra Scrittura, riconoscendo attraverso quest’ultima, la Volontà Divina riguardo all’uomo. Queste persone sono un’umiliazione per il male.
  • Chi porta Mio Figlio nel cuore e costantemente nella propria vita, adorandolo, ricevendolo, fortificandosi nella Sacra Eucaristia e nell’Amore per il prossimo, rimanendo in pace con il fratello, adorando Mio Figlio con opere ed azioni per il proprio bene e per quello dei propri fratelli, dando testimonianza in ogni istante della vita, è un dardo che colpisce il demonio.

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Pregate il Santo Rosario affinché pregando e meditando questi Sacri Misteri, vi avviciniate e quindi viviate con Mio Figlio e con questa Madre, l’Amore e l’Amorevole Dolore che non minimizza la persona, ma la porta a scalare le vette.

DOVETE MANTENERE CHIAREZZA IN QUESTO CAMMINO SPIRITUALE. LA VITA DI CIASCUNO DI VOI DEVE ESSERE CRISTO-CENTRICA.

Pertanto dovete riconciliarvi con Mio Figlio ed eseguire la penitenza, per fare in modo che quando ricevete la Sacra Eucaristia vi fortifichi, vi illumini, vi colmi dell’Amore che supera l’amore umano.

La conversione è un lungo cammino che dovete prepararvi a percorrere.

Non troverete unicamente un letto di rose, dovete prepararvi ad essere forti per vincere, soprattutto se ciascuno di voi si proporrà di non aumentare i fardelli al proprio fratello; la benedizione che darete al fratello vi farà vivere in pace, nell’amore, nella pazienza, nella carità ed accrescerà la vostra fede.

VI INVITO AD INIZIARE UNA RIPARAZIONE, IL TERZO LUNEDÌ DI OGNI MESE, PER NOVE MESI NEL CORSO DELL’ANNO, OFFRENDOLA AI NOSTRI CUORI AFFLITTI:

  • A causa delle eresie.
  • A causa del paganesimo.
  • A causa della morte degli innocenti.
  • A causa della mancanza di adempimento alle promesse fatte nella consacrazione da parte di alcuni Miei figli prediletti.
  • A causa della mancanza d’amore dell’uomo per i propri simili.

Questa riparazione per le Mie petizioni summenzionate, la dovrete iniziare con la preghiera del Credo, seguita dalla preghiera del Santo Rosario e ricevendo Mio Figlio nell’Eucaristia, coscientemente preparati con il cuore, con l’anima, con le potenze ed i sensi, cosicché questa offerta raggiunga allo stesso tempo chi la offre, con le seguenti grazie:

  • Intercederò per la Pace di chi compirà questa offerta in ogni momento della loro vita.
  • Sarò consolazione nei momenti di dolore.
  • Intercederò affinché non nascondano i loro peccati e non siano strumenti del male.
  • Starò attenta ed allontanerò ogni indizio di superbia.
  • Vi aiuterò nel raggiungere il Dono dell’umiltà.
  • Mi manterrò in costante benedizione delle vostre case.
  • Ai Miei figli prediletti concederò, per disposizione della Trinità Sacrosanta, la virtù del servizio a Mio Figlio con tutte le loro forze ed in questo modo saranno coloro che disporranno le anime ad affidarsi a Mio Figlio, essendo veri pastori, predicatori, liturgisti e maestri nell’Amore di Mio Figlio per il Popolo.

Amati figli, in questo momento molti si stanno chiedendo con curiosità cosa succederà! Questa generazione ad ogni momento che passa, sta offendendo sempre più i Nostri Sacri Cuori; voi vivete l’euforia spirituale di un momento e quindi tornate alla quotidianità, cadendo nelle azioni che fanno parte della vita. Vivete dell’ego umano, del “io sono” e non di “Dio È Colui Che È”.

Miei amati, l’Italia patirà, Roma sarà sorpresa ed i Miei figli piangeranno. In questo momento una grande confusione ha invaso il Corpo mistico, che è molto confuso. La terra continuerà a tremare fortemente.

