Google+

Cerca un articolo nel blog

Grazie per aver visitato il Blog, adesso sono le ore |

giovedì 15 febbraio 2018

INIZIA LA QUARESIMA, PER QUESTO IL SIGNORE CI INVITA A RINNOVARCI

Papa Francesco Ceneri
Papa Francesco, riceve le ceneri, a segno della precarietà della vita, durante la celebrazione della Santa Messa in San Pietro | Mercoledì 10 Febbraio 2016

"LA VOLONTÀ DIVINA È ESPRESSA NEI COMANDAMENTI, NEI SACRAMENTI, NELLE OPERE DI MISERICORDIA, NELLE BEATITUDINI E NELLO SPIRITO DELLA VERITÀ."


MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Lunedì, 12 Febbraio 2018

Amati figli del Mio Cuore Immacolato:

Santa Vergine

LA MIA BENEDIZIONE MATERNA SI DIFFONDE SU TUTTA L’UMANITÀ.



Il Popolo di Mio Figlio è frutto dell’Amore Divino e perciò dovete rispondere ed iniziare nuovamente un cammino definitivo verso la conversione.

FIGLI AMATI DEL MIO CUORE, STA AVENDO INIZIO LA QUARESIMA, PER QUESTO VI INVITO A RINNOVARVI, AD ESSERE PORTATORI ED EMANATORI DI BENE, OVUNQUE VI TROVIATE.

Per essere testimoni, dovete vivere nella Verità ed allora fluirà spontaneamente l’operare e l’agire legato alla Volontà Divina. Questo lo otterrete allontanandovi dalle occasioni di peccato. Alcuni si discolpano con Me dicendomi di non sapere cosa sia il peccato, perché comprende troppi fattori.

IL PECCATO È TUTTO QUELLO CHE DIVERGE DALLA VOLONTÀ DIVINA ESPRESSA NEI COMANDAMENTI, NEI SACRAMENTI, NELLE OPERE DI MISERICORDIA, NELLE BEATITUDINI E NELLO SPIRITO DELLA VERITÀ.

Mi rivolgo a te, figlio, che in questo momento stai leggendo questa Mia Parola per Volontà Divina: l’uomo non può fare niente senza che la volontà umana lo permetta. Pertanto, ciò che ti allontana dai doveri del tuo stato, è contrario al bene.

Alcuni dei Miei figli sottovalutano i Miei Appelli, li leggono, ma non li trasformano in vita e questo causa un grande dolore al Cuore Amatissimo di Mio Figlio. Questo momento è affinché ciascuno rifletta sulla conoscenza che ha dell’Amore di Mio Figlio per l’umanità, pertanto, non potete pretendere di peccare per ignoranza. "A chi molto è stato dato, molto sarà chiesto." (Lc. 12,48)

Gli Appelli del Cielo non penetrano nei cuori induriti, né nelle menti sature di immondizia, per questo non cambiate, perché amate più il mondo che Dio.

Vedo tanti dei Miei radunarsi e per alcuni istanti si sentono infervorati ma poi, quando cessano le attività nei vari gruppi religiosi, quell'ardore, quella gioia, quelle promesse, quell'anelito per le cose del Cielo, si spengono e se ne vanno via, come quando si cerca di prendere l'acqua con le mani e scorre tra le dita.

LA MENTE UMANA NON SI È PREPARATA PER PRENDERE SUL SERIO E CON RESPONSABILITÀ I COMANDI DI MIO FIGLIO, NÉ LE SUE RICHIESTE, NÉ LE MIE RIVELAZIONI PER L’UMANITÀ.

L’umanità è putrefatta a causa della sua convivenza con i tanti peccati che derivano dal cattivo uso del libero arbitrio…

L’umanità si è corrotta e giustifica il suo cattivo comportamento e le sue cattive azioni, con ancora più peccato, con il quale, momento dopo momento, sprofonda negli antri oscuri del nemico dell’anima e gli apre la via ed è per questo che il nemico dell’anima coglie l’umanità impreparata, perché l’uomo l’ha permesso…

NON SONO DEGNI DI CHIAMARSI FIGLI DI MIO FIGLIO QUELLI CHE, CONOSCENDO IL VALORE DI UNA SOLA ANIMA, FANNO PRECIPITARE LE ANIME NEL PECCATO, NELLE SUE VARIE FORME.

LA NATURA UMANA VIENE ALTERATA, CALPESTATA E DEGRADATA, CON LA COMPIACENZA DI COLORO CHE HANNO IL DOVERE DI CONSERVARE LA LEGGE DI DIO, I BUONI COSTUMI E DI PROTEGGERE LA FAMIGLIA E LA VITA UMANA.

Amati figli, vi trovate di fronte al grande tradimento nato dal Corpo Mistico di Mio Figlio, che consegnerà il popolo di Mio Figlio nelle mani dell’usurpatore, perché sia maltrattato, perseguitato, tormentato e martirizzato, quale bottino del nemico infernale.

FIGLI, GUARDATE COME IL TEMPO STA PASSANDO RAPIDAMENTE ED ALTRETTANTO RAPIDAMENTE SI STA AVVICINANDO A VOI, CREDENTI DI MIO FIGLIO, A CAUSA DELLA RIBELLIONE DELL’UOMO ALLA LEGGE DIVINA, LO SCISMA DELLA CHIESA.

Sono Madre e Mi rammarico per tanta disobbedienza da parte dei Miei figli di fronte ad ogni appello e per l’indifferenza riguardo ai segnali della Mia permanenza con voi.

  • Non avanzerete se non vi convertite…
  • Non darete frutti se siete legna secca…

Rinnovatevi figli, decidetevi ad essere migliori figli di Dio, non continuate ad andare contro la natura con la quale Dio vi ha creato.

Questo momento di confusione è opportuno per i nemici di Mio Figlio, stanno usurpando il Suo Popolo e lo stanno confondendo, perché l’uomo non osserva la Parola Divina.

L’uomo di questo momento sta prendendo strade sbagliate, alcuni esigono risposte dal Cielo, altri bramano quello che non hanno, altri ancora invidiano i beni spirituali dei loro fratelli e per avere apparenti doni e virtù, si addentrano sulle vie del demonio.

AMATO POPOLO DI MIO FIGLIO, LA CONFUSIONE NON VI PERMETTE DI VEDERE CHIARAMENTE, TORNATE INDIETRO, RISPETTATE LA LEGGE DI DIO E RITROVATE LA CALMA, CERCATE LA RICONCILIAZIONE CON LA CASA PATERNA E CON I VOSTRI FRATELLI, COSICCHÈ POSSIATE PROCEDERE RETTAMENTE.

Durante questo tempo accostatevi all’Eucaristia, osservate i giorni di digiuno, offrite quello che vi costerà maggiore sacrificio, per un maggiore beneficio spirituale.

Gli errori dell'Umanità fanno sì che si stia procedendo verso sorprendenti avvenimenti sulla Terra e sopra di essa.

La preghiera è indispensabile per voi, figli Miei. Aiutatevi a vicenda, non permettetevi di vivere senza aiutare il fratello. Tenete presente che i Miei figli non negano Dio, non tradiscono Dio, rispettano la Sua Parola e perciò sono difensori della Legge di Dio.

La confusione spirituale aumenterà mano a mano che si andrà avanti e gli uomini, con atti di terrorismo, diventeranno ancora di più i carnefici degli indifesi. Le minacce batteriologiche diventeranno realtà. I più deboli saranno attaccati senza pietà e le tensioni nel mondo aumenteranno.

Voi, figli Miei, mettete in pratica l’Amore di Mio Figlio, siate obbedienti ed umili, senza negare la Fede.

TUTTI DEVONO TORNARE ALLA VERA VIA CON URGENZA.

AVVALETEVI DI QUESTO TEMPO QUARESIMALE PER LA CONVERSIONE.


Salvate L'Anima, Vi Benedico. Vi Amo.