LA NATURA VUOLE CHE L’UOMO SVOLGA LA FUNZIONE PER LA QUALE È STATO CREATO: ADORARE LA TRINITÀ SACROSANTA.

Stanno per arrivare tempi duri per i Miei figli, le novità confonderanno il Corpo Mistico di Mio Figlio, per questo vi chiedo di raddoppiare non solo la preghiera, ma la pratica di una costante vita di fede, di speranza di carità e di sacrificio.

Ci saranno novità che proverranno dall’universo.

L’acqua sarà motivo di lotte in vari paesi, a causa della contaminazione dell’acqua stessa.

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

CONVERTITEVI, NON ASPETTATE! SIATE FEDELI A MIO FIGLIO, PRATICATE I DOVERI DEL BUON FIGLIO DI DIO, SIATE FRATERNI E CARITATEVOLI.

Ricevete la Mia Benedizione Materna, voi siete i Miei amati figli, con i quali insisto, affinché non si perdano.

Vi amo.
Mamma Maria


AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro concetto linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)

LACRIMAZIONE DELLA SANTA VERGINE DURANTE L'APPARIZIONE A LUZ DE MARIA
TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

IL MIO AMORE È IL MIGLIOR BALSAMO DI CUI AVETE BISOGNO

Artemisia Annua
ARTEMISIA ANNUA | una pianta officinale conosciuta fin dall'antichità che per le sue proprietà antitumorali viene considerata "una goccia di speranza".

“POPOLO MIO, IO VEDO PIÙ IN LÀ E LA MALATTIA CHE SI STA AVVICINANDO ALL'UMANITÀ POTRÀ ESSERE CURATA CON LA PIANTA DI ARTEMISIA SULLA PELLE”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Giovedì, 4 Gennaio 2018
Amato Popolo Mio:


Gesù Cristo

BENEDICO IL MIO POPOLO, QUELLO CHE SI SACRIFICA, QUELLO CHE NON RINUNCIA ALLA MIA LEGGE, QUELLO CHE MI UBBIDISCE E CHE MI AMA COME IO LO AMO.


Questa Mia Parola deve essere una benedizione per il Mio Popolo. Io vi esterno il modo e la costanza con cui si devono comportare coloro che dicono di amarmi. Da parte di alcune persone non è visto di buon grado il fatto che Io Mi rivolga al Mio Popolo.

In questa Mia Rivelazione, il Mio Santo Spirito insiste su quello che non è di Mio Gradimento, per fare in modo che la libertà non venga interpretata male e che la Legge non venga trasgredita.

  • “Negli ultimi giorni, dice il Signore, Io effonderò il mio Spirito sopra ogni persona; i vostri figli e le vostre figlie profeteranno, i vostri giovani avranno visioni e i vostri anziani faranno dei sogni." (Atti 2,17)

Queste Parole vengono dimenticate e se non Mi adeguo al desiderio di coloro che dirigono il Mio Popolo, vengo posto sotto tiro. La Mia Parola non viene accolta con gratitudine, perché ci sono interessi deviati che appartengono al mondo e alle sue macchinazioni.

Se vi chiedo di mettere da parte le comodità con le quali vivete, voi smettete di amarmi…

Mi avete cambiato per degli dei umani che spiccano nei mezzi di comunicazione sociale e con questi vi affannate, trovandovi una grande affinità, poiché vivete dell’immediato e di quello che vi dà distrazione e piacere...

Popolo Mio, Io soffro con voi e Mi dolgo per quello che sta succedendo sulla terra, così come per quello che dovrete affrontare, a causa del cattivo comportamento dell’uomo contro l’uomo.

HANNO DEVASTATO LA TERRA, HANNO RIFIUTATO I MIEI AVVERTIMENTI SULLE CONSEGUENZE CHE CI SAREBBERO STATE A CAUSA DELLE DEVASTAZIONI INCONTROLLATE, NON SOLO SULLA TERRA, MA PERFINO CONTRO LA STESSA NATURA UMANA.


  • Il male è penetrato nelle case per dividerle…
  • Il male ha penetrato la mente degli uomini per confonderli…
  • Il male ha raggiunto i posti di lavoro per condizionare i Miei figli ed ha toccato le menti dei dirigenti delle compagnie cosicché, con il cuore sopito dal potere e dalla dissennatezza, proibiscono ai Miei figli di tenere nei luoghi in cui i lavoratori passano gran parte del giorno, immagini Mie o di Mia Madre o dei Miei Santi.

FIGLI MIEI, NON ALLONTANATEVI DAL VANGELO, NON CONTAMINATEVI CON LA MOLTA FALSA DOTTRINA CON LA QUALE STATE CONVIVENDO IN QUESTO MOMENTO.

Dovete comprendere che il demonio, in questo preciso momento, vuole allontanarvi dalla Mia Verità, non vuole essere scoperto, poiché la distruzione che si propone non ha ancora raggiunto il livello che lui desidera.

Le Mie immagini vengono condannate, vengono distrutte, obbligando coloro che professano obbedienza ai Miei Comandamenti, a distruggere quello che esiste di Me. Questa generazione continua a camminare da sola, con sé stessa e con chi continua a portare avanti il suo piano distruttivo: satana.

Il male è penetrato ed ha indurito i cuori in tutti gli strati sociali della società, incluso nella Mia Chiesa, per minarla e per questo motivo vi invito ancora una volta a non venire meno, ad essere perseveranti, “a pregare incessantemente” (1Tes. 5,17), a rimanere vigilanti per non fuorviarvi dal Mio Sentiero.

VOI NON SIETE DEL MONDO, MA STATE CONVIVENDO NEL MONDO, PER QUESTO LA FORZA DELLA FEDE, LA FORZA DELLA CONOSCENZA, L’ARMONIA, LA SOLIDARIETÀ, LA SAGGEZZA DEVONO RIMANERE IN COSTANTE CRESCITA.

Il Mio Popolo guarda costantemente la pagliuzza nell'occhio altrui e non la trave nel proprio (Cfr. Lc. 6, 41-42) e per questo motivo l’insoddisfazione vi fa commettere ingiustizie contro i fratelli e contro quelli che, come lavoratori e vignaioli, come laici impegnati, vi portano il miele che Io esplicito in queste Rivelazioni ed in altre che sono la Mia Volontà.

PER QUESTO, QUALE VOSTRO DIO, INSISTO SU QUESTA COSA DI CONTINUO, AFFINCHÉ IL MIO POPOLO SI SVEGLI.

Coloro che accettano l’esplicitazione della Mia Parola, che la mettono in pratica, che la obbediscono, sembrerebbero una minoranza, ma così non è, perché l’uomo rimane in silenzio per paura.

L’errore di questa generazione è la mancanza d’Amore, per questo coloro che vogliono seguire le Mie Orme non sono ben visti dal resto della società.

L’anziano che possiede saggezza è disprezzato, la gioventù non accetta di buon grado i consigli ed il materialismo la spinge a portare avanti la regola di considerare lo status sociale un dio. Questi sono i frutti della disobbedienza e dell’attaccamento al materialismo.

Questa generazione si è guastata nell’accogliere i modernismi, con i quali si è degenerata, rigettando i Miei Comandamenti.

La miseria che alcuni di quelli che si fanno chiamare cristiani hanno nell’anima, traspare dal potere o dalle influenze, che vanno contro i loro simili.

AMATO POPOLO MIO, QUESTO È UN MOMENTO DI CRESCITA SPIRITUALE, È PER ADDENTRARVI IN ME E PER PERMETTERE CHE MIA MADRE VI GUIDI.

Amato Popolo Mio, le lotte, i sollevamenti, le proteste e la perdita di controllo, sono il prodotto dell’ira, dell’odio e della carenza di valori nell’uomo che non Mi conosce.

In questo momento ciascuno dà quello che ha dentro, alcuni danno amore ed altri ira, la quale non è Mia Volontà. Popolo Mio, cosa fa un padre quando vede i suoi figli traviarsi?...

Popolo Mio, i paesi stanno vivendo i più vari e strani fenomeni naturali, le acque dei mari si muoveranno e piomberanno sulla terra, i venti aumenteranno d’intensità…

Popolo Mio dove fa caldo arriverà il freddo e dove fa freddo arriverà il caldo. I Miei figli non sono preparati per queste variazioni.