Mamma Maria


AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro concetto linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)

LACRIMAZIONE DELLA SANTA VERGINE DURANTE L'APPARIZIONE A LUZ DE MARIA
TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

domenica 11 febbraio 2018

LA SCALA SANTA SCENDERÀ DALLA CASA DI MIO PADRE VERSO LA TERRA

Scala Santa
La Scala Santa, della Basilica di Santa Maria Salome (1773), una delle tre presenti al mondo, insieme a quelle di Roma e di Gerusalemme. | Veroli (Frosinone)

“DOPO GRANDI ACCADIMENTI E DOPO LA PURIFICAZIONE DEL MIO POPOLO, IO GIUNGERÒ NELLA MIA SECONDA VENUTA E LA VOLTA CELESTE CAMBIERÀ COLORE”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Giovedì 8 Febbraio 2018
Amato Popolo Mio:
Quale Re e Signore dell’universo, benedico il Mio popolo.


Gesù Cristo

Vi benedico con il Mio Amore e con il Mio costante Appello a rimanere nel Mio Sacratissimo Cuore


Ogni persona vive una sua verità interiore, personale; i suoi pensieri, le speranze, i sogni, i desideri, la fede, tutto questo è come un mare interiore, che solamente Io e la persona conosciamo a fondo. La verità interiore viene investita e influenzata da quanto vi circonda e questa verità interiore può ascendere o minimizzarsi in base all’ambiente circostante, ma nel profondo, solamente la persona ed Io conosciamo quello che gli altri ignorano.

POPOLO MIO, NON AVETE BISOGNO DI GRANDI DISCORSI, MA DI GRANDE TESTIMONIANZA. (Cft. Mt.5,16)
L’INTIMITÀ CHE CUSTODITE IN VOI NON VI AIUTA A CRESCERE, AL CONTRARIO VI DEFORMA, PERCHÉ NEL VOSTRO OPERARE ED AGIRE NON ESTERNATE LA VERITÀ.

Povero colui che vive per sé stesso! È come un campo coltivato che dà frutti che marciscono, perché nessuno li assaggia. Altri sono come un campo che contiene alberi frondosi con frutti abbondanti, ma quando si provano, dentro sono amari. (Cft. Mt. 3,8; 12,33)

Altri vengono disprezzati perché sembrano piccoli e non appartengono a campi rinomati, ma questi piccoli campi, dai frutti piccoli e con alberi frondosi, sono quelli che quando si provano vengono trovati di un sapore migliore e di una migliore qualità, perché i Miei figli non stanno su alti colli dove vengono individuati da tutti, ma in pianura, dove si confondono con i loro fratelli, per servire.

Popolo Mio, ci sono tre classi di persone, una di queste sono le persone che vivono solo per sé stesse e non danno frutto di Vita Eterna. Altre persone è come se fossero sole al mondo, vivono ed amano il loro “io”, vivono ed hanno le mani vuote.

Altre persone ancora sembrano risplendere, ma vivono di apparenza, dimenticandosi che la buona parola non esce da un cuore indifferente, né da un cuore che non vive la sua verità. Quelle della migliore qualità non sono quelle che sono sotto lo sguardo di tutti, ma quelle che danno tutto per Me e nonostante non siano rifulgenti, vivono, agiscono ed operano nella Mia Volontà.

LA MIA PAROLA VIENE ASCOLTATA DA TUTTI, MA NON TUTTI L’UBBIDISCONO, NÉ LA PENETRANO, NÉ NE FANNO TESORO, E NON LA METTONO IN PRATICA, MA PER ALCUNI È COME IL VENTO, PASSA E SI ALLONTANA.

L’UMANITÀ VIVE DI QUELLO CHE È PASSEGGERO, DI QUELLO CHE È INFORMALE, DI QUELLO CHE NON COMPROMETTE E QUESTO NON SONO IO, QUESTA NON È LA FEDE CHE IO CHIEDO AI MIEI.

Confusione e tenebre si stanno mescolando, per prendere coloro che guardano con distacco il vivere ligi al Vangelo, il compimento della Mia Volontà e la salvezza dell’anima. C’è confusione di fronte all’inaspettato, ma vedendo che apparentemente tutto sta andando avanti come prima, ci si sente tranquilli e le Mie Rivelazioni e quelle di Mia Madre vengono disprezzate e derise.

State vivendo, sì, come e quanto non lo sapete. Io lo so, per questo insisto con voi per un cambiamento interiore e per la conversione. Vi sembra di fare quello che è debito e di viverlo, ma la maggior parte delle volte così non è. Cooperate per un mondo migliore, non camminate alla cieca, se avete la Luce del Mio Santo Spirito. (Cfr. Is 9,2; 1Giov. 2,9).

NON ACCETTATE QUELLO CHE VI DICONO, SE È AL DI FUORI DELLA MIA PAROLA…

IO NON CAMBIO, FIGLI, SONO AMORE, SONO MISERICORDIA, PERÒ CHI MI CONOSCE DEVE CAMBIARE VITA SE STA VIVENDO NEL PECCATO, DEVE PENTIRSI E CONVERTIRSI.

Io non allontano il peccatore, lo perdono ripetutamente, ma non Mi compiaccio del peccato, né delle macchinazioni del male.

DOPO GRANDI ACCADIMENTI E DOPO LA PURIFICAZIONE DEL MIO POPOLO, IO GIUNGERÒ NELLA MIA SECONDA VENUTA E LA VOLTA CELESTE CAMBIERÀ COLORE.

La Mia Luce eclisserà tutto quello che esiste, gli elementi rimarranno statici, gli animali staranno in silenzio, gli uomini si prostreranno e stupefatti vedranno la bellezza delle Mie Legioni che, aprendomi la strada tra le nubi, lasceranno scorgere la Mia Luce. Avranno una tenue visione del Trono di Mio Padre e riceveranno la manifestazione del Mio Santo Spirito.

Poi appariranno le Mie Legioni, nei toni del crepuscolo e sembreranno incendiare il Cielo con il Mio Amore. Le acque si muoveranno non con fragore, ma con un lieve mormorio per non sminuire la Mia Venuta. La terra, dopo aver tremato, farà germinare le piante con colori puri e bellissimi.

LA SCALA SANTA SCENDERÀ DALLA CASA DI MIO PADRE VERSO LA TERRA E COLORO CHE HANNO VISSUTO E SOFFERTO, I PERSEGUITATI, I DEBOLI, I SILENZIATI ED I MARTIRI, TUTTI SI ALZERANNO ED ESTASIATI DIRANNO: “SIGNORE MIO E MIO DIO!”.

Mia Madre, rendendosi presente, vi guarderà e tutti la vedranno. Io avrò separato il grano dalla zizzania e tutto sarà rinnovato. Il Mio Popolo indosserà vesti bianche come la neve e l’Amore Divino rinascerà nei cuori dei Miei figli.

In questo momento l’uomo ha commesso un grande male: essere contrario all’Amore Divino, permettendo che i suoi sensi fisici e spirituali si contaminino con il male e che la mente governi gli altri sensi, anelando a quanto è indebito.

Colui che desidera mantenersi salvo, deve vivere nella Mia Volontà, quella Volontà che è stata palesata nella Sacra Scrittura e deve metterla in pratica. Voi, Popolo Mio, non siete esenti dal peccato e, cercando la santità come un lenzuolo bianco, la polvere del peccato si vede ancora di più quando operate ed agite al di fuori di Me.

L’essere umano deve attendersi una purificazione per mano dello stesso uomo, purificazione che avreste evitato se aveste accolto le Richieste di Mia Madre.

La Terra continua ad avere su di sé la peste del peccato, che contamina i tiepidi.

Gli elementi flagelleranno l’umanità.

Grandi vulcani si sveglieranno ed i Miei figli patiranno per questo.

La Terra tremerà in Ecuador ed in Cile e nuovamente in Giappone ed in Italia.

Il Mio Popolo deve pregare, prima che scendano le tenebre.


Io vi tengo nelle Mie mani, vi Benedico.

Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

venerdì 9 febbraio 2018

IO SONO SI MISERICORDIA, MA SONO ANCHE GIUSTIZIA!