POPOLO MIO, IO VEDO PIÙ IN LÀ E LA MALATTIA CHE SI STA AVVICINANDO ALL'UMANITÀ SARÀ CURATA CON LA PIANTA DI ARTEMISIA SULLA PELLE.

In alcuni paesi, quando saranno preda del terrorismo, male che nasce dal demonio, le vie appariranno desolate.

Voi pregate, amatemi, rispettate la Legge Divina e siate strumenti di pace. Ricevetemi debitamente preparati, affinché quelle comunioni si moltiplichino all’infinito.

La preghiera viene ascoltata nella Mia Casa, non viene ignorata. Dovete pregare con il cuore, non per obbligo o per apparenza, ma “in spirito e verità”(S.Giov. 4, 24).

Non dimenticatevi che dalla Mia Casa riceverete l’ausilio necessario, se vi preparerete debitamente. IL MIO ANGELO DI PACE, TESTIMONIO DEL MIO AMORE, VI DARÀ DI QUELLO CHE È MIO.

PER CIASCUNO DI VOI IL MIO AMORE È IL BALSAMO DI CUI AVETE BISOGNO. PERMETTETEVI DI DIRVELO CON INTENSITÀ.



Vi Amo

Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

sabato 6 gennaio 2018

ARRIVANO I GIORNI IN CUI LA VOSTRA FEDE SARÀ MESSA ALLA PROVA

Deserto dela Namibia

“Il trambusto dell'universo, il regno dell'anticristo, l'impianto del Microchip, le persecuzioni, l'aridità spirituale, la scarsità di viveri e la perdita dei vostri beni, sono solo alcune delle prove che dovrete affrontare”

AVVISO URGENTE DI GESÙ IL BUON PASTORE AL SUO GREGGE

ANTIOCHIA (COLOMBIA) | Giovedì 4 Gennaio 2018, ore 15:30

Pecore del Mio Gregge, la Mia Pace sia con Voi

regge Mio, rimanete preparati e in attesa per il grande Combattimento Spirituale che si sta avvicinando!


Mio piccolo Nabí, il Mio Gregge comincerà presto a camminare nel deserto della purificazione; grandi prove attendono le Mie pecore. Vi dico pecore mie, che questa purificazione è necessaria affinché possiate abitare un domani la Mia Nuova Creazione. Non temere gregge mio, non sarai solo; Mia Madre, i Miei Angeli, molte Anime benedette e i miei Due Testimoni vi accompagneranno nel vostro deserto.

Arrivano i giorni Gregge Mio, in cui la vostra fede sarà messa alla prova. Il trambusto dell'universo, il regno dell'anticristo, l'impianto del Microchip, le persecuzioni, l'aridità spirituale, la scarsità di cibo e acqua e la perdita di tutti i vostri beni, saranno solo alcune delle tante prove che dovrete affrontare. Ma in verità vi dico, non temete; Se sarete con me, niente e nessuno potrà separarti dal Mio Amore. Per quanto difficili possano essere le prove, rimanete sempre saldi nella fede.

Gregge Mio, nei giorni della prova, pregate e confidate in Me, ricordate che chi che persevererà fino alla fine sarà salvato. La preghiera e la fiducia in Me saranno la vostra forza; Se volete superare le prove dovete confidare nei nostri Due Cuori. Il Cielo vi assisterà e vi proteggerà, purché voi ne teniate conto; perché voi sapete bene, che rispettiamo il tuo libero arbitrio. Popolo mio, non dimenticare le parole del Mio Salmo 91, perché si rianimeranno in quei giorni del vostro deserto. Ricordate ciò che dicono quelle Mie Parole: manderò i Miei Angeli, in modo che Vi proteggano in tutti i vostri passi e vi portino sulle loro braccia affinché il vostro piede non inciampi su nessuna pietra. (Salmo 91. 11, 12) Imparate a memoria questo Salmo, per poter ricevere la protezione e l'assistenza del Cielo in quei giorni di dura battaglia spirituale.