Pandemonium
John Martin (1789 - 1854), The Pandemonium, Olio su tela (1841 - particolare) | Museo del Louvre (Parigi - Francia)

“Tutto è già stato decretato e non si può più tornare indietro, il Cielo vi sta mandando segnali in quantità affinché vi prepariate”

APPELLO URGENTE DI GESÙ BUON PASTORE AL SUO GREGGE

ANTIOCHIA (COLOMBIA) | Martedì 6 Febbraio 2018, ore 14:30

Gregge Mio, la Mia Pace sia con tutti voi

AGNOSTICI, STA ARRIVANDO IL MOMENTO DELLA MIA GIUSTIZIA DIVINA; LA VOSTRA INCREDULITÀ STA PER DIVENTARE LA VOSTRA ROVINA!


Permanete attenti e vigili, perché dal cielo si avvicina il castigo per questa umanità peccatrice. Un grande corpo celeste è diretto verso la terra e quando entrerà nella sua orbita si disintegrerà, facendo sì che migliaia di palle di fuoco vengano, per Mia volontà, a punite le nazioni empie.

Non credenti, sta arrivando il tempo della Mia Divina Giustizia e la vostra incredulità sarà la vostra rovina! Non avete voluto prestare attenzione alle chiamate del Cielo, prendete in giro i miei messaggi e messaggeri; Vi dico: l'ora s'avvicina l'ora in cui vedrete l'adempimento di tutto ciò che è scritto e per la vostra incredulità, non avrete più tempo di pentirvi. Siete una razza di dura cervice, se non vi pentirete con cuore sincero e chiederete perdono all'Altissimo, sicuramente vi perderete.

Tutto è già stato decretato e non si può più tornare indietro, il Cielo vi sta mandando segnali in quantità affinché vi prepariate, però voi figli dell'incredulità, siete ancora bendati; vi rifiutate di accettare la Mia Giustizia, perché secondo voi Dio è solo Misericordia e non punirà l'umanità.

Folli, Io sono si Misericordia, ma sono anche Giustizia! Vi ricordo alcune storie bibliche in cui la Mia Parola parla della Mia Giustizia, ascoltate:
"Allora l’Eterno fece piovere dai cieli su Sodoma e Gomorra zolfo e fuoco, da parte dell’Eterno; ed egli distrusse quelle città e tutta la pianura e tutti gli abitanti delle città e quanto cresceva sul suolo. (Genesi 19. 24, 25)
Ho punito il mio popolo per aver infranto i Miei Precetti e per quaranta anni hanno camminato nel deserto. (Numeri 13. 34, 35)
Non ho permesso al Mio Servo Mosè di entrare nella terra promessa perché dubitava della Mia Misericordia, toccando la roccia dove scorreva l'acqua che placava la sete del mio Popolo. (Numeri 20. 12)

Ricordate le piaghe con cui ho punito il faraone d'Egitto e il suo popolo. Questi e altri racconti della Mia Parola sono la prova che Io sono anche Giustizia, così che non commettiate errori pensando che Io sia solo Misericordia e che la punizione non arriverà. Ricordate: Misericordia e Giustizia, questa è la Mia Essenza.

Figli, svegliatevi una volta per tutte dalla vostra incredulità, non continuare a mettere in dubbio le Mie Parole!

Perché le Mie Parole sono parole di Vita Eterna, che nessun mortale sarà mai in grado di discutere. Il tempo sta finendo quest'umanità miscredente, ingrata e peccatrice; non si decide alla propria conversione fino all'ultimo momento, perché in verità Io vi dico: le Porte del Regno dei Cieli si chiuderanno, e se continuerete nella vostra incredulità; Come le sciocche vergini rimarrete fuori dal banchetto. Tornate a Me, che sono la Via, la Verità e la Vita, affinché possiate raggiungere domani la gioia della Salvezza Eterna.

La Mia Pace vi lascio, la Mia Pace vi dono.
Pentitevi e convertitevi, perché il Regno di Dio è vicino.

Il Vostro Maestro, Gesù Il Buon Pastore.

FIGLI MIEI, RENDETE NOTI I MIEI MESSAGGI A TUTTA L'UMANITÀ


INFORMAZIONI:


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

domenica 4 febbraio 2018

MENSAGENS DE NOSSA SENHORA DE ANGUERA (ultimi messaggi)

Nostra Signora di Anguera
Messaggio n. 4.596 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Mercoledì 14 Febbraio 2018
Cari figli, date ascolto a Mio figlio Gesù e alle Sue Parole che vi conducono alla Vita Eterna. In Mio Figlio Gesù c'è la vostra vera liberazione e salvezza. Siate docili. Verranno tempi difficili e coloro che si avvicineranno alla Grazia del Signore piangeranno e e si lamenteranno, perché non sopporteranno il peso delle prove. Verrà ancora una grande e dolorosa battaglia. Molti saranno trascinati in errore e abbracceranno ciò che è falso. Pregate. Solo con la forza della preghiera e con la ricerca della forza nell'Eucaristia sarete vincitori. Non indurite i vostri cuori. Non vivere lontano dal cammino che vi ho indicato. Voi siete liberi, ma non permettere alla vostra libertà di allontanarvi dalla Grazia del Signore. Cambiate in fretta.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.595 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Martedì 13 Febbraio 2018
Cari figli, in questa quaresima, lasciate che il Mio Gesù vi ​​trovi. Vi attende in silenziosa preghiera, adorazione e ascolto della Sua Parola. Egli è presente nell'Eucaristia e sarà la vostra forza in questo viaggio. Non scappate da Lui, che vi ama e vi conosce per nome. Non lasciate che le cose del mondo vi impediscano di seguire e servire il Signore. Vivete nel tempo del dolore, il tempo per il vostro ritorno è a portata di mano. Piegate le vostre ginocchia in preghiera per la Chiesa del Mio Gesù. Il percorso della prova sarà doloroso per la Chiesa. Voi che siete fedeli al Mio Gesù: non tiratevi indietro. Date il meglio di voi e sarete ricompensati generosamente. Io vi amo e sarò con voi. Lasciate che la vostra anima sia trasformata dall'azione amorevole del Mio Gesù e immergetevi nell'Oceano Infinito della sua Misericordia attraverso il Sacramento della Confessione. Siate giusti e sarete perdonati. Avanti nella verità.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.594 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Sabato 10 Febbraio 2018
Cari figli, la Via del Signore conduce alla Salvezza, ma i suoi nemici offrono scorciatoie. State attenti. Il cammino della salvezza passa attraverso la Croce. Non tiratevi indietro. Il Mio Signore è molto vicino a voi. Donategli la vostra stessa esistenza e sarete cambiati. Non vivete lontano dalla verità. L'umanità cammina verso l'abisso della distruzione spirituale. In questo momento di difficoltà, le armi di difesa sono: Il Santo Rosario e la Sacra Scrittura, la Confessione e l'Eucaristia, la fedeltà al vero Magistero della Chiesa del Mio Gesù e la Consacrazione al Mio Cuore Immacolato. Non abbiate paura. Chiunque stia con il Signore non sperimenterà mai il peso della sconfitta. Coraggio. Quando tutto sembrerà perduto, il Signore agirà e i Giusti saranno vittoriosi. I nemici di Dio causeranno un grande danno spirituale nella vita di molti dei miei poveri figli, ma quelli che rimarranno fedeli alla verità non saranno dispersi. Avanti sulla strada che vi ho indicato.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.593 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Giovedì 8 Febbraio 2018
Cari figli, allontanatevi da tutto ciò che vi porta lontano dall'Amore di Dio. Siate uomini e donne di verità. Non lasciate che il padre delle bugie vi inganni e vi schiavizzi. Siete liberi di sostenere al Signore. Amate e difendete la verità. Solo attraverso la verità l'umanità sarà guarita spiritualmente. Ascoltate Gesù e lasciate che le Sue Parole penetrino nei vostri cuori. Dite a tutti che Dio ha fretta e che questo è il momento opportuno per il vostro ritorno. Non rimanere immobili. Volgetevi a Colui che è il vostro Bene Assolto e vi conosce per nome. Camminate verso un tempo di grande confusione spirituale. Molti uomini negheranno le verità di Dio e abbracceranno i falsi insegnamenti. Sarà un momento di dubbi e incertezze per i Miei poveri bambini che cammineranno nella grande confusione. Restate con Gesù. Non abbiate paura di difendere ciò che è di Dio. Cercate la forza nella preghiera e nell'eucaristia, perché solo così potrete sopportare il peso delle prove che verranno. Avanti nella verità.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.592 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Martedì 6 Febbraio 2018
Cari figli, abbiate fiducia nel Signore, poiché Egli è il vostro sostegno. Solo in Lui è la vostra vittoria. Piegate le vostre ginocchia in preghiera e siate attenti. Il demonio vuole allontanarsi dal sentiero che vi ho indicato, ma potete vincerlo attraverso una preghiera sincera. Cercate forza nel Vangelo e nell'Eucaristia. Riempitevi con l'Amore di Dio. Non permettete al nemico di Dio di contaminarvi con sentimenti di odio. Voi siete del Signore. Non allontanatevi da Lui. State andando verso un futuro doloroso e solo coloro che sono fedeli porteranno il peso delle prove. Ascoltatemi. Dovete avere come obiettivo primario la fedeltà e l'obbedienza al Signore, poiché soltanto così riuscirete a raggiungere il Cielo. Dovrete vedere ancora molti orrori sulla Terra. Datemi le vostre mani e vi condurrò a Mio Figlio Gesù. Coraggio. Seguitemi nell'amore e in difesa della verità. Verranno giorni in cui la bugia regnerà nei cuori di molti uomini e donne. Quelli scelti per difendere la verità saranno contaminati e grande sarà la sofferenza per i miei poveri bambini. Io sono la vostra Madre Dolorosa e soffro per ciò che viene per voi.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
Messaggio n. 4.591 di Nostra Signora di Anguera, Regina della Pace | Sabato 3 Febbraio 2018
Cari figli, non allontanatevi dalla preghiera. Quando vi allontanate dalla preghiera, diventate come navigatori erranti senza destinazione e senza sapere come raggiungere il porto sicuro. Io sono vostra Madre e sono venuta dal Cielo per indicarvi la strada che vi condurrà a Gesù. Cercate Gesù nella piena verità che potete trovare solo nella Sua Chiesa. Uomini perversi proveranno a deviare la grande barca e causeranno un grande danno spirituale. Restate con Gesù e ascoltate il vero Magistero della Sua Chiesa. Verranno tempi dolorosi e solo coloro che amano la verità rimarranno saldi nella fede. Coraggio. Non perdetevi d'animo. Io vi amo e cammino con voi. Aprite i vostri cuori alle Parole del Mio Gesù e sarete trasformati in uomini e donne di fede. Avanti nella verità. Dove c'è una mezza verità, c'è la presenza del demonio. Ascoltatemi.
Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