Pecore del Mio Gregge, non temete per il vostro nutrimento e per le vostre vesti in quei giorni, perché il Cielo vi invierà la Manna ogni giorno. Abbiate soltanto fede e speranza in Me, e tutto il resto vi sarà dato in aggiunta. Sai bene Gregge Mio, che sarai tentato e messo alla prova dal mio avversario, come ha fatto con Me nel deserto. Quando arriveranno le tentazioni, invoca il Mio Nome dicendo:
"Gesù Mio, con la potenza del Tuo Sangue, salvami. Mio Gesù, in Te confido, non lasciarmi perdere o Mio Gesù, mi rifugio tra le Tue Piaghe, rafforza la mia fede." Come potete notare Io vi istruisco, così che nulla vi colga di sorpresa; vagherete come pecore in mezzo ai lupi; Se seguite i Miei Insegnamenti e li mettete in pratica, sarete vittoriosi nelle prove.

Vi ricordo Gregge Mio: nelle prove di fede, il Cielo sarà con voi, se lo invocherete; inoltre nella purificazione personale, ognuno deve accettarla e offrirla con amore, per la sua salvezza. Vi abbiamo già inviato le Armi Spirituali per difenderti dai demoni incarnati e spirituali, che vi attaccheranno durante la vostra tribolazione. Usateli, perché sono potenti contro il crollo delle difese dello Spirito. Tutto ciò di cui avete bisogno è contenuto nell'Armatura Spirituale, donata al nostro servo Enoch. Lì troverete le preghiere e i rosari di cui avrete bisogno per il combattimento spirituale. Tenete bene a mente questo manuale, in modo che domani, nel mezzo della vostra tribolazione e degli attacchi del mio avversario, possiate emergere vittoriosi.

Gregge Mio, siate pronto e preparati all'avvicinarsi del Combattimento Spirituale. Ricordate, solo i vincitori otterranno la corona della Vita. Voi siete il Mio esercito terrestre, e la vittoria è vostra. Abbiate fiducia in Me, perché è scritto, che la vittoria sarà di Dio e del Suo popolo fedele. Non temete, Io sarò con voi fino al compimento dei tempi.

La Mia Pace vi lascio, la Mia Pace Io vi dono.
Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il Vostro Pastore Eterno, Gesù di Nazareth

RENDETE NOTI I MIEI MESSAGGI A TUTTA L'UMANITÀ, GREGGE MIO


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

giovedì 4 gennaio 2018

LA GERUSALEMME CELESTE, DISCENDERÀ DAL CIELO SULLA TERRA, TUTTO QUESTO È GIÀ INIZIATO

Gerusalemme Celeste
La Gerusalemme Celeste, Cristo in Trono, Mosaico absidale risalente alla fine IV° - inizio V° secolo D. C. | Basilica di Santa Pudenziana (Roma, Italia)

“LO SCONTRO DI DUE ASTEROIDI, FORMERÀ LA CROCE GLORIOSA DI MIO FIGLIO. QUESTO SARÀ IL GRANDE SEGNO CHE VI ANNUNCERÀ L'ARRIVO DELL'AVVERTIMENTO DEL PADRE”

AVVISO DI MARIA ROSA MISTICA AL POPOLO DI DIO

ANTIOCHIA (COLOMBIA) | Martedì 2 Gennaio 2018, ore 15:55

Piccoli figli del Mio Cuore,
la Pace dell'Altissimo sia con tutti voi
e la Mia protezione materna, vi assistono sempre.

ambini, lo scontro di due asteroidi, formerà la Croce Gloriosa di Mio Figlio. Questo sarà il grande segno che vi annuncerà l'arrivo dell'Avvertimento del Padre Mio.


Figli miei, accogliete l'amore di questa Madre e la Misericordia di Dio, in modo da poter affrontare i giorni di prova che vi attendono. Il cielo non vuole che tante anime si perdano. Io, Vostra Madre, in compagnia di Creature Angeliche e Anime Benedette, non mi stanco di intercedere affinché questa umanità ritorni all'amore di Dio. Figlioli, stanno per iniziare le prove per il Popolo di Dio.