MESSAGGI PRECEDENTI||◄VAI AI PRIMI MESSAGGI

sabato 3 febbraio 2018

ESEGESI DI UNA DRAMMATICA SETTIMANA CATTOLICA INTRISA DI SANGUE

battaglia di Lepanto
Antonio de Brugada, battaglia di Lepanto, scontro navale del 1571 tra cristiani e musulmani dell'Impero ottomano | Museo Marittimo di Barcellona

L'incapacità del Senato USA di varare una legge rispettosa riguardo la protezione dei bambini non nati e le banalità del Vaticano sulla chiesa cinese

All'inizio di questa settimana, quattordici politici che si considerano "cattolici" hanno tradito i bambini non nati e la fede che affermano di possedere votando contro un disegno di legge che avrebbe posto una forte restrizione alla pratica dell'aborto in questo paese.
Mentre in Italia il Vaticano "s'inchina" alle richieste inquietanti del governo comunista cinese.
Mail di M. Hichborn, Preidente del Lepanto Institute, a difesa della Chiesa cattolica | Marco Matteucci | Sabato 4 Febbraio 2018

Card. Timoty Dolan Persino il Cardinale Dolan, il Presidente dell'associazione Pro-vita dell'USCCB, ha definito questo gesto un "terribile tradimento".
Infatti il porporato statunitense ha dichiarato che il Senato non ha approvato "una buona legge per la protezione dei minori". Questo disegno di legge propone di vietare in USA gli aborti a partire da 20 settimane dopo la fecondazione.

Una Settimana Intrisa di Sangue

Questi sono i 14 rappresentanti del congresso considerati "cattolici", che con il loro voto contrario hanno affossato l'approvazione di questo disegno di legge inteso a limitare le pratiche di aborto negli Stati Uniti:

  1. Maria Cantwell - Washington
  2. Susan Collins - Maine
  3. Dick Durbin - Illinois
  4. Kirsten Gillibrand - New York
  5. Heidi Heitkamp - North Dakota
  6. Tim Kaine - Virginia
  7. Patrick Leahy - Vermont
  8. Ed Markey - Massachussetts
  9. Catherine Cortez Masto - Nevada
  10. Claire McCaskill - Missouri
  11. Bob Menendez - New Jersey
  12. Lisa Murkowski - Alaska
  13. Patty Murray - Washington
  14. Jack Reed - Rhode Island
L'incapacità del Senato USA di varare una legge sulla protezione del bambino non dolorosa, che proibisce l'aborto oltre la 20ª settimana dalla fecondazione, è terrificante: gli aborti eseguiti nella seconda metà della gravidanza di solito comportano lo smembramento brutale di un bambino non ancora nato, inerme, e al tempo stesso rappresentano anche dei seri pericoli per la madre.

Il rifiuto del Senato di questa legislazione di buon senso è radicalmente in disaccordo con la maggior parte degli americani. I sondaggi di opinione mostrano costantemente che una forte maggioranza dei persone si oppone agli aborti a breve termine, compresi quelli che si identificano a favore "della libertà di scelta".

Inoltre, gli Stati Uniti sono attualmente uno sette paesi che oggi autorizzano l'aborto oltre le 20 settimane, gli altri sei sono:
  • la Corea del Nord
  • la Cina
  • il Vietnam
  • il Canada
  • l'Olanda
  • Singapore
Il Senato deve riconsiderare a breve termine la sua posizione sull'aborto. Invito la gente a far sapere al Senato che questo voto è assolutamente inaccettabile.

Ma per quanto spaventoso sia, ciò che è ancora peggio è che le preoccupazioni dei vescovi nel USCCB non andranno oltre il loro sguardo afflitto, le loro teste tremanti e le loro parole di rimprovero.

Qualcuno di questi vescovi negherà la Santa Comunione a questi politici di Giuda, come richiesto dal Canone 915 del Codice di Diritto Canonico?
Non l'hanno fatto negli ultimi 40 anni, quindi perché dovrebbero iniziare proprio adesso?

Il fatto più triste della questione è che i nostri vescovi oggi sono così concentrati sul materiale, hanno perso di vista l'eterno. Molti di loro credono erroneamente che negare la Santa Comunione sia una "punizione" per coloro che non stanno alle regole, ma il fatto è che negare la Santa Comunione a peccatori ostinati, gravi e manifesti è una protezione misericordiosa per quei politici.

Basta leggere Genesi 3: 22-24 per vedere che la negazione della Comunione è veramente una misericordia:

Ecco, l'uomo è divenuto come uno di noi, perché conosce il bene e il male."

Ed ora non bisogna permettergli di stendere la sua mano per prendere anche dell'albero della vita perché mangiandone, viva per sempre. Perciò l'Eterno Dio mandò via l'uomo dal giardino di Eden perché lavorasse la terra da cui era stato tratto.

Così egli scacciò l'uomo; e pose ad est del giardino di Eden i cherubini, che roteavano da tutt'intorno una spada fiammeggiante, per custodire la via dell'albero della vita.

Bandendo Adamo ed Eva dal Giardino dell'Eden, impedendo loro di mangiare il frutto "dall'Albero della Vita", Dio si assicurò che la salvezza fosse ancora possibile per loro. Tuttavia, se Adamo ed Eva avessero mangiato il frutto dall'Albero della Vita mentre erano in uno stato di peccato mortale, non avrebbero potuto essere redenti dalla morte e dalla risurrezione e sarebbero stati confermati nel loro peccato per l'eternità senza possibilità di salvezza.

L'albero della vita del Paradiso Terrestre è un simbolo del Crocifisso, dove il legno della croce è il legno dell'albero, in cui il sangue di Cristo è la linfa e la carne di Nostro Signore è il frutto. E proprio come Dio ha negato il frutto dell'Albero della Vita ai nostri primi genitori, San Paolo mette in guardia contro il mangiare indegnamente il Corpo e il Sangue di Nostro Signore:

Perciò chiunque in modo indegno mangia il pane o beve il calice del Signore, sarà reo del corpo e del sangue del Signore. Ciascuno, pertanto, esamini se stesso e poi mangi di questo pane e beva di questo calice; perché chi mangia e beve senza riconoscere il corpo del Signore, mangia e beve la propria condanna." (1 Corinzi 11, 27-29)

Il canone 915 è in vigore, non come una punizione, ma come un modo per proteggere coloro che perseverano in gravi e manifesti peccati commettendo il sacrilegio e condannandosi per l'eternità.

Vaticano Prostrato al Comunismo Cinese

Questa settimana sono state riportate notizie allarmanti dalla Repubblica popolare cinese mentre papa Francesco si sta "inchinando" alle richieste del governo comunista cinese.

Invece di continuare a dare forza e incoraggiamento ai circa 30-40 autentici vescovi cattolici della Chiesa sotterranea - alcuni non menzionati da Giovanni Paolo II° e da Benedetto XVI° per proteggere le loro identità - Papa Francesco chiede loro di farsi da parte per favorire sette vescovi comunisti scomunicati.

Tutto questo è scioccante e sconvolgente, questa non è la prima volta che dei vescovi fedeli vengono abbandonati per placare i funzionari comunisti.

Nel 1974, nel tentativo di riavvicinarsi ai comunisti ungheresi, il Vaticano compì un atto diplomatico molto simile. In un rimescolamento della gerarchia ungherese, il cardinale Josef Mindszenty - un uomo che sfidò coraggiosamente i comunisti ungheresi, fu torturato, picchiato e imprigionato prima di fuggire dai rapitori durante la rivolta ungherese del 1956 e risiedette nell'ambasciata americana per 15 lunghi anni - sostanzialmente respinto da papa Paolo VI.

Mindszenty avrebbe potuto facilmente sottomettersi al Partito Comunista Ungherese nel 1948 e risparmiarsi la violenza e la brutalità dei suoi rapitori piuttosto che aspettare che i diplomatici vaticani capitolassero al posto suo nel 1974. Invece, Mindszenty rimase saldo per Cristo; e fu picchiato e torturato per questo.

Naturalmente, conosciamo i fini per cui Mindszenty si offrì al martirio - non per le banalità del Vaticano, ma per amore di Dio e della sua santa Chiesa cattolica.

Mindszenty morì in esilio a Vienna nel 1975, ma la sua sofferenza non fu invano. Il comunismo in Ungheria sarebbe infatti crollato solo 15 anni dopo.

Osiamo sperare che uno scenario simile possa accadere in Cina? I lunghi anni di sofferenza degli autentici vescovi cattolici cinesi e il loro sommario rifiuto da parte del loro capo pastore potranno servire a inaugurare una nuova era per il cattolicesimo in Cina?

Ma una cosa è chiara: non dobbiamo riporre la nostra fede negli uomini. Piuttosto, avere fede nel nostro Signore Benedetto che permetterà la sofferenza solo per favorire la grazia. Dobbiamo aggrapparci alla speranza che Dio non ci abbandonerà durante questo periodo di caos gerarchico.

Michael Hichborn, Pres. Lepanto Institute

CONSIDERAZIONI FINALI:

"Come sempre, per favore preghiamo per la Chiesa, per i nostri vescovi e sacerdoti, e per la missione di giustizia del Lepanto Institute, mentre tutti noi uniti nella fede continuiamo insieme a portare alla luce la verità per: "ricondurre ogni cosa a Cristo." (Col. 1:20)

Christus Vincit!

Lo storico discorso di Donald Trump alla Marcia per la Vita di Washington

GREGGE MIO, IL CALVARIO DELLA MIA CHIESA SI AVVICINA

Deserto dela Namibia
Pompeo Batoni, Ritratto di Papa Pio VI°, dopo la sua intronizzazione | Olio su tela (1775 - particolare) | Galleria Nazionale d'Irlanda (Dublino).

“Il Mio vicario dovrà fuggire, perché la sua vita sarà in pericolo. Sarà eletto un nuovo papa che servirà il mio avversario. Il nuovo Papa farà sedere il Mio avversario sulla Cattedra di Pietro e decreterà la chiusura immediata delle Mie Case e la persecuzione del Mio Popolo fedele”

APPELLO URGENTE DI GESÙ SANTISSIMO SACRAMENTO AL SUO GREGGE

ANTIOCHIA (COLOMBIA) | Mercoledì 31 Gennaio 2018, ore 14:10

Figli miei, la Mia Pace sia con voi

FIGLI MIEI, PRESTO SU ROMA SI ABBATTERÀ IL CAOS E LA CITTÀ DEI SETTE COLLI BRUCERÀ!


I segni celesti vi annunciano che il Mio prossimo ritorno è vicino. La trasformazione dell'universo Vi permetterà di vedere nello spazio fenomeni, che mai prima d'ora nessun occhio aveva mai visto. Grandi manifestazioni vi saranno date in cielo e in terra, così sarete pronti per la Mia Seconda Venuta.

Figli miei, gli dei fatti dalla mano dell'uomo, cominceranno a cadere; il dio del dollaro ha i suoi giorni contati e insieme ad esso le economie di molte nazioni cadranno. Anche tutti coloro che ripongono la loro speranza e fede negli dei di questo mondo cadranno con loro. La crisi economica lascerà un gran numero di nazioni e esseri umani in bancarotta, perché hanno riposto la loro fede nel dio dei soldi.

Gregge Mio, il Calvario della Mia Chiesa si avvicina, pregate per questo; i Cardinali ribelli la divideranno e il caos prenderà il controllo della Sede di Pietro. Roma perderà la fede e sarà uno scandalo per il mondo cattolico. In molte nazioni i cardinali si uniranno ai ribelli e la Mia Chiesa sarà violentemente tradita da coloro che affermano di essere la sua gente, ma che come Giuda, oggi la tradiranno e la consegneranno nelle mani del mio avversario.

Figli miei, il caos presto colpirà Roma e la città dei sette colli brucerà. Il Mio vicario dovrà fuggire, perché la sua vita sarà in pericolo. Sarà eletto un nuovo papa che servirà il mio avversario. Il nuovo Papa farà sedere il Mio avversario sulla Cattedra di Pietro e decreterà la chiusura immediata delle Mie Case e la persecuzione del Mio Popolo fedele. Molti Cardinali, Vescovi, Sacerdoti e Religiosi, in Vaticano, perderanno la vita. Anche i Miei fedeli Pastori in molte nazioni subiranno lo stesso destino. I Miei fedeli cammineranno verso l'esilio, come i Miei primi cristiani, ma chiunque persevererà fino alla fine senza perdere la fede, sarà salvato. Non temere Popolo Mio, legioni di Angeli saranno con voi e si prenderanno cura di voi, se li invocherete.

La Chiesa del Mio Resto sarà viva; nelle campagne, sulle montagne, nelle caverne o nei rifugi di Mia Madre, i Miei fedeli sacerdoti officeranno il Mio Santo Sacrificio. Nei giorni in cui fuggirete e non troverete Sacerdoti, fate la Comunione Spirituale o invocate i Miei Angeli e loro ve la impartiranno spiritualmente. Il segno dell'Ictus o Pesce, sarà ancora il vessillo del Mio Gregge Fedele, dove vedrete questo segno, saprete che li si raduna la Mia Chiesa. Chiunque porti il ​​Rosario di Mia Madre al collo e il segno del Pesce, farà parte dal Mio Gregge. Questi saranno i segni che identificheranno le Mie Pecore in quei giorni. Prestate attenzione, perché il Mio avversario cercherà di mimetizzarsi nel Mio Gregge attraverso i suoi strumenti, portando addosso solo il segno del Pesce per ingannarvi. Se non porterà il Rosario di Mia Madre, non sarà del Mio Gregge. Il Mio avversario non sopporta il Rosario, perché sa che con questo sarà sconfitto da Mia Madre e dai Miei figli fedeli. Prendete in considerazione queste istruzioni in modo che quando arriveranno le persecuzioni, possiate distinguere le pecore dai lupi.