Quest'anno segnerà l'inizio della vostra purificazione. L'umanità sarà testimone di grandi eventi in cielo e in terra, i segnali del cielo andranno aumentando; fenomeni celesti mai visti prima da nessun occhio, vi annunceranno che dovete essere pronti e preparati per il vostro incontro con Dio nell'eternità.

La confusione dell'universo vi farà vedere fenomeni celesti che l'umanità non ha mai visto. Molti andranno nel panico, ma non c'è bisogno di essere spaventati; queste manifestazioni sono messaggi dal Cielo in modo che voi siate spiritualmente preparati all'arrivo dell'Avvertimento e all'inizio delle prove. Figlioli, la creazione del Padre Mio ha iniziato la sua trasformazione e per questo il vostro pianeta, subirà grandi cambiamenti.

La terra si muoverà con maggiore forza su tutti i continenti, e questi inizieranno a muoversi. Questa trasformazione sarà una delle prove che dovrete accettare con fede, perché fa parte del piano di Dio per questi ultimi tempi. Non fatevi prendere dal panico quando l'universo inizierà a essere scosso; Pregate lodando la Gloria di Dio e rendete grazie al Padre Mio, perché la Sua Potenza e la Sua grandezza creeranno un Nuovo Cielo e una Nuova Terra.

Figli Miei, la Gerusalemme Celeste, discenderà dal Cielo sulla terra, questo processo è già iniziato. La creazione e le creature saranno purificate fino a farle splendere come crogioli; Solo allora, sarete in grado di vedere la luce di una Nuova Alba che sarà Mio Figlio, Radioso, Trionfante e pieno di Gloria, in mezzo a voi. La Gerusalemme Celeste sta arrivando e con essa la Gloria di Dio. Preparatevi, allora, bambini miei, perché la creazione ha cominciato a essere scossa; mantenete la calma, perché tutto ciò che vedrete e sentirete fa parte del piano di Dio.

Bambini, lo scontro di due asteroidi, formerà la Croce Gloriosa di Mio Figlio. Questo sarà il grande segno che vi annuncerà l'arrivo dell'Avvertimento del Padre Mio. Correte a mettere in ordine i vostri conti; Siate preparati spiritualmente, per l'arrivo di questo evento che cambierà la vostra vita. Non trascurate il Mio Rosario, pregate per tutti i peccatori di questo mondo, affinché possano raggiungere la Misericordia di Dio e non perdersi per l'eternità.

Pregate per la pace nel mondo, perché già si sente il ​​flagello della guerra che arriverà e che sarà catastrofica per l'umanità. È tempo, piccoli figli miei di preghiera e di raccoglimento, non sprecare più il vostro tempo nelle banalità e nelle preoccupazioni di questo mondo; pensate e meditate per un momento che la cosa più importante in questo momento è essere preparati per il vostro incontro con Dio nell'Eternità. Possa la Pace del Mio Signore rimanere in Voi.

Prostrate i vostri cuori, bambini miei, perché il ritorno trionfante di Mio Figlio si sta avvicinando.

Vostra Madre che vi ama, Maria Rosa Mistica

RENDETE NOTI I MIEI MESSAGGI A TUTTA L'UMANITÀ, FIGLI DEL MIO CUORE


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

martedì 2 gennaio 2018

VEDO CON TRISTEZZA COME L’UOMO HA SNATURATO LA SUA UMANITÀ

Sfilata di moda in Chiesa
Roma, "Fashion White" | l'alta moda entra in Chiesa con la Sfilata di Gian Paolo Zuccarello, lungo la navata centrale della Chiesa di San Paolo Entro le Mura.

“LA CASTITÀ È STATA SUPERATA DAI MODERNISMI, ACCONDISCENDETE ALLE MODE ED ACCOGLIETE GRAVI ERRORI COME FOSSERO NUOVE NORME MORALI.”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Sabato, 30 Dicembre 2017
Amato Popolo Mio:“Io Sono Colui Che Sono” (Es. 3,14)


Gesù Cristo

ESPLICITO LA MIA PAROLA, TRASMESSA NELLA SACRA SCRITTURA, AFFINCHÉ QUESTA GENERAZIONE SI RENDA CONTO DELLA VIA CHE STA PERCORRENDO E SI DISPONGA ALLA CONVERSIONE.