Popolo Mio, resta vigile, sveglio e preparato, per affrontare la crisi che sta per raggiungere la Mia Chiesa. Rimanete saldi nella fede, in modo che nulla e nessuno vi separi dalla Mia Dottrina. Vi lascio questa preghiera perché possiate recitarla ogni volta che mi visitate nel Mio Tabernacolo.

BENEDIZIONE DI GESÙ SANTISSIMO SACRAMENTO

Oh Mio Benedetto Gesù, vengo davanti a Te,
in cerca di consolazione e con la speranza
di risolvere questo bisogno che ho. (dire la necessità)

Dove andrò, Mio Signore?
Solo tu hai parole di Vita Eterna.
Tu sei il mio medico, il mio difensore,
il mio amico, il Padre mio, il mio sostentamento
e soprattutto sei il Mio Dio.

Qui sono prostrato ai Tuoi piedi,
se Tu vuoi puoi guarirmi.
Ho bisogno di Te, ​​Gesù Mio Benedetto,
accogli la mia richiesta e concedi
una pronta soluzione a questa mia necessità.

Oh, Benedizione del Santissimo Sacramento:
coprimi, liberami, guariscimi e rafforza la mia fede,
affinché possa sempre camminare con Te.

Possa la Tua Santa Benedizione, o Mio Amato Gesù,
rimanere sempre in me e con i miei cari.
Possa la Tua Santa Benedizione essere la mia forza,
la mia pace e la mia speranza;

Possa la Tua Benedizione, o Mio Gesù Sacramentato,
essere estesa anche alla mia famiglia e ai miei cari,
affinché possiamo essere tutt'uno con Te.
Cosicché protetto dalla Tua Benedizione,
nessuna forza del male possa nuocermi.

Benedetto colui che chiede la Tua benedizione
e la conserva come un tesoro,
perché sarà protetto dai mali di questo mondo,
cancellerà i suoi peccati il giorno del suo commiato,
per raggiungere la gioia della Vita Eterna.

Benedicimi oh Gesù Santissimo Sacramento
con la Benedizione che proviene
dal Padre, dal Figlio, e dallo Spirito Santo.

Amen


"Io posso ogni cosa in Colui che mi fortifica." (Filippesi 4, 13)

Il Vostro Maestro, Gesù Santissimo Sacramento.

FIGLI MIEI, RENDETE NOTI I MIEI MESSAGGI A TUTTA L'UMANITÀ


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

giovedì 1 febbraio 2018

LA MIA PAROLA È VITA, È PRASSI, È EVOLUZIONE SPIRITUALE…

L'Albero della Vita

“MANDERÒ IL MIO ANGELO DI PACE, TESTIMONE DEL MIO AMORE, AFFINCHÉ CON LA MIA PAROLA E CON IL MIO AMORE CHE SONO IN LUI, VI MUOVA A COMPIERE LA MIA VOLONTÀ”

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA

CORDOBA (ARGENTINA) | Lunedì, 29 Gennaio 2018
Amato Popolo Mio:


Gesù Cristo

VI CHIAMO ALL’OSSERVANZA DELLA MIA PAROLA. IL MIO POPOLO AVREBBE AVUTO QUELLO DI CUI NECESSITA PER VIVERE IN PACE ED IN ARMONIA CON SÉ STESSO E CON LA CREAZIONE, SE AVESSE MESSO IN PRATICA LA LEGGE DIVINA.


Questa Parola d’Amore è perché tutti quelli del Mio Popolo rispettino la Legge data da Mio Padre, che è valida per tutte le generazioni. La Mia Parola non vi verrà esplicitata in modo diverso, né permetterò che continuiate a vivere nell’irrealtà di false ideologie, di false illusioni, così come non permetterò che viviate di emozioni momentanee. Vi sto chiamando perché desidero “che tutti si salvino e giungano alla conoscenza della verità” (1 Ti. 2,4).

Il Mio Popolo, perché possa dare frutti di Vita Eterna, deve alimentarsi del Mio Spirito, poiché la Mia Parola è una guida che serve ai Miei figli per analizzare le loro opere ed azioni e perché non contristino il Mio Santo Spirito.

LA MIA PAROLA È VITA, È PRASSI, È EVOLUZIONE SPIRITUALE…

QUESTA PAROLA NON È FRUTTO DI UN IO UMANO, NON È FRUTTO DI UN IDEALE UMANO. QUEST’OPERA È UNA MIA OPERA ED È PER QUESTO CHE IL MIO SPIRITO MUOVE I CUORI.

L’umanità si limita a considerare la propria vita sulla terra come un fatto meramente fisico, dimenticandosi o ignorando di avere un organismo spirituale che deve fortificare, che deve alimentare e far crescere nel debito modo.

IO NON SONO UN DIO ABITUDINARIO, DESIDERO CHE I MIEI FIGLI SI IMPEGNINO NELL'ESSERE DISCEPOLI CHE PORTANO LA MIA PAROLA AI LORO FRATELLI, PER FARLI SVEGLIARE.

Desidero che non permettano agli ostacoli di fermarli, che siano consapevoli di avere il Mio Amore e che il Mio Amore li fa diventare lavoratori instancabili nella Mia Vigna.

La tranquillità non è una cattiva compagna, ma ogni cosa ha il suo luogo ed il suo momento, pertanto in questo momento in cui l’umanità non Mi sta cercando.

I MIEI FEDELI DEVONO CERCARE L’UMANITÀ ADDORMENTATA ED ESSERE TESTIMONI INSTANCABILI DELLA MIA PAROLA, COSICCHÉ I VOSTRI FRATELLI SENTANO IL DESIDERIO DI CONOSCERMI.

Dovete mantenervi equanimi e pertanto dovete tranquillizzarvi ed immergervi in Me, dovete nutrirvi di Me, ma non dovete restare inattivi. I Miei operai lavorano senza venire meno, sapendo che il male sta circuendo le anime, inducendole a pensare che vada tutto bene.

OPERARE ED AGIRE NELLA MIA VOLONTÀ È ALIMENTO PER L’ANIMA E QUINDI VOI, POPOLO MIO, DOVETE CONDIVIDERE L’ALIMENTO SPIRITUALE E FISICO CON I VOSTRI FRATELLI.

Alcuni di voi, figli Miei, sono buoni servitori ma, per realizzare un’opera, voi utilizzate prevalentemente i sentimenti, le emozioni, le illusioni, mettendo da parte l’obbedienza alla Mia Volontà. Queste facoltà non sono indebite, ma sono quelle che posseggono i buoni servitori, voi dovete saperle elevare all’obbedienza della Mia Volontà, affinché siate dei buoni maestri.

Io vi necessito con una fede rigenerata, con una fede ravvivata, con una fede salda, che non sia un’illusione momentanea, di modo che siate saldi trasmettitori del Mio Amore, del Mio Sacrificio, della Mia Verità.

Amato Popolo Mio, non voglio che utilizziate la forza con i vostri fratelli per farmi conoscere, perché otterreste l’effetto contrario. La forza fa sì che i Miei figli oppongano resistenza nell’ascoltare quello che Mi riguarda, nell’imparare cose su di Me, che resistano ad amarmi, e quindi otteniate l’effetto contrario, cioè che l’essere umano si ribelli a Me a causa dell’esigenza che gli imponete.