Il Mio Amore non cessa di chiamarvi, di bussare al cuore dei Miei affinché si allontanino dal male e superino l’ego umano che li soggioga con indebiti attaccamenti, che li portano a continuare in azioni ed opere malvagie.

Mi amareggio nel vedervi così individualisti, con così tanti marcati contrasti perfino all'interno della famiglia.

Mi dolgo quando, utilizzando il potere nell'ambito della società, dell’educazione, della religione, dei governi, si commettono ingiustizie contro i più deboli, contro gli umili.

Popolo Mio:

VEDO CON TRISTEZZA COME L’UOMO HA SNATURATO LA SUA UMANITÀ.


L'umanità è arrivata a commettere errori oltre misura e a volte in modo premeditato. L’uomo, che deve servire la Nostra Trinità, in questo momento sta servendo il male e le cattive azioni si stanno propagando in ogni classe sociale, senza distinzioni.

LA CASTITÀ È STATA SUPERATA DAI MODERNISMI, LA SOCIETÀ È CONDISCENDENTE CON LE MODE ED ACCOGLIE GRAVI ERRORI COME NUOVE NORME MORALI.



Un grande numero dei Miei figli si fanno coinvolgere da questi errori, con i quali giudicano i loro fratelli, lasciando che nelle loro vene scorra l’egoismo, l’invidia e, sentendosi potenti, assumono il ruolo di giudici e tramano con la menzogna perfino contro quello che è Mio.

Popolo Mio, non dimenticatevi che quando vi siete allontanati da Me e vi siete rifiutati di riconoscermi come Dio, sentendovi superiori a Me e limitandomi, siete rimasti confusi, vi siete messi gli uni contro gli altri, in un grande caos. Così facendo avete attirato il dolore su di voi, ottenendo che tutto il creato si ribelli contro un uomo che opera ed agisce contro la Divina Volontà.

Popolo Mio, Io vi ho guidato mediante questa “Lectio Divina” per esplicitarvi quello che vi siete rifiutati di accogliere: la Mia Parola.

IO MI RIVELO AL MIO POPOLO, NONOSTANTE LA DISOBBEDIENZA CONTINUA ALLA MIA PAROLA, PER MOTIVARVI ALLA CONVERSIONE. MIA MADRE VI CHIAMA COSTANTEMENTE, PERCHÉ NON VUOLE CHE SI PERDANO PIÙ ANIME.


L’umanità non si offre a Me, non mi offre sacrifici:
  • Vi chiedo di riconoscervi peccatori e voi vi rifiutate con superbia…
  • Vi chiedo di rimanere in stato di Grazia e questo è motivo di burla per questa generazione…
  • Vi chiedo di adempiere ai Sacramenti e voi orgogliosamente vi rifiutate di farlo…
  • Vi ricordo i Comandamenti e voi non sapete di cosa Io stia parlando...

Le Beatitudini sono ignorate da questa generazione nella quale regna l’egoismo.

In questo momento “l’infanzia tecnologica” crede di poter dare la morte e di poter dare la vita.

Figli, state convivendo con l’ira e siete portatori di un’ira estrema che ricevete continuamente dai mezzi di comunicazione e da un ingannevole intrattenimento che avete a portata di mano.

I sensi recepiscono costantemente l’aggressività e l’essere umano finisce per diffondere questa ira contro i propri simili.

Questo non è quello che Io desidero da voi. Non è così che voglio che Mi corrispondiate, figli Miei.

VI STO CHIEDENDO DI AMARMI E DI AVVICINARVI A ME… I MIEI FIGLI DEVONO ADORARMI “IN SPIRITO E VERITÀ” (Giov. 4,24)


L’incredulità corre come il vento: nel Santissimo Sacramento dell’Eucaristia, dove Io Mi trovo realmente e veramente presente nel Mio Corpo e nel Mio Sangue, vengo trattato con una grande mancanza di rispetto e questo non lo potete negare, chi lo dice, incorre in anatema.

POPOLO MIO, È NECESSARIO IL DISCERNIMENTO.