È chiaro che in questo momento è necessario che tutti gli uomini Mi conoscano, affinché gli spiriti del male, che vagano nel mondo, non proliferino. (Ef. 6,12)

L’EGO UMANO CRESCIUTO A CAUSA DEI COSTANTI TRIONFI ECONOMICI, SOCIALI, PROFESSIONALI ED ALTRO ANCORA, HA FATTO SÌ CHE I MIEI FIGLI ABBIANO L’ARDIRE DI DIRMI COME DEVO AGIRE ED OPERARE PER IL LORO BENESSERE.

Questo è il risultato dell’orgoglio umano, è il risultato della superbia, è il risultato dell’incoscienza dell’uomo, che ha dimenticato che l’uomo è uomo e che IO SONO IL LORO DIO (Es. 20,2).

In questo momento, l’umanità sta soffrendo a causa della natura e continuerà a soffrire, perché quando la terra si sveglierà, lo farà a catena: da Nord a Sud, da Est a Ovest. La terra tremerà con maggiore intensità. L’acqua non raggiungerà la terra solo dall’alto, ma i mari ed i fiumi la satureranno, i rigagnoli si trasformeranno in grandi fiumi e la terra sarà meno stabile. L’umanità ha compromesso il luogo in cui vive, ne ha abusato.

State vedendo e vedrete segnali nel cielo, quelli che voi attribuite a fenomeni che hanno nomi scientifici, ma non è così.

La luna influisce sulla terra, sulle maree e sullo stato psichico dell’uomo. Eppure non Mi ascoltate quando vi chiedo di non esporvi ai raggi solari che, a causa di una forza maggiore e di una maggiore carica radioattiva, stanno provocando danni alla pelle del corpo umano, stanno alterando l’uomo e stanno contribuendo al modo di agire irriconoscibile di alcuni dei Miei.

AVI CHIEDO DI CERCARMI, DI TRANQUILLIZZARVI E DI ALLONTANARVI DALLE COSE MONDANE, COSÌ CHE MI POSSIATE ASCOLTARE E RIUSCIATE AD USCIRE DALLO STATO DI ALTERAZIONE NEL QUALE STATE VIVENDO.

VOI, POPOLO MIO, DOVETE CONOSCERMI AFFINCHÉ CON LA VOSTRA TESTIMONIANZA SIATE PORTATORI DEL MIO AMORE E LO PASSIATE AI VOSTRI FRATELLI.

Questa generazione si è allontanata dalle acque del bene e si è tuffata nelle acque del male.

A CAUSA DI QUESTA STOLTEZZA DEI MIEI FIGLI, MANDERÒ IL MIO ANGELO DI PACE, IL TESTIMONIO DEL MIO AMORE, AFFINCHÉ CON LA MIA PAROLA E CON IL MIO AMORE CHE SARANNO IN LUI, VI MUOVA A COMPIERE LA MIA VOLONTÀ e voi torniate a Me con un cuore assetato di Me. (Cfr. Giov 7,37).

Amato Popolo Mio:


Il mare causerà imprevisti, alcune imbarcazioni non torneranno a terra.

Gli Stati Uniti patiranno, il loro suolo tremerà con forza, dovete pregare.

Si guarderà al Messico con dolore.

La Germania così come il Medio Oriente saranno preda del terrorismo, che causerà devastazioni.

Popolo Mio, vieni a Me, non ti allontanare, senza di Me stai soffrendo, non inasprire la tua sofferenza.

BENEDICO I MIEI FIGLI, QUELLI CHE DIFFONDONO IL MIO AMORE TRA L’UMANITÀ.



Vi Amo Popolo Mio
Il Vostro Gesù
fregio grigio
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

NOTA IMPORTANTE RIGUARDO LA TRADUZIONE:


Poiché questi messaggi sono espressi dalla veggente in lingua spagnola, può darsi che alcuni contenuti, anche importanti, possano risultare distorti, controversi o "grammaticalmente non fluidi", forse anche a causa di una non corretta interpretazione del loro significato linguistico più attinente, per questo motivo, ove disponibile, ho cercato di allegare al termine del messaggio la registrazione audio del medesimo in lingua originale, vi prego quindi, nel caso in cui doveste riscontrare qualche difficoltà nella lettura, di confrontare entrambe le versioni del messaggio, per farvi un'idea più chiara del suo effettivo significato.

ASCOLTA IL MESSAGGIO ORIGINALE DELLA VEGGENTE (in lingua spagnola)


TUTTI I MESSAGGI RIPORTATI NEL BLOG SONO DA CONSIDERARSI COME SEMPLICI NOTE INFORMATIVE
IN QUANTO NON È OBIETTIVAMENTE POSSIBILE VERIFICARE LA LORO EFFETTIVA ATTENDIBILITÀ.

mercoledì 31 gennaio 2018

IL DISCERNIMENTO DI OGGI SIGNIFICA PERMETTERE DI PECCARE

il vescovo Athanasius Schneider
Sua Eccellenza Athanasius Schneider, vescovo cattolico e saggista kirghiso, dal 5 febbraio del 2011 vescovo ausiliare di Maria Santissima in Astana.

ESCLUSIVO: IL VESCOVO SCHNEIDER INVITA I PRELATI DI TUTTO IL MONDO A FIRMARE LA LETTERA DI PROFESSIONE DELLE VERITÀ IMMUTABILI DELLA CHIESA CATTOLICA

ROMA, 30 gennaio 2018 ( LifeSiteNews ) - In un'intervista esclusiva due settimane dopo aver emesso una professione di fede verso le verità immutabili sul matrimonio sacramentale, il vescovo Athanasius Schneider sta invitando i suoi fratelli vescovi in ​​tutto il mondo a unirsi per alzare una voce comune in difesa della santità e l'indissolubilità del matrimonio, nel mezzo di una "società neopagana" in cui il divorzio è diventato "una piaga".
Tratto da un articolo di Diane Montagna pubblicato il sito web cattolico: ©LifeSiteNews | Martedì 30 Gennaio 2018

Diane Montagna In una conversazione con LifeSiteNews del 15 gennaio 2018, il vescovo ausiliare di Astana in Kazakistan ha detto: "Dio decide il tempo, e verrà il momento in cui il Papa e l'episcopato proclameranno ancora, con tutta la chiarezza, l'inequivocabilità e la bellezza, la santità del matrimonio, della famiglia e dell'eucaristia". I commenti del vescovo Schneider arrivano poche settimane dopo che lui e due suoi compagni dell'Ordinariato kazako hanno emesso una professione di fede sulle verità immutabili del matrimonio sacramentale.

La Verità Di Cristo Nella Carità

Nel documento, i tre vescovi hanno professato solennemente l'insegnamento e la disciplina ricevuti dalla Chiesa in merito al matrimonio sacramentale e alle condizioni limitatative (cfr Familiaris Consortio , 84) in base a cui i cattolici divorziati e "risposati" possono ricevere l'assoluzione sacramentale e la Santa Comunione.

Hanno presentato la loro professione "davanti a Dio che ci giudicherà", in risposta a certe norme pastorali emesse da numerose conferenze episcopali finalizzate all'attuazione del capitolo 8° dell'esortazione apostolica di Papa Francesco sulla famiglia, Amoris Laetitia.

Alcune di queste norme - ha detto Schneider a LifeSiteNews - danno l'approvazione implicita del divorzio e dell'attività sessuale al di fuori di un matrimonio valido.
Questo è contrario alla Divina Rivelazione, le "bellissime spiegazioni" che vengono presentate al clero e ai fedeli come "discernimento" e "accompagnamento pastorale", o "cambio di paradigma" e "scoperta del soggettivo" sono solo parte della verità, e quando tradotte nel "linguaggio dei sensi", equivalgono a un'indennità per il peccatore.
Il sacramento del matrimonio, la sua indissolubilità, e la santità dell'Eucaristia vengono ora "toccate" dalle norme pastorali dei vari vescovi che alla fine, con linguaggio astuto e velato, ammettono alla Santa Comunione coloro che commettono intenzionalmente e abitualmente, atti sessuali e unioni sessuali al di fuori di un matrimonio valido.
Tale linguaggio significa dare il permesso di peccare, come Mosè ha fatto a causa della spietatezza del popolo, e Gesù Cristo ha condannato questo. Come possono i Successori degli Apostoli introdurre una norma pastorale che in sostanza il ripetersi di ciò che fece Mosè?

La professione emessa dai tre vescovi kazaki deriva quindi da un "sincero desiderio" di offrire "la verità nella carità".

Schneider ha aggiunto che crede che i vescovi dovrebbero essere in grado riverentemente di alzare la voce durante "momenti importanti per la Chiesa", senza che questo venga interpretato come qualcosa "contro il Papa".

Non abbiamo detto niente contro il Papa ... e sono convinto che lo stesso Papa Francesco un giorno, quando si troverà davanti al giudizio di Dio ... sarà riconoscente e grato a questa nostra voce.

Ha inoltre insistito sul fatto che, nel rilasciare la professione, i vescovi non hanno criticato Amoris Laetitia ma solo "una norma concreta" che conferisce ai cattolici "divorziati e risposati" l'approvazione implicita "attraverso l'accesso alla Santa Comunione" del loro divorzio e delle pratica sessuale al di fuori di un matrimonio valido.

Quando tutto questo è evidentemente contro l'intera Tradizione della Chiesa, non importa chi ha pubblicato questo. Dobbiamo dirlo, perché il Papa è solo un servitore. Lui non è Dio. E non è Cristo, è solo il Vicario di Cristo e deve essere fedele al suo compito primario di trasmettere fedelmente e senza ambiguità l'intera verità della Chiesa.

Il "vero aiuto" per la "parte soggettiva della dottrina" è fornito quando vescovi e sacerdoti danno alla gente "la pienezza della verità di Cristo" con amore e pazienza, e raccontano loro la realtà della loro situazione senza condannarli, ha precisato Schneider.

Un medico non può nascondere la reale situazione di una malattia. E quando dice al paziente: 'Questa è la tua malattia; Ho fatto una diagnosi,' nessuno si offenderà. Ma questo non significa che il dottore ti condanna perché è contro di te. Lui ti aiuterà, spesso non possiamo curare una malattia all'istante. Si deve prendere tempo.
Questo è "l'accompagnamento e il discernimento pastorale", un buon dottore non ti darà mai una medicina che ti "confermerà" nella tua malattia. Sarebbe crudele.

Il vescovo Schneider ha affermato che dare la santa comunione a coloro che svolgono intenzionalmente attività sessuali al di fuori di un matrimonio valido "è una medicina crudele".

Questa, confermandoli nella loro malattia, è una falsa medicina. È per continuare a vivere contro la volontà di Dio, contro la Rivelazione e questo non porterà mai a loro la parte soggettiva della verità. Questo sta distorcendo la verità. Questo non è amore pastorale.

Il vescovo di Astana ha quindi riconosciuto:

Certo, è "più impegnativo" per vescovi e sacerdoti "accompagnare i nostri fratelli divorziati per diversi anni", ma il clero deve dare alla gente un obiettivo chiaro e pazientemente aiutarli a raggiungerlo.
L'obiettivo è far si che si viva in continenza, che si smetta di offendere Dio. Nel frattempo, dispensare la Santa Comunione non è la medicina giusta, ma sarebbe l'esatto opposto.

Il vescovo Schneider ha anche detto a LifeSiteNews che crede che alcuni di coloro che sostengono la Comunione per i "divorziati risposati" siano "non tanto i sostenitori dell'importanza della Comunione, ma lo usano come uno strumento implicito per introdurre il divorzio nella Chiesa", e per concedere permesso di avere attività sessuali al di fuori di un matrimonio valido, "per andare incontro allo spirito del mondo oggi".

Alla domanda su come la sua esperienza di crescita nella Chiesa perseguitata nell'Unione Sovietica - spesso senza accesso ai Sacramenti - influenzi la sua prospettiva, Schneider ha detto:

Abbiamo avuto diversi anni senza accesso alla Santa Comunione, ma abbiamo praticato la nostra vita cristiana e le nostre preghiere e siamo cresciuti nella fede. Questa è stata la mia esperienza. E così quando queste coppie per alcuni anni non riceveranno la Santa Comunione, e le aiuteremo a smettere di offendere Dio con l'attività sessuale, allora le aiuteremo.

Dalla pubblicazione del documento, il 2 gennaio 2018, un cardinale e altri quattro vescovi, tra cui l'ex nunzio apostolico degli Stati Uniti, l'arcivescovo Carlo Maria Viganò, hanno firmato la professione. Sua Eccellenza René Henry Garcida, vescovo emerito di Corpus Christi, in Texas, è il firmatario più recente.

Alla domanda se è deluso dalla risposta, il vescovo Schneider ha affermato che:

Da un punto di vista umano è un "triste fenomeno" che "tanti vescovi stanno tacendo" o addirittura "condannano" i firmatari.
Ma spesso nel regno di Dio, il numero non è importante. Spesso, nella storia della salvezza, nella storia della Chiesa, Dio ha usato un piccolo numero per promuovere il suo regno in tempi molto difficili.

Come successori degli apostoli, Schneider ha affermato che "non potremmo agire in un altro modo".

La nostra coscienza come vescovi ci chiama per farlo", ha spiegato Schneider. "Siamo stati costretti dalla nostra coscienza, nella coscienza dei Successori degli Apostoli e dei colleghi del Papa.

Dato lo sforzo di Papa Francesco di predicare l'importanza della coscienza, il vescovo Schneider ha affermato che crede che il Papa "non possa essere dispiaciuto" con il suo "atto fraterno di professione di fede".

Invita quindi i vescovi di tutto il mondo a aggiungere i loro nomi al documento sulla professione delle verità immutabili sul matrimonio sacramentale, perché:

Sarebbe una voce più forte per professare le verità costanti della Chiesa, e sarebbe una bella parola comune, difendere la santità e l'indissolubilità del matrimonio in mezzo ad una vera società neopagana in cui il divorzio è diventato una piaga e dove la depravazione sessuale si sta diffondendo sempre più.
Questa è una missione profetica per chiedere alla Chiesa, ai vescovi, di alzare una voce comune. Non abbiamo fatto altro che ripetere l'insegnamento costante della Chiesa. È una preghiera e una professione di verità non è contro nessuno. È solo a favore della Verità.

Il vescovo Schneider ha quindi concluso:

Come ha detto San Paolo: "Non possiamo fare nulla contro la Verità "(2 Corinzi 13:18). La nostra coscienza non ce lo permette. E così spero che questa voce dei vescovi aumenterà. Non so quando. Questo è il tempo di Dio. Dio decide il tempo e verrà il momento in cui il Papa e l'episcopato proclameranno ancora, con chiarezza, inequivocità e bellezza, la santità del matrimonio, della famiglia e dell'Eucaristia.

Schneider ha anche elogiato una valutazione sull'iniziativa kazaka, pubblicata da p. Timothy V. Vaverek. L'autore ha osservato che anche se "lo status quo precedente era inquietante", questi vescovi hanno dimostrato che è ancora più grave emettendo "una denuncia apostolica di insegnamenti e pratiche sostenute o approvate da altri vescovi".

Nel fare ciò, ha osservato l'autore, i vescovi hanno oltrepassato "la limitata giurisdizione canonica del proprio territorio" e stanno parlando "direttamente alla Chiesa universale come Successori degli Apostoli".

Inoltre la Professione ora lascia i vescovi del mondo con tre opzioni: non dire nulla; emettere una professione simile o unirsi a questa; o rifiutare pubblicamente la Professione.

AGGIORNAMENTO:

LifeSiteNews ha confermato che a tutti i vescovi che hanno un indirizzo email nell'Annuario Pontificio è stato inviato il testo della professione via e-mail. "Spetta a ciascun vescovo dichiarare pubblicamente il suo sostegno o emettere un testo simile", ha detto il vescovo Schneider. "La reazione pubblica del cardinale Eijk di Utrecht potrebbe essere un primo esempio."
IL VESCOVO SCHNEIDER: "DISCERNIMENTO SIGNIFICA OGGI PERMETTERE DI PECCARE"
Inizio Pagina Su Pagina Giù Fondo Pagina Auto Scroll Stop Scroll