Il demonio si scaglia contro il Mio Popolo con la menzogna, vi fornisce false vie con le quali vi lega a lui per mezzo di tentazioni e di inganni che appaiono come una cosa buona, ma sono invece uno scudo che lui utilizza perché non vediate con chiarezza e riteniate che la via da seguire sia quella sulla quale lui vi chiama. Vi invade il pensiero e l’intelligenza, si impadronisce delle vostre azioni, per fare in modo che vi allontaniate da Me.

Il Mio Popolo confida in sé stesso, dimenticando che il male vi induce pensieri che sono buoni in apparenza ma che, alla luce del discernimento, non sono né buoni, né giusti. I Miei figli non discernono, quindi permettono al male di traviarli, senza opporre resistenza.

L’uomo rifiuta quello che gli richiede una rinuncia, quello che gli richiede di essere amore, umiltà, obbedienza, tolleranza, saggezza, cordialità, rettitudine, pace…

SE VI ALLONTANATE DA ME NON RIUSCIRETE A CONCENTRARVI SULLA RETTA VIA.


VoIo vi sto chiamando a vivere nel bene, a prendere le distanze dai sentimenti superbi, a prendere le distanze dal carattere impetuoso, a prendere le distanze dai pensieri che esaltano l’ego.

POPOLO MIO, NON DESIDERO FANATICI, DESIDERO ANIME CHE MI ONORINO, CHE MI ADORINO, ANIME CHE VIVANO LA VOLONTÀ DIVINA, ANIME COSTANTEMENTE DEDICATE A ME, CHE SERVANO IL PROSSIMO, CHE ANNUNCINO LA MIA PAROLA: ANIME CON UNO SPIRITO MISSIONARIO.

POPOLO MIO, RISPETTATE ED AMATE MIA MADRE, CHE IN QUESTO MOMENTO VIENE OLTRAGGIATA DA ALCUNI UOMINI CHE HANNO SMARRITO LA RETTA VIA.


Mia Madre intercede per il Mio Popolo ed il Mio Popolo deve amarla e venerarla come Lei si merita.

Pregate figli Miei, pregate affinché voi, in quanto figli di uno stesso Padre, vi rispettiate, vi amiate e siate fraterni.

Pregate figli Miei, pregate per gli Stati Uniti, la loro sofferenza continuerà, gli esperimenti hanno alterato il clima e la crosta terrestre del loro territorio. Giungerà il terrorismo e causerà dolore.

Pregate figli Miei, pregate per l’Europa, l’azione del terrorismo porterà con sé il dolore.

Pregate figli Miei, pregate per l’Italia, tremerà. Vulcani addormentati si attiveranno con forza.

Pregate figli, pregate per il Cile e l’Ecuador patiranno.

POPOLO MIO, È NECESSARIO CHE IO VI ALLERTI, PREGATE CON IL CUORE, PREGATE COME A NINIVE (Cfr. Giona 3,5) E VIVETE COME FRATELLI.


Avete dimenticato il digiuno, la bontà, la carità, ma soprattutto la Verità.

L’umanità, man mano che avanza, è più vicina all'uso di ciò che ha creato.

Gli accordi di pace si dimenticheranno in mezzo a tanta ira. I governanti delle nazioni passeranno dalle parole all'azione, l’uomo agisce così.

VI INVITO A PREGARE CON IL CUORE, A NON SEPARARVI DA ME, A GUARDARE LA VOLTA DEL CIELO, SAPRETE CHE MI TROVO VICINO ALL'UMANITÀ, I SEGNALI NON SI FARANNO ATTENDERE.


Non aspettate gli accadimenti per convertirvi, voi non conoscete né il giorno, né l’ora, cercatemi prontamente. Di fronte alle novità, discernete, siate cauti nell’operare e nell’agire, tutto sia concorde alla Mia Volontà.

Siete Miei figli e vi amo. Non Mi separo da voi. Venite a Me.

Popolo Mio, siate degni figli di Mia Madre.

La Mia Benedizione, il Mio Amore, la Mia Protezione è con ciascuno di voi, benedico ciascuno dei Miei figli.

Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.
Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll